Collegamento di più ricevitori IR ad uno stesso ingresso di Arduino

Salve a tutti. Sto realizzando tramite Arduino un sistema basato su ricevitori IR che sia in grado di ricevere i segnali di un telecomando IR da diverse stanze che utilizzo per controllare un impianto stereo (pilotabile anch'esso tramite IR). Ho già predisposto i cavi con relativi ricevitori del tipo TSOP17xx (o simili) ed ho già realizzato e testato i singoli ricevitori con Arduino collegandoli singolarmente: funzionano tutti. Nello specifico mi sono servito libreria IR.remote.h Però ho la necessità di collegare più ricevitori in parallelo allo stesso ingresso di Arduino, e qui sorge un problema di mancato riconoscimento del segnale (almeno presumo) o di interferenze tra i vari ricevitori. Le mie domande: 1) è possibile collegare più ricevitori in parallelo allo stesso ingresso o serve un circuito apposito da interporre tra i ricevitori e l'ingresso di Arduino? 2) lo stesso è fattibile per ricevitori di diverso tipo?

Grazie per l'attenzione.

PS: Purtroppo è parecchio tempo che non visito il forum e quindi non so se un problema simile sia già stato trattato. In caso affermativo mi sapete indirizzare al relativo topic ?

Il TSOP17xx ha come uscita un transistor NPN open collektor e una resistenza pullup. In teoria puoi metter in paralello piú uscite. In paratica non so dirti quali problemi hai. Devi misurare con un Oscilloscopio. Il problema puó anche essere la lunghezza dei cavi che fanno da capacitá parasita e che la resistenza pullup non riesce a caricare nel tempo necessario per leggere bene il segnale. http://www.micropik.com/PDF/tsop17xx.pdf

Ciao Uwe

Ciao Uwe, intanto grazie per la risposta.

I ricevitori IR che sto usando li ho rimediati da vecchie TV. Ho ricontrollato il mio "impianto" e mi sono accorto di aver usato 2 ricevitori di un tipo (non è riportata alcuna sigla, ma hanno la forma di un TSOP18xx o TSOP48xx) ed un terzo ricevitore siglato TSOP1138, collegati tutti in modo corretto. Dai vari datasheet ho notato che hanno lo stesso diagramma a blocchi, cambia solo il valore della resistenza di pullup. Inoltre io ho collegato i ricevitori come spiegato nel blog di Ken Shirriff (http://www.righto.com/2009/08/multi-protocol-infrared-remote-library.html) con l'aggiunta di una resistenza da 150 ohm in serie sull'alimentazione da 5V. Non ho inserito il condensatore da 4,7 microfarad come indicato nei datasheet (recommended to suppress power supply disturbances): che sia necessaria?

Da alcune prove effettuate, con i due ricevitori tipo TSOP48xx collegati funziona tutto, il problema si riscontra quando collego anche il terzo ricevitore, il TSOP1138. Inoltre dovrei collegare anche un quarto ricevitore. Purtroppo non possiedo alcun oscilloscopio per effettuare misure.

Ciao.

Riporto in auge il topic per due motivi.

Il primo per dire che ho risolto il mio problema. Dopo aver scollegato i vari ricevitori IR li ho provati su un circuito provvisorio con un Arduino collegato al PC in modo da vedere i codici con il monitor seriale ed ho constatato che il TSOP1138 forniva spesso valori non codificati, quindi ha dei problemi e l’ho sostituito. Ora il mio impianto è formato da due IR con sigla 7504 (non so di preciso cosa sono ma hanno la forma di un 18xx e pure la stessa configurazione di pin) e da due TFMS 5300 ed il tutto funziona in modo corretto.

Il secondo motivo riguarda i ricevitori IR in generale.
Con il multimetro ho provato a misurare il valore di resistenza tra i vari piedini ed ho constatato che quelli che funzionano mi danno un valore di resistenza solo tra il pin Vs e il pin OUT che dovrebbe corrispondere alla resistenza di pullup, come da diagramma a blocchi.
Quello incriminato mi da anche dei valori (dell’ordine dei 100K ohm) tra Vs e GND e tra OUT e GND: è forse rotto? Come mai allora il TSOP1138 usato da solo funziona (ho constatato la correttezza dei codici del telecomando sempre via monitor seriale)?
Inoltre un altro IR dello stesso tipo presenta lo stesso difetto sulle misure di resistenza, ma provato con lo stesso telecomando fornisce solo valori non codificati.
Vi domando quindi in generale se la misura di resistenza tra i vari pin di un IR sia una prova valida per verificare il buon funzionamento di un ricevitore IR, cioè dovrei ottenere solo il valore delle resitenza di pullup o cosa?

La misura di semiconduttori e integrati con un multimetro (digitale) non produce valori o misure significative. Con un oscilloscopio che ha la funzione di component tester puoi vedere di piú ma anche in questo caso puoi vedere solo delle indicazioni e non misure sicure se il componente é sicuramente rotto o sicuramente non rotto. Ciao Uwe

Ciao, concordo con Uwe sui test improbabili fatti. Credo che il C sull'alimentazione di ogni rx sia indispensabile. Riguardo il parallelo io proverei a disaccoppiare le uscite con una R da 47-100 ohm in serie ad ogni uscita.