Collegare pompa ad acqua a 5V

Ciao, sono possessore di Arduino UNO e ho acquistato la seguente pompa per acquario (5V) su ebay:

https://www.ebay.it/itm/MINI-POMPA-DACQUA-SOMMERGIBILE-5V-SILENZIOSA-SOMMERSA-LIQUIDO-ACQUARIO-ARDUINO/191477968071

le cui specifiche sono le seguenti:

Tensione di alimentazione (su + e -): da 3V a 5v Diametro collottore interno uscita liquido: 4,7 mm / 0,18 " Portata:80-120 L/ H Diametro collettore uscita liquido: 7.5mm Portata: 120lt/h Diametro pompa: 24 mm / 0,95 "

Mi sono documentato su questo ed altri forum e pare che non sia corretto collegare direttamente la pompa all'alimentazione 5V di Arduino.

L'idea è quella di realizzare un pHmetro automatico: ci sarà una sonda del pH collegata ad arduino che andrà dentro alla soluzione liquida da tamponare. Arduino leggerà il pH e la pompa, immersa nella soluzione tampone, immetterà nella soluzione da tamponare piccole dosi di tampone basico finché il pH sarà quello desiderato. Davvero facile, per iniziare.

Vorrei evitare di distruggere qualcosa a livello elettronico quindi vi chiedo istruzioni. Vedo che si parla di relè, NPN, MOSFET... non so nulla!

In generale, comunque, vorrei farmi una cultura in merito quindi vi chiedo anche link a pagine per principianti su cui documentarmi.

Sulla parte di programmazione non ho problemi.

Grazie

Un minimo di elettricità ed elettronica devi conoscerla, non hai alternative Potresti cercare un documento chiamato arduino Basic connection che in una qualche maniera ti indica come fare

Però se non hai mai fatto nulla nel campo sarà dura

Una scheda relais completa è quello del quale hai bisogno

Alimentatore separato per la pompa lo hai?

Non sono totalmente a zero e in caso di emergenza ho un suocero elettricista che potrebbe darmi supporto. Però voglio imparare! Anyway, le risposte che scriverò ti daranno un'idea del mio livello di incompetenza.

Una scheda relais completa è quello del quale hai bisogno

Okay, posso acquistare facilmente su Amazon la seguente:

https://www.amazon.it/KKmoon-8-CH-Placca-modulo-canali/dp/B00EDHX4Z4/ref=sr_1_3

Ho anche letto diverse pagine riguaro i relé quindi ho compreso il meccanismo di funzionamento.

Alimentatore separato per la pompa lo hai?

Vorrei collegare un modulo con batterie ricaricabili, oppure una batteria.

Il mio grande quesito è il seguente: se ho acquistato una pompa da 5V perché non posso collegarla direttamente all'alimentazione 5V di Arduino? E' perché altrimenti non riuscirei mai a fermarlo?

MaxBeretta: se ho acquistato una pompa da 5V perché non posso collegarla direttamente all'alimentazione 5V di Arduino?

Due motivi: l'assorbimento (corrente, che non vedo scritta) potrebbe eccedere le possibilità del regolatore interno di Arduino (surriscaldamento) o della USB (in caso si alimentasse da USB), il secondo è che un motorino genera un sacco di disturbi elettrici che non devono mai arrivare alla logica di controllo pena malfunzionamenti e/o guasti (il mondo reale è molto diverso dal mondo ideale, e in elettronica si devono tenere presenti cose che in "elettrotecnica civile" sono ininfulenti).

Se ad esempio parti da un alimentatore 9V, puoi sdoppiare l'alimentazione, una linea andrà verso il Jack (o i terminali Vin/GND) di Arduino, e una verso un regolatore 5V esterno che servirà solo per la pompa ed eventuali bobine relé.

In casi più "cattivi" può essere necessario anche usare due alimentazioni completamente separate e isolate tra loro, interponendo degli optoisolatori per far passare i segnali di comando.

Le possibilità pratiche dipendono anche da quanto puoi saldare/assemblare da solo oppure no. Poter usare solo cose collegabili "a mano" così come sono è molto limitante.

Batterie e Arduino, o peggio batterie e relé, non vanno molto d'accordo se si vuole una lunga autonomia... ma siccome la durata di una vasca dipende sia dalle dimensioni della vasca che dalla portata dello scarico... bisogna valutare (misurare) la portata reale e per quanto tempo serve.

Qui a pag 5 trovi come connettere un motore (la tua pompa) ad Arduino, ma oltre ai componenti, occorre una breadboard per le prove e un saldatore e millefori per la versione definitiva.

Ciao, P.