Comandare motorino a 2 fili

Salve, ho recuperato da una radio 2 motorini, penso siano servo motori, hanno 2 fili e funzionano a 12v. Siccome li vorrei utilizzare per una macchina come potrei aumentare e diminuire la tensione che arriva al motorino? Ringrazzio tutti quelli che mi aiuteranno

Ma una radio non necessita di motori per funzionare. Ciao Uwe

Erano i motorini per la parte del lettore cd.

Il CD non ha motorini a 2 fili ma 2 tipi diversi a 4 fili. Ciao Uwe

Quelli che ho io non sono cosi, non penso sia un problema.

Sono comunissimi motori dc , li puoi comandare con un ponte h o solo un transistor in entrambi i casi fai un po' di prove sulla corrente che assorbe ;)

Siccome voglio diminuire e aumentare la velocità del motorino, quindi la tensione, come dovrei realizzare il circuito?

Up

Tecnomiky: Up

Penso possa tornarti utile qualche circuito presente nel topic che ho aperto:

http://forum.arduino.cc/index.php?topic=272680.0

Nessun altro mi potrebbe dare una mano?

certamente

Hai un motorino a 12V, devi quindi scoprire quanta corrente assorbe ( per poter scegliere con cosa comandarlo ). Hai un tester ( multimetro ) ?. Riesci a fare una misura dell'assorbimento ?

Vuoi che il motorino giri nei due sensi o ti basta solo in un verso ?

Sono 2 motorini uno da 1 mA e un altro 2 mA, sarebbe preferibile che girassero in entrambi i sensi.

Sono 2 motorini uno da 1 mA e un altro 2 mA

Se lo fossero, riusciresti a spostarci forse una piuma

Misurati con il tester a 20mA mi davano rispettivamente 02.0 e 01.0.

va beh in ogni caso le parole chiavi che devi cercare sono : http://lmgtfy.com/?q=how+to+motor+both+direction

Per far funzionare un motorino dc il modo più semplice che conosco ti serve:

  • un transistor MOSFET;
  • un diodo;
  • un motorino dc (ovviamente).

Colleghi il Gate del transistor ad un pin, ad esempio il 9. Successivamente il Drain ad uno dei dei due cavi del motorino, ad esempio quello che dovrebbe ricevere corrente (+) ed in serie un diodo che collega il Drain con Vin. Infine il canale di Source lo colleghi semplicemente a GND ed il gioco è fatto.

Dal punto di vista software ti basta ora vedere il tuo pin 9 (motorino) come un pin di OUTPUT gestibile come analogico.

L'esempio che ti ho descritto si trova su "Getting started with Arduino", Massimo Banzi, O'Reilly. Te lo consiglio vivamente perchè ti aiuta a capire quello che davvero puoi realizzare con Arduino e come farlo :)

per quelle correnti bastano anche dei transistor bjt, magari sono più reperibili in schede .
sono sicuramente meno “plug&play” rispetto ai mosfet ma non fa mai male imparare le basi :wink:

Pet0:
Per far funzionare un motorino dc il modo più semplice che conosco ti serve:

  • un transistor MOSFET;
  • un diodo;
  • un motorino dc (ovviamente).

Colleghi il Gate del transistor ad un pin, ad esempio il 9.
Successivamente il Drain ad uno dei dei due cavi del motorino, ad esempio quello che dovrebbe ricevere corrente (+) ed in serie un diodo che collega il Drain con Vin.
Infine il canale di Source lo colleghi semplicemente a GND ed il gioco è fatto.

Dal punto di vista software ti basta ora vedere il tuo pin 9 (motorino) come un pin di OUTPUT gestibile come analogico.

L’esempio che ti ho descritto si trova su “Getting started with Arduino”, Massimo Banzi, O’Reilly. Te lo consiglio vivamente perchè ti aiuta a capire quello che davvero puoi realizzare con Arduino e come farlo :slight_smile:

“Getting started with Arduino”, Massimo Banzi, O’Reilly

come mi dovrei calcolare il valore del transistor e del diodo da utilizzare?

il diodo si chiama diodo di riciclo e in quel caso serve per scaricare l'energia accumulata dall'induttanza (motore) per evitare di far saltare trans o mosfet . Che tipo di transistor vuoi usare ? nel caso del bjt devi lavorare sulla saturazione e sulle correnti. sul mosfet puoi più facilmente lavorare con un "interruttore" lavorando sul gate. Le correnti sono piccole devi vedere se le supporta il fet. il datasheet te lo dice.