come collego definitivamente gli header ai pin?!?

scusate la domanda banale, ma non mi era ancora capitato questo problema... normalmente quando finisco un progetto, collego tutto saldando dei cavi alla scheda forata che innesto sopra arduino e da lì vado ai vari componenti, sempre saldando. ora però mi trovo con arduino mega e la gps shield montata sopra, quindi mi restano liberi gli header dei vari rx/tx e degli analog. dovrei collegare 2 sensori alle rx/tx, ma come realizzo un collegamento definitivo? pensavo di usare un jumper M/F e metterciun punto di colla a caldo, potrebbe andare?
in alternativa, dovrei interporre una scheda di prototipazione, ma, oltre a costare almeno una decina di euri, mi toccherebbe saldare tutti quei pin, per soli 4 fili! inoltre vorrei contenere al minimo le dimensioni del tutto, per far stare il macchinario in una scatola di derivazione di quelle degli impianti elettrici.

grazie!

Diciamo che dipende molto dal tipo di connessione che intendi fare e quale "stabilità" vuoi dare alla cosa. Provo a spiegarmi, e magari qualcuno ha anche consigli migliori ed imparo anche io.

Io in progetti simili, con pochi pin da far uscire, li ho messi tutti adiacenti (es. da D8 a D12) ed ho fatto un connettore con un pezzo di millefori: in pratica tagliando solo 2 file di fori (e colonne pari al numero di pin), in una ci ho saldato i pin da un "pettine" di maschi, nell'altra i fili verso il circuito esterno, ovviamente connessi ognuno al rispettivo pin maschio.
Se hai una Mega ti consiglierei, per maggiore stabilità, di sfruttare i pin presenti nel connettore in fondo, quello a 2 file, e usare quindi una basettina a 4 file di fori. A quel punto se hai spazio prevedi nel connettore più pin di quelli che attualmente ti servono, così oltre ad essere più stabile hai anche in futuro la possibilità di fare altre connessioni per espandere il progetto.

Oppure in altri casi per poter mettere a wafer un secondo shield (a meno che questo non sia già "passante") ho preso una proto shield alla quale ho saldato dei connettori "passanti" (quelli con femmina sopra e maschio lungo sotto).
Costa sicuramente di più di qualche pezzo di millefori (la sola proto senza pin si trova su eBay a 3-4 Euro) ma sicuramente il tutto è più pulito, stabile e sicuro, e ti permette anche di alloggiare direttamente sulla proto vari componenti ed altri connettori.

Quello di collegarsi alle strisce di contatti è un tormentone ormai da decenni. Ricordo che nel 97 un collega era arrivato alla stessa soluzione (frammento di millefori con pettine), che nel corso degli anni ho usato spesso.

Il fatto è che quegli header sono fatti solo per collegarsi tra loro e unire due stampati, e non per collegarci direttamente fili di vario genere.

Al momento la soluzione più pulita mi sembrano i cavi a nastro intestati (come questi), ma certo non hanno la stessa tenuta (elettrica e meccanica dei pin appositi).

Altrimenti tocca usare / fare / far fare apposite basette.

Claudio_FF:
Il fatto è che quegli header sono fatti solo per collegarsi tra loro e unire due stampati, e non per collegarci direttamente fili di vario genere.

Ma infatti non dico di collegare direttamente fili ma se ci metti una basetta millefori con almeno 2 piazzole per pin (come detto, una ha il pettine nell’altra i rispettivi fili, es. per 5 contatti avrò uno stampato di 2x5 piazzole) ) è quasi come collegare uno stampato (piccolo, ma pur sempre stampato). A patto di non farlo per singoli pin, come ho detto, ma diciamo almeno 4 (ma più ce ne sono meglio è per la stabilità dell’insieme).

Al momento la soluzione più pulita mi sembrano i cavi a nastro intestati (come questi), ma certo non hanno la stessa tenuta (elettrica e meccanica dei pin appositi).

I Dupont? Ma no, sono “alti” e poco stabili, vanno bene per i prototipi iniziali ma di certo non li metti così in un circuito “quasi definitivo”. Qualche volta ne ho fatto dei “connettori” unendo i terminali in plastica (sempre almeno 3 o 4) con la colla cianoacrilato.

È che mi sono rotto di segare francobolli di millefori... quasi quasi farei produrre un milione di queste :smiley:

Resta il fatto che è una soluzione "professionalmente anomala", i collegamenti tramite fili tra schede si effettuano tramite appositi connettori (magari polarizzati) e non con giunti/saldature volanti. Quegli header non sono in partenza connettori adatti allo scopo, e infatti il collegamento "giusto" è l'innesto di uno shield.

Che poi il sistema briciola di millefori sia comunque perfettamente funzionante, sicuro e stabile, ok, non ci piove.

Modestia a parte, io sono un artista con i cablaggi.
Ogni manufatto è un'opera unica, un mix di steampunk e arte povera.

Il mio estro non conosce confini:

  • tracce su pcb con pezzetti di dupont a cui ho tolto la plastica esterna
  • tracce su pcb con gocciolature di stagno
  • cavetti dupont saldati su pcb che basta guardarli e si staccano
  • due o tre cavetti dupont in un unico foro nei piccoli morsetti da pcb per raddoppiare la GND o la VCC in cui infilo spesso anche una resistenza di pullup oppure un condensatore
  • morsetti mammut. anche la misura più piccola è comunque gigantesca
  • pezzi di velcro per le schede form factor uno r3, nastro biadesivo per pro mini e schedine varie
  • ho scoperto che la colla a caldo non tiene niente, ho un hc-05 che dondola nel vuoto da mesi, ma non si lamenta

Nei pins rigorosamente cavetti dupont, di solito un po' laschi, tranne quelli dell'ultimo acquisto che son parecchio più stretti e faccio fatica ad infilarli (ho anche piegato completamente un pin su una promini in un tentativo maldestro)

Naturalmente scelgo solo contenitori piccoli in modo che anche l'infilare tutto dentro sia foriero di grandi soddisfazioni.

Mi vien da piangere... credo proverò questa cosa della basetta millefori.

Volendo proprio esagerare, si possono anche usare degli header maschio a 90 gradi ... sul lato corto si saldano i fili (che poi si possono isolare con il termorestringente, la termocolla, l'epossidica, dipende da quanto ci si vuol fare del male :stuck_out_tongue: :D), e dall'altra si usano come connettore maschio da infilare negli header ... e' persino ammissibile usare il cavo a nastro, se si e' abbastanza masochisti :smiley:

Beh la soluzione più "pulita" è sempre la shield, per cui consiglio di prendere una protoshield come QUESTA dove ci sono tutti i fori e spazi per mettere cavi, connettori "buoni", e persino componenti. Costa più del pezzetto di millefori, ma è una cosa più pulita.
Se fosse necessario installare un'altra shield, prenderne una "stackable" ossia con i connettori "passanti" M/F tipo QUESTA, o addirittura una screw shield come QUESTA.

Quel tipo di shield si può benissimo prendere in Cina ad una frazione del prezzo: http://s.aliexpress.com/NRbaqE3i

SukkoPera:
Quel tipo di shield si può benissimo prendere in Cina ad una frazione del prezzo: http://s.aliexpress.com/NRbaqE3i

Vero, ma di due ordini di grandezza maggiore per i tempi di consegna, ed io sono impaziente... :wink:

Scegli fra la screw shield ed il superattack.
La seconda soluzione risponde meglio al criterio "definitivamente".

Personalmente trovo la screw shiled molto comoda.