Come gestire le alimentazioni 5V + 12V + 220V

Come sarebbe meglio gestire le alimentazioni di arduino e componenti?

Devo alimentare arduino 5V max 500mA

Alimentare dei motori a 12V max 2A

e alimentare altri componenti a 220V

Avevo pensato ad un unico switch stabilizzato a 220V-12V 3A con un trasformatore 12V-5V cosi alimento arduino direttamente in 5V evitando di farlo scaldare e alimento i motori dallo switch 12V ed il resto a 220 prima dello switch.

Giusto? o è meglio fare due switch separati uno 5V 1A ed uno 12V 2A ?

Vorrei la miglior soluzione per non far scaldare piu di tanto, (deve essere acceso tutto 24h su 24)

Grazie.

Avevo pensato ad un unico switch stabilizzato a 220V-12V 3A con un trasformatore 12V-5V cosi alimento arduino direttamente in 5V evitando di farlo scaldare e alimento i motori dallo switch 12V ed il resto a 220 prima dello switch.

Stai parlando evidentemente di motori in corrente continua a 12Vdc.

Il "trasformatore" 12Vdv-5Vdv in realtà è un regolatore di tensione tipo LM7805 e relativi condensatori e diodo di protezione.

I motori in fase di spunto possono assorbire anche 3 volte la corrente nominale (perciò 6A se attivati insieme): è evidente che il regolatore a 5V potrebbe soffrirne se non con un'adeguato circuito di ingresso (diodo + condensatore di almeno 470-1000μ.

Se non vuoi montare aggeggi esterni, è meglio la seconda soluzione con due alimentatori, uno da 12V 4A o più e l'altro da 5V 1A.

Grazie mille, i motori sono 3 passo passo e 4 pompe quindi in continua.

Vada per 2 alimentazioni separate.