come realizzare sensore capacitivo

ciao
vorrei realizzare un controllo, per verificare il passaggio di oggetti dentro un tubo plastico che non posso forare, mediante un sensore capacitivo, ho raccolto un po' di documentazione e pensavo di utilizzare questo, mi sembra ben documentato
http://www.ebay.it/itm/MPR121-Capacitive-Touch-Sensor-Breakout-Board-/380551071749?pt=UK_BOI_Industrial_Automation_Control_ET&hash=item589a9c8805&_uhb=1#ht_993wt_1113

avete suggerimenti o raccomandazioni?

stefano

che tipo di oggetti sono?
Ciao Uwe

ciao
trattasi di semi, diametro circa 5 mm, che cadono in un tubo plastico, quello che voglio e' rilevare un eventuale mancanza di flusso, inizialmente con una scheda arduino completa successivamente con uno standalone

stefano

Riassumo:
Vuoi rilevare un oggetto piccolo e di materiale isolante dentro un tubo di materiale isolante non trasparente e senza poter fare fori?
Ciao Uwe

si

uwefed:
Vuoi rilevare un oggetto piccolo e di materiale isolante dentro un tubo di materiale isolante non trasparente e senza poter fare fori?

E' piu facile sapere se il gatto di Schrödinger è vivo. :astonished:

Ho provato l'MPR121 ma non è adatto al tuo scopo perchè non è fatto per rilevare oggetti, è un "sensore" capacitivo

grazie
ho letto in giro e la scelta di questo sistema di rilevazione nasce dal fatto che spero che il seme produca una variazione delle caratteristiche del dielettrico (aria ad aria+seme) e quindi della capacita' fermo restando la geometria, se la geometria del tubo chiuso non e' adatta o se la variazione che si produce non e' sufficiente provero' altro, prima di acquistare volevo conoscere la Vs. opinione.

@pelletta tu per cosa lo hai usato?

stefano

Fosse un tubo trasparente potresti usare una barriera infrarossi, ma senza fare buchi anche solo temporaneamente mi sembra difficile fare in altro modo

Ti dico la verità: l’ho usato per vedere se riuscivo a saldarlo in casa visto che è perfetto per questi test.
Date le dimensioni dell’integrato e dal fatto che è un qfn mi è servito per vedere se riuscivo a fare pcb con piste sottilissime (5 mils) e a saldare un integrato di 20 pin disposti in soli 3 mm2.
Ecco il test:

Edit:
Come vedi dal video devo toccare i pin con il dito sennò non rivela niente, se metti un oggetto sui “puntali” non funziona

@pelletta grazie per la risposta intanto ho scaricato i datasheet e ho visto che la sensibilita' puo' essere regolata rendendolo un sensore di prossimita', comunque visto il costo pensavo di prenderne un paio

stefano