Come "sdoppiare" pin MISO, MOSI, SCK, ecc.... ?

Buonasera a tutti, cari amici del forum. Sono in una fase di "avidità" di nozioni su questo bellissimo mondo, e sto portando avanti più progettini contemporaneamente, non solo per provare tutti i modulini che ho preso qui e li, ma anche per imparare cose nuove dalle difficoltà che ovviamente incontro strada facendo.

Oggi mi è arrivato un lettore RFID RC522 (questo qui per intenderci : http://goo.gl/VhcA5a ) e stavo cercando di impratichirmi per poterlo poi aggiungere a un set di modulini di cui fa parte anche un SD logger ( di questo tipo : http://goo.gl/t7ziLc )

Ora, dubbio amletico...seguendo varie guide in rete ho capito il funzionamento del lettore RFID e bene o male ne ho appreso la codifica per farlo funzionare...il dubbio mi sorge ora che devo assemblare questo modulino insieme agli altri.

Il fatto è che questo modulo lettore RFID richiede di essere connesso a pin come MOSI, MISO, SCK, ecc...che però già sono utilizzati sul mio arduino dal modulo SD....come posso fare per usarli entrambi? esiste un qualche modo per "sdoppiare" (parola orribile, ma non so come spiegarmi) tali pin? Il mio dubbio viene dal fatto che in entrambi i tutorial (quello del SD logger e quello del lettore RFID) i pin MOSI, MISO, SCK ecc, coincidono come numerazione, quindi ho dedotto che il motivo sta nel fatto che quelle porte sono affidate a quel compito nativamente. O sbaglio e posso semplicemente definire altre porte digitali nello sketch per usare il lettore RFID ?

Ringrazio chi si prenderà la briga di rispondermi, cercherò di imparare il più possibile...

I pin che indichi fanno parte del bus SPI.

I vari devices sul bus SPI vanno collegati [u]in parallelo[/u] per quanto riguarda i pin MOSI, MISO e SCK, mentre ciascuno deve avere il suo pin SS, con il quale, appunto, selezioni il device con cui vuoi parlare.

Ogni pin digitale può essere usato come SS purché esso venga poi indicato alla libreria che lo dovrà usare.

Per maggiori dettagli sul bus SPI ti consiglio QUESTA lettura.

La libreria SPI la trovi descritta invece QUI.

Guglielmo

gpb01: I pin che indichi fanno parte del bus SPI.

I vari devices sul bus SPI vanno collegati [u]in parallelo[/u] per quanto riguarda i pin MOSI, MISO e SCK, mentre ciascuno deve avere il suo pin SS, con il quale, appunto, selezioni il device con cui vuoi parlare.

Ogni pin digitale può essere usato come SS purché esso venga poi indicato alla libreria che lo dovrà usare.

Per maggiori dettagli sul bus SPI ti consiglio QUESTA lettura.

La libreria SPI la trovi descritta invece QUI.

Guglielmo

grazie mille Guglielmo! Sei stato molto gentile a linkarmi gli articoli, li leggerò con attenzione.

Quando accenni a collegamento in parallelo, intendi cosi ? (piccolo schemino al volo senza corretta disposizione dei pin, giusto per capire lo sdoppiamento)... PS: come giustamente mi facevano notare ho fatto 4 fili, ma in realtà dovevo farne 3 perchè il SS è separato per i due moduli...è stato un'errore di distrazione mentre disegnavo lo schemino...:D

Leggi bene Giorgio.... Guglielmo ti ha scritto chiaramente che i pin SS devono essere separati ;)

[quote author=Michele Menniti link=msg=1940432 date=1414601867] Leggi bene Giorgio.... Guglielmo ti ha scritto chiaramente che i pin SS devono essere separati ;) [/quote] OPS, si, nella fretta ho fatto 4 collegamenti invece di 3....mentre disegnavo lo schemino avevo in mente i 4 collegamenti della scheda e ne ho fatti 4.... colpa mia, è stata una svista pardòn... :D

in realtà devi farne 5 ;D

[quote author=Michele Menniti link=msg=1940503 date=1414605175] in realtà devi farne 5 ;D [/quote] Si, i 3 a cui mi riferivo erano i 3 in comune paralleli MISO, MOSI, SCK....comunque chiarissima la cosa, era più semplice di quanto pensassi...

giorgio90: ....comunque chiarissima la cosa, era più semplice di quanto pensassi...

Infatti ... l'unica difficoltà è ... ricordarsi di personalizzare la libreria che si usa in funzione del pin SS che si è scelto :D

Guglielmo