come ti annaffio il pomodoro

Manca la gestione dei fertilizzanti! Il tutto con una mkr1000 che "pilota" il drone per l'antiparassitario...
Comunque basterebbe un sensore di temperatura, un pluviometro ed un rtc...

speedyant:
Manca la gestione dei fertilizzanti! Il tutto con una mkr1000 che "pilota" il drone per l'antiparassitario...

Per le zanzare uso qualche servo e dei laser :wink:
Di notte è come avere i fuochi d'artificio :stuck_out_tongue:

La fertilizzazione, invece, è digitale, mi riempio un secchio e passeggiando lancio il granulato in giro con le dita.

Che ne dite? imbastiamo un bel progettino didattico tutto customizzabile e pluggable?

rimosso, era non consono.

Se continuate a scrivere solo "spam", butto via tutta la discussione.

Guglielmo

gpb01:
Se continuate a scrivere solo "spam", butto via tutta la discussione.

Guglielmo

"Comunque basterebbe un sensore di temperatura, un pluviometro ed un rtc..."

Io su questa parte ero serio. :confused:

vebbe' dai
faccio un primo gesto:
tolgo il mio spam

ma il mio pensiero lo ho descritto bene in altra parte

C'è un tizio USA che ha iniziato alcuni anni fa ad usare un Arduino per l'irrigazione dei suoi campi di vite. NEl blog spiegava tutto.
I sensori di umidità se li è fatti con degli elettrodi di acciaio inossidabile (mi pare) immersi nel gesso. Inoltre li piazza a diverse profondità per valutare il drenaggio.
Dopodiché ha iniziato anche a commerciare i moduli.
Vinduino Precision Irrigation Systems
Il tizio ha molta esperienza visto che ha usato i suoi moduli per lungo tempo, non si tratta di prototipi. Non è la bibbia ma offre molti spunti e idee, o direi offriva, io mi ricordo che aveva un blog, adesso vedo un sito molto commerciale, il cui blog sembra pieno di post di lui che presenta il suo sistema in giro per gli USA.
C'è anche il repo GitHub