Condensatore ed Arduino

Ciao a tutti! Sono un neofita di arduino alle prese con i suoi primi progetti. Mi trovo fermo su un punto:

dovrei controllare una lampada alimentata a 220v. Questa, comandata da un interrutore a parete, ha all'interno un servo che la fa aprire.

Praticamente con un solo interruttore a parete dovrei far iin modo che si apra ed accenda i led ( alimentati a 220) , e che quando si rischiacci l'interruttore si chiuda e spenga i led. non ho la possibilità di modificare l'impianto di casa, quindi ho solo una presa comandata.

Credo che i condensatori possano essere una buona soluzione, è corretto?

Grazie a tutti e scusate la domanda banale, ma non ho trovato nulla sul forum!

Ciao e benvenuto, ti invito alla lettura del regolamento ed a presentarti nell'apposito thread.

PS: e che ci faresti coi condensatori?

Se sei un neofita lascia perdere la 230V, ci si fa male. Inoltre da quello che scrivi fai un po' di confusione con i componenti elettronici.

Sarebbe bene che iniziassi con semplici esercizi su breadboard e con tensioni di 5V. Guarda nella sezione Megatopic il topic sul "Link utili" e gli esempi qui sul sito nel menù "Learning".

Dopo aver fatto pratica allora potrai crearti un piccolo circuito e comandare, in sicurezza, le luci di casa. :grin:

Ciao a tutti, grazie per le risposte.

Purtroppo ho proprio necessità di comandare le 220, è il mio progetto di tesi! qualche esperimento a buon fine con le basse tensioni lo ho già fatto, ho comandato riscaldatori tramite tip120 e motori a bassa tensione, ma questo è il primo progetto che mi trovo ad affrontare che necessita di alta tensione.

Proprio perchè so che è pericolosa preferisco chiedere a voi! :)

Allora, il modo più sicuro è l'uso di Relè. Esempio:

Però non ho ben capito la questione del servo dentro l'interruttore della lampada. O intendevi che ha già il relè?

con il relè però avrei bisogno di alimentare sempre la scheda, o mi sbaglio? io vorrei azionare l'interruttore a parete, accendere i led ed aprire l'anta con il servo. e fin qui tutto ok se io però spengo l'interruttore a parete, tolgo l'alimentazione a tutto arduino, spengo i led ma l'anta mi rimane aperta. come faccio a far chiudere l'anta quando il circuito è chiuso? può essere una strada utilizzare un condensatore che si scarica rilasciando la corrente necessaria a far azionare il servo?

Potresti descrivere meglio il progetto. L'anta dov'è? In una finestra, in un armadio? Perché devi togliere la tensione ad Arduino?

Di supercondensatori, per terminare operazioni prima dello spegnimento completo, se ne è parlato in un altro progetto, ma non ricordo quale.

è una lampada ad incasso, con una lastra di plexi di circa 20x20, non pesa molto. dovrei togliere la tensione proprio per i requisiti di progetto, come una comune lampada. provo a cercare qualcosa in più sui supercondesatori allora! grazie!

con i condensatori non vai molto lontano. Il servo assorbe troppo

ciao.

dico la mia: forse è meglio una bella battera tampone che alimenti l'arduino e il servo e un "qualcosa" che dica ad arduino che se la 220 non c'è più chiude il servo. Poi aggiungi un circuito di carica, un sistema per spegnere arduino dopo che ha chiuso il servo.... :fearful: :fearful: :fearful:

ciao pippo72

EDIT: altra soluzione abbandoni il servo e usi un servomotore con ritorno amolla

Lasciando perdere i servomotore con ritorno a molla che mi sembrano costosi,. ingombranti e un po’ sprecati per muovere un 20cm x 20cm di plexiglass.
con pochi componenti puoi ottenere quello che vuoi fare.

il partitore resistivo serve a far capire ad Arduino quando manca l’alimentazione.

Partiamo dalla condizione di tutto spento

  1. viene alimentato Arduino attraverso l’alimentatore ( collegato all’interruttore della parete )
  2. Si avvia Arduino e nel Setup abiliti il Pin3 come ingresso e il Pin2 come uscita e poi lo metti a un livello HIGH
    In questo modo abilti il prelievo dalla batteria, ma non verra’ prelevato niente perche’ genera una tensione piu’ bassa di quella dell’alimentatore ( ci sono i due diodi che servono a questo )
  3. fai quello che devi fare
  4. contemporaneamente controlli il Pin3 a che livello e’ (HIGH= alimentazione presente LOW=alimentazione assente )
  5. Al momento che il Pin3 va a livello LOW, fai tornare il Servo in posizione di riposo
  6. Finita questa operazione, metti il Pin2 LOW e interrompi del tutto l’alimentazione ad Arduino
  7. si riparte dal punto 1