Connettere, alimentare e far funzionare 4 laser 300mw

Buonasera ragazzi, è passato molto tempo dall'ultima volta che ho scritto ma eccomi di nuovo quà per un nuovo progetto.

Premetto che non so nemmeno se Arduino sia necessario, perché inizialmente avevo ipotizzato di non utilizzarlo, ma comunque parleranno i più esperti.

Allora io vi dico quello che voglio fare, e voi mi dite come farlo :D

Devo alimentare 3 laser a fascio rosso, 808nm a 300mw, ed un laser a fascio blu/viola 405nm 300mw. I rossi parlano di alimentazione 2.2v mentre il blu dice 5-5.5v DC (non ho idea nella mia ignoranza di cosa voglia dire DC).

Sempre nella mia ignoranza avevo inizialmente pensato di trattarli come fossero dei led, ovvero resistenza sul positivo, batteria e bottone. Poi ho visto che hanno voltaggi diversi quindi già vado in confusione. Avevo poi pensato di rispolverare il mio Arduino Nano, o all'occorrenza di comprare un arduino Uno.

Mi serve anche che alimenti un microservo e dei leds, e magari che emetta un suono. Alla luce di queste ultime richieste ho quindi dato per scontato che l'arduino serva.

Veniamo quindi alla vera domanda: cosa voglio fare?

Faccio scultura e repliche dei personaggi del cinema, vorrei che l'avambraccio del mio Iron Man avesse, oltre ai leds sul palmo, un fascio laser blu centrale, e che la placca dorsale della mano si sollevasse e da li uscissero i 3 laser rossi come si vede nel finale di Iron Man 2.

Sono consapevole della pericolosità dei laser ma comunque è un progetto che non lascerà il mio garage.

Se qualcuno volesse aiutarmi.. Mi serve in primo luogo la "lista della spesa", i diodi li ho trovati su ebay oppure li posso recuperare da vecchi DVD ma preferivo comprarli nuovi. L'avambraccio e il guanto li costruisco io. L'arduino va bene il nano o me ne serve un altro? Resistenze, se servono, da quanto? E per quanto riguarda l'alimentazione è possibile usare qualcosa di più tecnlogico di un semplice pacco pile? una batteria ricaricabile per esempio.

Fate conto di parlare ad un nabbo completo, l'unica volta che mi sono cimentato in arduino è stata per fare l'elmo di Iron Man motorizzato e illuminato, era arabo per me ma ci sono riuscito, ora mi serve una mano di nuovo.

:D :D grazie a tutti :D

Solo una piccola precisazione che confermeranno anche gli altri: con il laser, a meno che il tuo garage non sia annebbiato, pieno di fumo o con corpuscoli in sospensione, non vedrai mai il fascio laser ma somo un puntino sul muro.

Sempre nella mia ignoranza

Scusami, ma sei troppo ignorante per usare dei Laser e non farti male. Non sei minimamente consapevole dei pericoli derivanti dal uso di Laser. Laser da 300mW Ti bruciano la retina del occhio non solo se li guardi direttamente ma anche se riflettono su superfici liscie.

Lascia stare. Come moderatore cancelleró anche ogni aiuto che qualcuno Ti da per usarli. Ciao Uwe

Ehm ... 300mW per un'applicazione "scenica" sono un po troppi, dato che con 300mW collimati, anche non in modo perfetto, una retina parte in modo irreversibile in meno di un decimo di secondo ;) ...

Ti consiglierei, primo, di usare moduli che abbiano minor potenza, o per lo meno con raggio "grande" in uscita, in modo da mantenere la visibilita' ma ridurre la densita' di energia del raggio (ormai non serve piu neppure bestemmiare con i beam expander fatti in casa per costruirseli, ci sono in vendita dei moduli per "stand pubblicitari" e bar, che emettono un raggio del diametro di 10 o 12 mm, invece che i soliti raggi da laser standard da un millimetro o meno ... ad esempio, questi o simili (ci sono anche verdi, viola ed azzurri ... in alternativa li si puo costruire, se hai esperienza con i laser ed i beamexpander) ... e secondo, ovviamente, di fare in modo che non possano mai finire negli occhi di qualcuno, neppure per sbaglio o di riflesso ...

EDIT: uwe, il mio non e' inteso come aiuto ad usare quelli che propone lui, ma proprio il contrario, ad usare roba meno pericolosa, comunque lascio decidere a te se cancellare il post o meno ;)

Se vogliamo dirla tutta, uno può comprarsi un laser già pronto a pochi euro, che è pericoloso allo stesso modo ed in più è trasportabile in una semplice tasca. Quindi a parità di laser è potenzialmente più pericoloso perché se è vero che chiunque può metterselo in tasca e usarlo all’esterno, è assai più improbabile vedere un tizio che gira con un avambraccio di iron man a mo di psicopatico in giro per la città…

Per quanto riguarda il fascio, io ho un puntatore laser classico verde che si trova dai cinesi, ed il fascio si vede se puntato in cielo di notte ad esempio, mentre quello rosso sempre dei cinesi non vedi nulla, se non il puntino finale.

I mw non sono per me necessari, anche se avere un raggio “vero” cioè funzionante, può avere il suo fascino, preferirei un oggetto innocuo. Dall’altra parte però se non deve essere realistico (cioè non si vede il fascio) allora posso usare dei leds e tagliare la testa al toro.

Il laser verde non brucia o quanto meno non accende i fiammiferi come si vede fare a tanti altri laser su internet, ma il fascio si vede. Non so a che mw sia perché la penna dice solo <1000 ma cmq puntato anche su superficie nera non brucia. Negli occhi probabilmente bene non fa.

Non vedo onestamente il motivo per cui debba essermi censurato qualsiasi aiuto.

Ripeto cmq che quello che mi serve è che si veda il fascio TIPO la penna verde, ma rosso e blu.

EDIT: ripeto che a me NON SERVE che sia a 300mw e anzi PREFERIREI che fosse come la mia penna verde e che non bruciasse niente, in modo che possa eventualmente anche avere un minimo di manovra nelle dimostrazioni e non doverlo chiudere in cassaforte come un’arma.

Spero che sia più chiaro adesso, non voglio né farmi male né fare male, solo realizzare qualcosa di più realistico possibile.

ZaraK: Non vedo onestamente il motivo per cui debba essermi censurato qualsiasi aiuto.

Te lo dico io l'eventuale motivo ... è il punto 15.2 del regolamento ... che tutti sono tenuti a rispettare.

Guglielmo

Etemenanki: Ehm ... 300mW per un'applicazione "scenica" sono un po troppi, dato che con 300mW collimati, anche non in modo perfetto, una retina parte in modo irreversibile in meno di un decimo di secondo ;) ...

Ti consiglierei, primo, di usare moduli che abbiano minor potenza, o per lo meno con raggio "grande" in uscita, in modo da mantenere la visibilita' ma ridurre la densita' di energia del raggio (ormai non serve piu neppure bestemmiare con i beam expander fatti in casa per costruirseli, ci sono in vendita dei moduli per "stand pubblicitari" e bar, che emettono un raggio del diametro di 10 o 12 mm, invece che i soliti raggi da laser standard da un millimetro o meno ... ad esempio, questi o simili (ci sono anche verdi, viola ed azzurri ... in alternativa li si puo costruire, se hai esperienza con i laser ed i beamexpander) ... e secondo, ovviamente, di fare in modo che non possano mai finire negli occhi di qualcuno, neppure per sbaglio o di riflesso ...

EDIT: uwe, il mio non e' inteso come aiuto ad usare quelli che propone lui, ma proprio il contrario, ad usare roba meno pericolosa, comunque lascio decidere a te se cancellare il post o meno ;)

Questi andrebbero più che bene, tra l'altro anche la forma che hanno si adatterebbe perfettamente, e il fascio più grande probabilmente farebbe anche più effetto, dato che nel finale del film si vedono 3 raggi rossi piuttosto grossi, non microscopici.

Se portiamo avanti il progetto con questi, va bene?

gpb01: Te lo dico io l'eventuale motivo ... è il punto 15.2 del regolamento ... che tutti sono tenuti a rispettare.

Guglielmo

D'accordo, il regolamento nella seconda parte dice "se un moderatore giudicherà un thread pericoloso per la vostra sicurezza esso potrà immediatamente chiuderlo a sua totale ed incontestabile discrezione."

ma lo stesso punto, nella prima parte dice anche "si consiglia di procedere sempre nella massima sicurezza e la dove non si abbiano le conoscenze necessarie si consiglia di abbandonare il progetto o di chiamare un tecnico specializzato per risolvere la propria necessità"

ed è il motivo per cui sono venuto qui a scrivere, proprio sul forum di arduino, e proprio perché ho scritto "parleranno gli esperti". D'accordo, magari non mi sono rivolto a un "tecnico specializzato", ma se sono venuto sul forum di Arduino è proprio per potermi confrontare con chi ha più esperienza di me e probabilmente con i massimi esperti del settore, quindi oltre che tenere alla mia salute e quella altrui, sto anche rispettando la parte iniziale del regolamento (che è quella che riguarda ME). Poi chiaramente il moderatore prenderà in esame se applicare la seconda parte di regolamento (che è quella che riguarda LUI), ma io la mia parte l'ho fatta, non ho infranto nulla.

Anche perché di guide il web è pieno. Di esperti meno.

:D

ZaraK: Se vogliamo dirla tutta, uno può comprarsi un laser già pronto a pochi euro,

Sí, puó comprarseli, ma non gli spiegheremo come farli funzionare. Ciao UWe

Laser a 1mW non focalizzati sono considerati innoqui anche se é stato dimostrato che non tutti hanno il riflesso di chiudere l'occhio quando sono abagliati.

@Etemenanki quei moduli mi sembrano troppo potenti perché anche se hanno il fascio largo e percui la potenza per area é piccola con occhiali e nell occhio possono dare origine a bruciature.

Ciao Uwe

alcuni esempi di cenni legislativi e di sicurezza: http://www.poliziadistato.it/articolo/18716-Il_pericolo_corre_sul_laser/ http://tekhnologhia.blogspot.it/2007/08/puntatori-laser-fuorilegge.html http://www.forumsalute.it/puntatori-laser-ed-occhio.html Ciao Uwe

Per me è l'approccio sbagliato.

Perché dire "300mw ti bruciano la retina anche di riflesso", è un insegnamento, per cui l'ignorante impara qualcosa e si orienta verso una soluzione diversa e meno pericolosa. Proprio perché nell'oggetto in questione quello che conta è solo il risultato estetico, non ho chiesto come costruire un fucile laser che uccida le persone.

Dire "non ti aiuto" a prescindere, può portare o all'abbandono del progetto (quindi magari una retina salvata) o a far rivolgere l'ignorante a guide improvvisate trovate in giro per la rete o su youtube (quindi molte retine a rischio). Non è il mio caso comunque, non ho 12 anni, lo faccio per lavoro anche se questo è un settore nuovo per me.

Tra l'altro dubito che una persona poco responsabile venga qui a chiedere informazioni, luogo in cui ipotizzo che i massimi esperti e appassionati di arduino siano presenti. Uno poco responsabile va a vedersi un video su come fare e basta.

Comunque mi sembra che ormai si sia cominciato col piede sbagliato. Pensavo che fosse un progetto interessante da discutere con la comunità per trovare insieme la soluzione ideale o comunque il giusto compromesso tra effetto scenico e sicurezza, ma mi fate sentire un terrorista anche solo per aver pensato all'idea..

http://www.ebay.it/itm/Puntatore-Laser-Astronomico-1mW-a-luce-verde-penna-Green-laser-pointer-LEGALE-/351010741247

Questo è il mio. Quindi è solo 1mw e si vede il fascio come nelle foto in questione, ed è legale e di libera vendita.

Nella mia ancora immane ignoranza, avevo trovato in giro che "per vedere il fascio servivano più mw" e quindi da li è nato tutto il discorso che ha generato questa polemica.

Ricapitolando: se uso un laser a 1mw come quello sopra (ma chiaramente rosso o blu), ottengo l'effetto desiderato senza rischiare gli occhi di nessuno?

:D

ZaraK: Dall'altra parte però se non deve essere realistico (cioè non si vede il fascio) allora posso usare dei leds e tagliare la testa al toro.

Per tua informazione, qualunque sistema laser con potenza superiore a 1 mW non può essere reso portatile da un privato cittadino, se lo fai incorri in un reato penale perché viene considerato un'arma a tutti gli effetti. Il laser, per sua natura, non è visibile come fascio, solo nei film di fantascienza lo presentano in questo modo, quello che puoi vedere è solo il riflesso sulle particelle di polvere sospese in aria e serve molta potenza oppure molte particelle, p.e. con un normale laserino da 1 mW e del fumo si visualizza abbastanza bene il fascio. Per rendere visibile il fascio senza aumentare il contenuto di particelle sospese servono potenze molte alte, parliamo di oltre 1 Watt, e una sorgente laser con questa potenza richiede molto raffreddamento se non vuoi fondere il laser in pochi secondi. Se vuoi ottenere un "effetto" raggio con un buon diametro ottieni sicuramente risultati migliori con dei led da 3W e delle lenti, assolutamente innocuo, più semplice da gestire e con una buona scelta di colori.

astrobeed:
Per tua informazione, qualunque sistema laser con potenza superiore a 1 mW non può essere reso portatile da un privato cittadino, se lo fai incorri in un reato penale perché viene considerato un’arma a tutti gli effetti.

Scusa Astro, ci sono stati aggiornamenti? e se SI, quando ?

Perché io ricordavo il vecchio “Decreto legislativo 26 ottobre 2010 n 204 - Norma attuazione direttiva armi + Circolare” che definiva il limite alla classe 3a ovvero < 5mW

Vengono vietati i laser pericolosi per la vista; sono considerati strumenti atti ad offendere portabili solo per giustificato motivo; è perciò consentita solo la classe 3a e cioè quelli con potenza non superiore a 5 mW i quali infatti possono in certi casi danneggiare la vista. I puntatori laser sono già in regola e rimangono perciò di libero impiego e detenzione.

Guglielmo

Perfetto mi sembra che il topic stia prendendo la piega giusta finalmente :D

Mi spiace che si siano generati malintesi e attriti :D

... comunque ZaraK, ti consiglio di seguire il suggerimento di Astro :

astrobeed: Se vuoi ottenere un "effetto" raggio con un buon diametro ottieni sicuramente risultati migliori con dei led da 3W e delle lenti, assolutamente innocuo, più semplice da gestire e con una buona scelta di colori.

... è sicuramente la scelta meno pericolosa e, probabilmente, più scenografica. Guglielmo

Guglielmo: nella corrente normativa c’e’ tanto di quel casino (e, lasciamelo dire, tanti di quegli imbecilli che ci scrivono), che non si e’ mai sicuri di nulla, neppure quando si e’ in regola … a livello internazionale, ad esempio, i puntatori fino a 5mW sono considerati “consentiti” (non “innocui” come erroneamente dice qualcuno, perche’ ad esempio anche un laser da 1mW, se fissato intenzionalmente in asse e tenendo l’occhio aperto per piu di 4 o 5 secondi, danneggia parte della retina in modo molto grave, anche irreversibile … certo, bisogna anche essere talmente imbecilli da volersi fare del male da soli, per riuscirci, ma non e’ impossibile, quindi dire “innocuo” e’ tecnicamente sbagliato) … questo perche’ il tempo necessario al raggio collimato da 5mW per danneggiare la retina e’ inferiore al tempo medio del riflesso di chiusura dell’occhio … ma da noi, senza alcuno studio e senza alcun parere tecnico, e’ stato deciso di vietare arbitrariamente tutti i puntatori con potenza superiore a 2mW, “a prescindere” (peraltro, chi va a misurare la potenza reale del giocattolo che comperi sulla bancarella, che essendo prodotto in economia, non e’ di sicuro stato tarato a dovere ?) …

Il tutto ovviamente senza fornire alcun mezzo tecnico ne alcuna preparazione specifica a coloro che dovrebbero effettuare i controlli, dato che anche i piu semplici LPM costano centinaia di Euro, e non basta puntarci dentro un laser per leggere la potenza, serve una specifica metodologia di operazione ed un’ambiente adeguato per effettuare misure corrette, e misurare un laser da 2mW, ci vuole meno di un niente per leggere erroneamente il doppio o la meta’ … per cui anche gli agenti, che non sanno cosa fare (principalmente, bisogna riconoscerlo, non per colpa loro ma a causa dell’imbecillita’ dei loro superiori che non si sono preoccupati di spiegarglielo), in genere che fanno, prima si sequestra, si denuncia, si rompono gli zebedei alle persone, gli si fa perdere tempo e gli si causano danni, e poi, magari, in tribunale, vedremo come va a finire … e purtroppo, finche’ avremo legislatori come i nostri, hai voglia a vedere un po di Giustizia (quella vera) …

Se poi contiamo pure l’assurdita’ del nostro codice, che con le ultime modifiche equipara i puntatori laser da 5mW alle armi comuni da sparo, poiche’ li considera “armi ad energia diretta” … (eh, gia, per il codice, 5mW o 5MW sono la stessa cosa … :stuck_out_tongue: :D)

Etem ... QUESTA è l'attuale nostra (Svizzera) ... ;)

Guglielmo