Consigli Valvola DIY

Buonasera!!!
Sto cercando un modo per far bloccare il flusso di acqua all' interno di un tubo. Subito ho pensato ad un elettrovalvola ma costano parecchio ed i 5V di Arduino non sono abbastanza per farla azionare così cercavo suggerimenti per fare la stessa cosa magari usando altri componenti!
L idea era far arrivare l acqua in automatico dal mio balcone al fiore in giardino e la valvola si apre e chiude ogni tot!
Qualche idea?
Ho pensato di usare un servo per poter aprire e chiudere ma non realizzo come possa interfacciarsi con un tubo dell' acqua!
Qualsiasi idea ben venuta
Grazie a tutti

Usa delle valvole e non fabbricartene una malfunzionante.
Ci sono dei modelli per l’ irrigazione che comutano con un impulso e non devi alimentarli di continuo.
Ciao Uwe

uwefed:
Usa delle valvole e non fabbricartene una malfunzionante.
Ci sono dei modelli per l' irrigazione che comutano con un impulso e non devi alimentarli di continuo.
Ciao Uwe

Uwe, sera!
Ho 2 problemi
Primo non trovo elettrovalvole da 5V.
Secondo leggendo nei tuoi vecchi commenti ho visto che parlavi di transistor e diodi che vorrei evitar di usare aggiunti al circuito!

Quindi al momento l'unica soluzione valida che ho e' usare una pompetta da 3-5V per spingere l'acqua dal contenitore all'esterno ma vorrei qualcosa di piu' elegante e semplice e ci vorra' tempo per trovare un'idea.
Meanwhile se hai qualche idea da proporre ben venga, puntavo a tenere l'opzione elettrovalvola per ultima visto il costo e l'alimentazione esterna obbligatoria!

Non puoi evitare di usare un transistore esterno se vuoi pilotare qualsiasi elettrovalvola o pompa. Un uscita di Arduino non regge la corrente di una elettrovalvola e la controinduzione nel momento dello spegnimento rompe il Pin.

Ciao Uwe

Te lo fai con una elettrovalvola, due regolatori di tensione, cinque-sei condensatori, un diodo, tre resistori, un attiny85 ed un MOSFET e ti viene più compatto ed economico che usando una UNO.
Prendi un alimentatore 12 V e lo usi per alimentare l'elettrovalvola e, tramite uno step-down a 5 V o tramite due regolatori 7809 e 7805 in serie, alimenti l'attiny a 5 V.
Dall'attiny piloti il MOSFET che fornisce il GND all'elettrovalvola.

Se hai dubbi su cosa usare o su come fare, siamo qui.

uwefed:
Non puoi evitare di usare un transistore esterno se vuoi pilotare qualsiasi elettrovalvola o pompa. Un uscita di Arduino non regge la corrente di una elettrovalvola e la controinduzione nel momento dello spegnimento rompe il Pin.

Ciao Uwe

Interessate! Va bene

paulus1969:
Te lo fai con una elettrovalvola, due regolatori di tensione, cinque-sei condensatori, un diodo, tre resistori, un attiny85 ed un MOSFET e ti viene più compatto ed economico che usando una UNO.
Prendi un alimentatore 12 V e lo usi per alimentare l'elettrovalvola e, tramite uno step-down a 5 V o tramite due regolatori 7809 e 7805 in serie, alimenti l'attiny a 5 V.
Dall'attiny piloti il MOSFET che fornisce il GND all'elettrovalvola.

Se hai dubbi su cosa usare o su come fare, siamo qui.

Diciamo che arduino mi serviva per pilotare diversi altri moduli collegati e per fare questa "elettrovalvola" volevo spendere il meno possibile oppure usando quello che ho gia'.
Ho dato un occhiata all' ATtiny85 (ATtiny85: un piccolo Arduino - Alessio Bigini) e vedo si puo' programmare a livelli di arduino. I miei problemi son alimentazione a 12V non riesco ad averla poi devo collegare un modulo wifi ed una solar charger shield. Ho gia' 3 nano ed 1 UNO e puntavo a sfruttarli senza prendere altri microcontrollori!
Comunque la tua idea no male. In questi giorni vedo se riesco a trovare qualcosa di molto piu' semplice senza perderci troppo tempo altrimenti opto per queste opzioni ATtiny85 o Pompetta per l'acqua!
Grazie intanto