Consiglio acquisto oscilloscopio digitale

Salve sono uno studente di ingegneria elettronica con la laurea triennale che sta studiando per la laurea specialistica. Vorrei acquistare un oscilloscopio digitale da collegare al PC via USB per iniziare a vedere e realizzare qualche circuito anche a casa. Il budget è limitato, siamo sui 200 euro. Su internet di buono a quel prezzo ho trovato poco o niente. L'unico che sembra avere buone caratteristiche è questo: http://www.almasistemi.it/description.asp?item=94 Ma mi sa di cinesata. Che cosa mi consigliate?

ireon: Ma mi sa di cinesata. Che cosa mi consigliate?

Soldi buttati, è una cineseria, con quel budget nuovo puoi comprare solo questo, Owon non è Rigol però almeno è decente, lo store è ultra affidabile, hai la garanzia e Owon ha un centro assistenza anche in Italia.

Alcuni del forum hanno comprato anche da qui --> http://www.elpav.it/. Il Rigol DS1052D viene 259 + S.S. (mi pare sia già ivato) --> http://www.elpav.it/Rigol%20DS%20oscilloscopi.htm

Ciao!!! Se riesci ad aumentare un pelo il budget io ti consiglio questo. Owon SDS7102 Lo ho e lavora molto bene, grazie a lui son riuscito a portare a termine i miei progetti. Puoi collegarlo al pc sia tramite lan o usb. Owon SDS7102 ebay qua lo trovi a un pò meno.

PaoloP: Alcuni del forum hanno comprato anche da qui --> http://www.elpav.it/.

Elpav vende solo a chi ha la partita iva, inoltre i prezzi sono da intendersi + iva, per i privati sempre meglio acquistare da Batronix in quanto si paga l'iva tedesca, 19% invece del nostro 22%, spedizione gratis per importi superiori a 200 Euro.

A ok. 8)

Comunque appena ho l'opportunità.... il 1074Z sarà mio. :grinning:

ireon: Vorrei acquistare un oscilloscopio digitale da collegare al PC via USB per iniziare a vedere e realizzare qualche circuito anche a casa

A me già questa sembra una cattiva idea. Prendi un oscilloscopio vero e proprio e non lesinare sulle sonde. Semmai, prendine uno con poca banda passante se ti basta. Un 20 MHz a 300 euro circa si trova. Magari anche a 200 se il modello è un po' datato.

Oppure, visto che sei nel giro, vedi se qualche collega te lo vende usato e magari te lo fa provare.

Mi pare che i Rigol si possano collegare e controllare dal PC via USB tramite software specifico.

330R: A me già questa sembra una cattiva idea. Prendi un oscilloscopio vero e proprio e non lesinare sulle sonde.

Da dove deriva questa tua convinzione che un DSO senza display non è un vero oscilloscopio ? Certo se prendi le cineserie sono delle porcherie, se lo prendi buono ha la stesse prestazioni dell'equivalente con display.

PaoloP: Mi pare che i Rigol si possano collegare e controllare dal PC via USB tramite software specifico.

Si, inoltre dispongono di API per utilizzarli con Labview e/o da software scritto dall'utente.

astrobeed: Da dove deriva questa tua convinzione che un DSO senza display non è un vero oscilloscopio ?

Non dico che non sia un vero oscilloscopio; diciamo, se preferisci, che non è un oscilloscopio completo: manca la parte "scopio" del nome, in altre parole. Un oscilloscopio per computer avrà sempre bisogno del computer medesimo per funzionare, o non vedrai proprio nulla, e questo aggiunge complessità e noie varie. Per dirne una, mi risulta che i software siano quasi tutti per Windows (tolgo il "quasi"?). Cosa si fa se mamma Microsoft decide di sospendere gli aggiornamenti per il SO come ha già fatto con XP? Un oscilloscopio tradizionale funzionerà sempre finché non si rompe.

Poi c'è una questione di praticità: sono opinioni personali, ne convengo, ma te ne dico alcune:

  1. Avere un pannello con veri tasti e vere manopole secondo me è un'altra cosa rispetto ad un pannello virtuale da usare col mouse, o qualunque altra cosa abbiano i software vari. È un po' come le calcolatrici: c'è quella del computer e quella del cellulare, ma tanti, me compreso, preferiscono la macchinetta indipendente.

  2. Un oscilloscopio completo (non parlo di quelli tascabili) è comunque molto più trasportabile. Esempio: me lo porto in garage per lavorare sull'auto senza portarmi dietro il computer, un mazzo di cavi, alimentatori e roba varia.

  3. Come qualcuno ha già detto, molti modelli di oscilloscopio indipendenti si possono collegare anche al computer, mentre il contrario ovviamente non è vero. Scegliendo un modello solo USB ci si limita di più.

Poi, ripeto, queste sono idee mie: che ognuno compri quello che più gli aggrada.

20 MHz di banda mi sembrano un po' pochini, comunque per quanto riguarda i Rigol l'unico accessibile per il prezzo sembra questo: http://www.batronix.com/shop/oscilloscopes/Rigol-DS1052E.html Che ne dite?

Altrimenti rimanendo su quelli USB seguendo sempre i vostri consigli questo non sembra male: https://www.tigal.com/product/3644

330R: manca la parte "scopio" del nome, in altre parole.

Sbagliato, "scopio" deriva dal greco e significa "vedere, osservare", il che non implica la presenza del display integrato nello strumento, basta che lo strumento ti permette di "osservare" il fenomeno, che poi lo vedi su un LCD, su un tubo catodico, sullo schermo del PC poco cambia.

Un oscilloscopio per computer avrà sempre bisogno del computer medesimo per funzionare, o non vedrai proprio nulla, e questo aggiunge complessità e noie varie.

Questo è solo il tuo punto di vista, personalmente trovo molto comodi i DSO senza display visto che li posso mettere dentro la borsa del notebook senza problemi e senza dovermi portare appresso tanti kg di uno strumento costoso e delicato. Altro dettaglio, a meno che non spendi tanti soldi i display dei DSO sono piccoli e con pochi pixel, ovvero il segnale lo vedi male, sopratutto se lavori con due, o più, tracce. Sullo schermo del PC puoi disporre di tutta la grafica del monitor e vedere molto meglio i segnali.

Per dirne una, mi risulta che i software siano quasi tutti per Windows (tolgo il "quasi"?). Cosa si fa se mamma Microsoft decide di sospendere gli aggiornamenti per il SO come ha già fatto con XP? Un oscilloscopio tradizionale funzionerà sempre finché non si rompe.

Passi Windows 7 come hanno fatto tutti, stai pur certo che compri un DSO degno di questo nome, ovvero non le cineserie, il produttore provvede a farti avere i driver aggiornati.

Poi c'è una questione di praticità: sono opinioni personali, ne convengo, ma te ne dico alcune:

Sono tutti argomenti soggettivi, c'è poco da discutere in merito, ognuno fa le scelte che preferisce, non ultimo anche in base allo spazio disponibile visto che un DSO con display è comunque un oggetto ingombrante.

Alla fine mi sa che prendo questo https://www.tigal.com/product/3643, ho dato un'occhiata a manuale e datasheet, non sembra male, poi occupa poco spazio e può essere trasportato nella borsa insieme al notebook, inoltre il prezzo mi sembra abbastanza onesto.. Penso che come primo oscilloscopio per iniziare può andar bene.. Una cosa sola sai per caso se è compatibile anche con Windows 8 64 bit? Nel manuale c'è scritto che è compatibile con Windows 7 64 bit..

ireon: Una cosa sola sai per caso se è compatibile anche con Windows 8 64 bit? Nel manuale c'è scritto che è compatibile con Windows 7 64 bit..

Non dovrebbero esserci problemi, per sicurezza scarica il software e installalo così hai la conferma che gira sotto W8 64.

Si funziona :)

Alla fine ho preso questo http://it.rs-online.com/web/p/oscilloscopi-digitali/7933654/ Sembra un buon prodotto e per quello che ci devo fare va più che bene

ireon: Alla fine ho preso questo

Hai speso di più per avere molto meno.

astrobeed:
Hai speso di più per avere molto meno.

Scusa astrobeed, visto che in questo periodo anche io sono interessato ad un oscilloscpio USB, potresti chiarire meglio perché hai questo parere sul Picoscope? Sbaglio, o rispetto all’Owon che diversi qui hanno consigliato, il Pico ha caratteristiche inferiori come oscilloscopio, però possiede in più un generatore di forme d’onda arbitrarie, cosa che mi sembra manchi sull’Owon, e che non è economicissimo procurarsi a parte?

Antlab: potresti chiarire meglio perché hai questo parere sul Picoscope? Sbaglio, o rispetto all'Owon che diversi qui hanno consigliato,

Non c'è paragone tra i due, il Pico ha solo 10 MHz di banda analogica e 100 Msps, l'Owon 60 MHz e 500 Msps, il Pico costa 153+iva = 186 E, l'Owon costa 142 E ivato, fino al 28/2 poi scade l'offerta il prezzo passa a 240 E. Se vuoi di più c'è l'Owon da 100 MHz 1 Gsps che costa solo 286E. Come livello di qualità i due DSO sono equivalenti, Owon ha il vantaggio di avere un centro assistenza ufficiale in Italia, Pico no, tocca mandarlo da loro in caso di problemi.