Consiglio iniziale scelta scheda arduino

Buonasera a tutti.
Anticipo che sono un progettista ma in campo strutturale e come disegni d’impiantistica ho molte lacune come noterete negli allegati, spero comunque sia tutto chiaro.

Quello che vorrei chiedere , essendo totalmete a zero sulla materia, quale sia l’arduino più adatta alle mie esingenze, solo al fine di comprare la scheda giusta da subito e ottimizzare le spese, a seguire vorrei continuare il thread passo passo fino alla realizzazione del prodotto (speriamo).

Faccio presente che anche io sono affascinato dal comandare tutto da smartphone, ma non lo trovo essenziale considerati i tempi di intervento legati alla fase di vita delle piante, ma ci terrei si potesse avere un tablet/display/quello che consigliate collegato dove poter modificare la percentuale di fertilizzanti e l’ora di inizio ciclo di verifica PH/EC e consecutiva iniezione di acqua fertilizzata fino a livello ottimale.

Chiedo scusa anticipatamente ma ho un lavoro a tratti soffocante e le mie risposte potrebbero essere considerate non sempre tempestive.

Colgo l’occasione per farvi i complimenti dei vostri lavori.

Sperando di aver stimolato la curiosità di qualcuno rimango in attesa per ogni eventuale chiarimento e porgo Cordiali Saluti.

Andrea.

idroarduino1.pdf (130 KB)

idroarduino2.pdf (90.5 KB)

Visto che hai 28 pin tra IN e OUT e un prog piuttosto sostanzioso, direi la MEGA2560

La maggior parte di progetti / tutorial e spiegazioni sono sul Arduino/Genuino UNO.
Dirrei che incominci con quello a imparare l' uso. Poi per quel progetto puoi comprarti un Arduino/Genuino MEGA2560 oppure ampliare i pin con registri di scorrimentooppure I2C o SPi Expander.

Il Tuo progetto é abbastanza costoso visto la quantitá di elettrovalvole e Sensori Ph/EC

Ciao Uwe

Grazie Pablos e Uwefed, giustissimo considerare il costo del prodotto generale e quindi partire da una arduino uno non farebbe certo quella la differenza. Quindi lo prenderò molto alla larga questo progetto partendo dalle basi e seguendo un percorso migliore. Credo che essendo progettista di professione abbia uno scompenso elevato tra idee in testa e cultura sulla programmazione, giusto farci i conti.

Parallelamente però cerco di andare avanti anche con questo progetto nella parte "necessità delle piante" e devo dire che il discorso costi peggiora per via dei sensori Ph/EC, infatti il disegno precedente non considera l'impoverimento delle sostanze presenti nei vasi e quindi dovrei mettere una coppia di sensori per ogni vaso (leggendo l'ultima frase di Uwefed mi viene da pensare che Lui abbia già pensato a questo), comunque libero un pò di pin eliminado i sensori livelli fertilizzanti, considerato anche il fatto che userebbero millilitri di prodotto ogni 10 litri di acqua e io avevo in mente di crearmi dei contenitori almeno da un litro cadauno.

Di oggi posto la variante progetto per tenere il thread al passo giusto e inizierò una programmazione di livello appropriato a me, si rallenterà il progetto ma visti i costi dell'operazione sono le cose che più vanno a braccetto :slight_smile:

Grazie ancora per le prime info.

LaCuenta111:
passo passo fino alla realizzazione del prodotto (speriamo).

Se la tua intenzione è realizzare un prodotto commerciale tieni presente che in questo non puoi utilizzare nessuna scheda Arduino, questo perché non sono omologate/certificate per uso civile/industriale.
Puoi tranquillamente realizzare il prototipo con Arduino, consigliata una Mega 2560, però poi dovrai realizzare una scheda a norma, Arduino like, basata sul micro che usi per il prototipo.

Ciao Astrobeed, grazie per l'info che non conoscevo ma è un prototipo ad uso personale, mi sono espresso in maniera poco chiara scusa.
Cordiali Saluti
Andrea

Buongiorno a tutti…finalmete un periodo più tranquillo a lavoro per poter seguire i miei progetti personali.
Il progetto non è variato (premetto che ho fatto lo starter kit e mi sento migliorato…poco ma migliorato:-) ) ma per il momento vorrei occuparmi della parte realtiva allo scarico (in quanto manualmente è un lavoro atroce).
Usando fritzing (davvero una bella piattaforma per i miei primi pasticci) ho ricavato lo schema che ritengo opportuno ma per non friggere volevo farvelo visionare…

problematiche
non sono sicuro del relè…questo secondo voi?
http://www.ebay.it/itm/Rele-Songle-1-Scambio-12V-10A-250VAC-SRD-12VDC-SL-C-5-Pin-Mini-Relay-Module-/252467814277?hash=item3ac8411f85:g:9uQAAOSwj2dXjoZR
tenendo conto che ho già acquistato l’elettrovalvola della quale allego una foto.

ho 4 vasi da fare, secondo voi come conviene impostarlo il lavoro ??? con il materiale elencato e guardando lo schema,voi che avete occhio, riuscirei a far stare tutto?

grazie a chiunque intervenga.
cordialoi saluti a tutti

file mancante …scusate

nessuno????

Va bene ma piuttosto compera questo...

grazie elpapais per la risposta, magari è giustissimo il relè ma vedo scritto SRD 05VDC SL-C.....io con elettropompa da 12v non dovrei prendere un relè tipo questo?

http://www.ebay.it/itm/MODULO-SCHEDA-RELE-4-CANALI-OPTOISOLATI-AC10A-250V-ARDUINO-SHIELD-12VDC-LED-UK-/302087968522?hash=item4655d8970a:g:UaoAAOSwNRdX6hCi

come puoi vedere sul relè c'è scritto SRD 12VDC SL-C.....è giusto il mio ragionamento?...ma se mi dici che quella che hai postato va benissimo per me la prendo ad occhi chiusi

visto che dovrò allacciare 4 elettrovalvole con questo modulo potrei puntare ad un ordine maggiore, giusto?
cordiali saluti

ho comprato questo.....spero sia giusto

http://www.ebay.it/itm/MODULO-SCHEDA-RELE-4-CANALI-OPTOISOLATI-AC10A-250V-ARDUINO-SHIELD-12VDC-LED-UK-/302087968522?hash=item4655d8970a:g:UaoAAOSwNRdX6hCi

Buona serata a tutti