Consiglio motore cc

Salve a tutti, sempre nell'intento di realizzare il mio display led 3d (http://arduino.cc/forum/index.php/topic,55298.0.html), mi ritrovo ora a scegliere un motore adeguato.

Premetto che non voglio collegare il motore all'arduino, ma semplicemente all'alimentatore esterno, rendendolo indipendente da tutto il circuito. Cosa mi consigliate? Da quello che ho capite servono prestazioni elevate, considerando che la parte rotante non sarà sicuramente un peso piuma.

Cosa sapreste consigliarmi? Che velocità? Che voltaggio? I siti dove acquisto più frequentemente sono rs e robot italy.

grazie mille!!

La velocità deve essere alta, diciamo che per raggiungere i classici 25 fps in modo da ottenere un'immagine decente il tutto deve girare a 25*60 = 750 rpm, meglio se arrivi a 50 fps pari a 1500 rpm. La potenza del motore non è alta, deve solo vincere gli attriti, la parte roteante deve essere ben bilanciata altrimenti il tutto vibra. La potenza servirebbe solo per fare un avvio velocissimo, in questo caso serve la forza per imprimere l'accelerazione, ma se fai un avvio molto soft l'accelerazione è minore e di conseguenza anche la forza necessaria e la potenza impegnata. Il vero problema della tua applicazione è il sincronismo tra la rotazione, punto 0, e il controllo dei led, se non è perfetto l'immagine non è stabile e/o appaiono sfocate.

Ho già fatto una prova con un motorino da 3V di quelli che si trovano negli starter kit dell'Arduino. Confermo l'importanza del bilanciamento perchè è una cosa che ho notato subito.

Questa prima realizzazione (una semplice barra led, ancora niente sfere) in ogni caso è stata effettuata con strumenti di fortuna (arduino intero + batteria 9V + vari pezzi lego, etc) e di sicuro non si tratta di un peso piuma. In ogni caso ho raggiunto che alla massima stabilita riesco a vedere 5/6 strisce perfettamente nitide. Per vedere il tutto a 360° suppongo debba diminuire il peso, bilanciare il tutto, ma soprattutto usare motori piu' performanti.

Come devo regolarmi per avere 1500 rpm a pieno carico? Basta un motore a 1500 rpm oppure devo acquistarne uno a velocita' piu' alta considerando l'eventuale perdita dovuta al peso?

Grazie mille ancora

GianfrancoPa: e di sicuro non si tratta di un peso piuma.

Il peso complessivo ha rilevanza solo per la fase di accelerazione dove serve una forza direttamente proporzionale alla massa e all'accelerazione stessa, più velocemente acceleri e maggiore forza serve, il che si traduce in maggiore potenza meccanica- Quando il tutto arriva alla velocità desiderata, che è costante, cessa la richiesta di forza per accelerare e rimane solo quella per vincere gli attriti meccanici e la resistenza aerodinamica, forza nettamente minore di quella necessaria per accelerare. Per farla breve, se il tutto è ben bilanciato e gira senza sforzi inutuli, consigliato imperniare tramite cuscinetti a sfera, la potenza richiesta al motore è veramente esigua, a mio avviso un banale motore da 4-5 Watt elettrici (12 V, 0.4 A) è più che sufficiente. Il motore a vuoto deve fare un buon 20-25% in più dei giri desiderati sotto carico, p.e. se vuoi ottenere circa 1500 rpm lo prendi da 2000 rpm, non ha importanza che i giri finali siano esattamente 1500, serve solo che la velocità sia costante. Però ricordati che il motore lo devi avviare lentamente, diciamo che la tensione ai suoi capi varia da 0 a 12V in 10-15 secondi, anche per non sottoporre ad accelerazioni eccessive la struttura meccanica.

Un motore come questo può andar bene?

http://it.rs-online.com/web/search/searchBrowseAction.html?method=getProduct&R=4095282

Pensavo di spendere qualche cosa in meno, ma soprattutto speravo di trovare un motore con un attacco più agevole, magari anche con la base quadrata in modo da poterlo fissare meglio, un pò come quelli della categoria brushless, solo che costano un sacco!!

Oppure uno di questi va bene? Dice che va a 14500 rpm, onestamente sono un pò confuso, anche perchè costa davvero poco... http://www.futurashop.it/allegato/8220-MOT2N.asp?L2=AZIONAMENTI&L1=ROBOTICA&L3=MOTORI%20DC&cd=8220-MOT2N&nVt=&d=2,00

Il primo è un ottimo motore, costa caro perché è un Crouzet, ed è perfetto come caratteristiche tecniche, il secondo è di bassissima qualità ed è molto veloce, anche considerando solo 10.000 rpm sotto carico sono 166 rotazioni al secondo.