Controllare motore DC con relè

Salve, è possibile controllare un motore DC con relè? Mi sembra di aver capito che è meglio usare un transistor o un ponte h, ma per questioni di prestazioni o perchè danneggerei il motore? Se ad esempio non mi interessa controllare la velocità e mi basta che ruoti in un solo senso, può bastare un relè?

Ovviamnete SI ... considerando che il relè è un oggetto meccanico ed ha una vita infinitamente inferiore a qualle di qualsiasi MOSFET :smiley:

Guglielmo

gpb01:
Ovviamnete SI ... considerando che il relè è un oggetto meccanico ed ha una vita infinitamente inferiore a qualle di qualsiasi MOSFET :smiley:

Guglielmo

Ho capito, in realtà era solo per un test iniziale, per risparmiare soldi. Se va bene prendo un motor driver che mi interessa e che costerebbe con spedizione circa 60 euro. Invece nel caso in cui io collegassi il motore alla sorgente di alimentazione realizzando sia il circuito per pilotarlo in un senso , sia quello per pilotarlo in un altro senso sarebbe l'equivalente di un doppio corto circuito. Però se a ciascuno dei 4 rami ci fosse un relè che chiude il ramo, io eccitando due relè alla volta avrei una rotazione nel mio senso di marcia voluto, è una cosa sicura? Perchè so che ci sono relè appositi per fare queste inversioni di correnti anziché andarne a utilizzare 4 in questo modo , però la velocità di commutazione del relè potrebbe creare correnti parassite per le quali converrebbe mettere dei condensatori. Con 4 relè , aspettando una pausa ad es di un secondo prima di commutare gli altri 2 e cambiare marcia, per caso non ci sarebbe bisogno di condensatori ? Se sono stato poco chiaro ditemelo (era meglio che facevo uno schemino?)

Ah e se ho detto una cavolata correggetemi XD

Cioè tu vuoi realizzare un ponte H con 4 relè?

Mah ... non la vedo molto conveniente come cosa e devi gestirla molto bene per evitare appunto corto circuiti e poi comunque ti serve dell'elettronica per pilotare i relè che NON puoi collegare direttamente ad Arduino. Alla fine ... sei sicuro che risparmi?

Guglielmo

gpb01:
Cioè tu vuoi realizzare un ponte H con 4 relè?

Mah ... non la vedo molto conveniente come cosa e devi gestirla molto bene per evitare appunto corto circuiti e poi comunque ti serve dell'elettronica per pilotare i relè che NON puoi collegare direttamente ad Arduino. Alla fine ... sei sicuro che risparmi?

Guglielmo

Ho visto in rete delle shield per relè , può essere ? Comunque in realtà il motivo era che da un paio di giorni non funzionava più un motor driver che avevo, però proprio pochi minuti fa sono riuscito a trovare la causa e adesso funziona correttamente. Più che altro quindi adesso ci penserei come alternativa economica in caso di emergenze momentanee (tipo questa di questi ultimi giorni in cui il driver non funzionava ) per tamponare, quindi come dicevo i relè shield si possono usare per eccitare direttamente un relè?

ichigokurosaki:
Ho visto in rete delle shield per relè , può essere ?

Si, può essere che tu le abbia viste, effettivamente sono abbastanza diffuse. ;D

ichigokurosaki:
i relè shield si possono usare per eccitare direttamente un relè?

Anche si, ma perchè che vuoi usare un relè per eccitare un relè?
Mi sembra proprio un caso da problema XY, prova a spiegare meglio cosa vuoi fare. Magari ti può far comodo leggere qui.

daysleeper:
Si, può essere che tu le abbia viste, effettivamente sono abbastanza diffuse. ;D
Anche si, ma perchè che vuoi usare un relè per eccitare un relè?
Mi sembra proprio un caso da problema XY, prova a spiegare meglio cosa vuoi fare. Magari ti può far comodo leggere qui.

Ahaha no mi sa che avevo frainteso cosa fossero le relè shield XD dunque sono shield con i relè già montati ? Pensavo fossero delle shield che permettessero di pilotare relè esterni alla shield, un po' come le servo shield. Tuttavia se sono già saldati nella shield meglio ancora. Molto comodo quel link che hai messo, in effetti come mi avevano già fatto notare nel commento precedente, stavo progettando un ponte h con relè. La cosa comica è che non sapevo che il ponte h fosse fatto in quel modo, ho inventato qualcosa che era già stato inventato in precedenza XD non è che era chissà che gran invenzione comunque :slight_smile:

ichigokurosaki:
Ho capito, in realtà era solo per un test iniziale, per risparmiare soldi. Se va bene prendo un motor driver che mi interessa e che costerebbe con spedizione circa 60 euro. Invece nel caso in cui io collegassi il motore .....

È meglio al posto diusare 4 relé con un contatto normalmente aperto usarne 2 con un contatto scambiatore. In questo modo non puoi fare corti a causa di pilotaggio errato.
Spesso quando si lavora con correnti oltre qualche A un MOSFET é meno costoso di un relé apropriato.
Ciao Uwe

Si, si, sono shield con relè già montati, col un minimo di elettronica a contorno per protezione, i migliori sono anche optoisolati. Io generalmente preferisco moduli esterni agli shields, perchè i relè sono ingombranti, ma il concetto non cambia.

Comunque puoi tranquillamente eccitare un relè direttamente da arduino con un paio di resistenze, un transistor e un diodo. E sono daccordo con Uwefed, anche se per me più che un limite di ampere è un limite di velocità di commutazione e numero di cicli.

Diciamo che i moduli sono comodi ed economici (fino a 10A, in genere) perchè è tutto già pronto. Ultimamente stanno diventando diffusi anche moduli mosfet per upgrade per le stampanti 3D, quindi direi c'è solo l'imbarazzo della scelta!

daysleeper:
Si, si, sono shield con relè già montati, col un minimo di elettronica a contorno per protezione, i migliori sono anche optoisolati ....

Si di essere costosi non è che sono costosi, è che devo pilotarne 10 e se non li prendo tutti di un colpo la spedizione mi costa più del modulo in sè per questo volevo evitare di comprarne uno solo adesso, quando piuttosto mi conveniva comprarli tutti in un colpo prima. Comunque se c'è limite di velocità di commutazione lascio stare i relè, perchè ho bisogno di una velocità di commutazione immediata

>ichigokurosaki: Quando si quota un post, NON è necessario riportarlo (inutilmente) tutto; bastano poche righe per far capire di cosa si parla ed a cosa ci si riferisce. Gli utenti da device “mobile” ringrazieranno per la cortesia :wink:

Guglielmo

P.S.: Ho troncato io il “quote” nel tuo post qui sopra

gpb01:
>ichigokurosaki: Quando si quota un post, NON è necessario riportarlo (inutilmente) tutto...

Ok seguirò il tuo avviso (P.S. ora l'ho fatto meglio? :slight_smile: )

ichigokurosaki:
ora l'ho fatto meglio? :slight_smile:

Guglielmo