Controllo RC con arduino

Ho in mente un progetto bacato...
Vorrei farmi un quadricottero. Ed ho pensato: "perchè non farmi anche il telecomando RC con arduino?"
Visto che vorrei qualcosa che non mi perda il segnale dopo 3 metri, che hardware devo usare?
So che dovrei connettorlo con una connessione Wireless da 2.4 GHz, ma che modulo devo usare per i miei "loschi" scopi?

Per provare puoi usare i moduli nRF24L01, costano poco e coprono un discreta distanza.
Io li uso per trasmettere i dati dell’impianto fotovoltaico da un sottoscala esterno piano terra al secondo piano con parecchi muri.
Li trovi in versione con antenna incorporata nello stampato o con antenna esterna.
Si usano le librerie Mirf e NRF24.
Ciao.
Alberto

Grazie però....
Con antenna leggo che arriva a circa 1,1 km che non è poco ma nemmeno tanto, dovrei avere qualcosa che mi garantisca una connessione sicura almeno in campo aperto, perchè l'alternativa visto che per ora non ha il gps, è quella di perdere il drone (nel caso il perdessi la connessione....)
Inoltre mi sto informando sul protocollo di tasmissione....
Il radiocomando utilizza 3 cavi per canale (ho capito bene?) uno è il ground, uno è il 5 volt ed uno è quello che manda il segnale vero e proprio (non ho capito lo scopo di collegarli a gnd e a +5v) ogni canale va collegato ad una uscita digitale di arduino ed il controllo va quindi impostato tramite impulsi? oppure non ho capito nulla? mi pare strano controllare il tutto tramite impulsi, pensavo si collegassero alle uscite analogiche e si controllassero in tensione..... (si in effetti così l'elettronica sarebbe ben più complessa e quindi costosa)
Edit....
Forse ci sono arrivato.....
Si usano delle uscite digitali qualsiasi per leggere l'impulso (funzione pulseIn, ma per generarle il telecomando userà necessariamente le uscite pwm la connessione si limiterà a trasportare il segnale)

Se per radiocomando intendi il modulo nRF24L01 se fuori strada perché il modulo è un modulo di ricezione e trasmissione.
Devi gestire con il codice i comandi

no intendo il radiocomando che compri per gestire un quadricottero...
inzomma una cosa del genere:

Però in effetti immagino che il wifi funzioni tipo seriale, ergo posso controllare il tutto mandando direttamente il valore dell'angolo di imbardata ecc....

ghiso983:
Grazie però....
Con antenna leggo che arriva a circa 1,1 km che non è poco ma nemmeno tanto...

scusa se mi intrometto, ma vorresti fare un quadricottero da pilotare in fpv o pensi di pilotarlo a vista per 1,1Km? Sai che è illegale pilotare in fpv? :confused:

No voglio fare esattamente quello che ho scritto. per iniziare va benissimo il modulo suddetto però per me un km è poco, perché un km teorico corrisponde alla fine ad una certa potenza di emissione, di conseguenza più la distanza è corta, più la probabilità che il drone perda il controllo è alta.
Considerando che vorrei programmare anche i controlli di stabilità e più avanti anche il volo automatico (aggingendo un modulo gps) ritengo che un sistema di comunicazione radio più potente possa far diminuire la probabilità che il drone magari percorrendo anche solo 200 metri perda il segnale e si schianti o peggio voli a cappero e si schianti fuori dalla zona di sicurezza mettendo a rischio l'incolumità di qualcuno.
una volta poi che sei riuscito a programmare il drone in maniera fica (volo automatico, gps ritorni automatico controllo batteria con ritorno al punto di partenza in caso la batteria inizi a mollarci ecc...) a quel punto credo che anche con il modulino wireless posso essere abbastanza tranquillo...

Ciao

ghiso983:
anche solo 200 metri

200m quando piloti un drone non sono così pochi (oltre a essere, mi pare, un limite della normativa)

Il mio Tarot130 a 25-30m, ma forse anche meno, è già indistinguibile testa/coda. A 200m mi sa che anche un quadricottero di grossa taglia fai fatica a pilotaro in 3a persona. Oltre sei veramente lontano e voli solo con l'fpv.

p.s. costruire drone e radiocomando di pari passo mi sembra un po azzardato :wink:

Ma no vincoli il drone a terra e lo alimenti in dc fino a quando non hai sviluppato un protocollo affidabile. POI pensi a farlo volare.... e sviluppare il controllo di stabilità.

se vuoi saltare la parte elettronica trasmettitore RF potresti utilizzare un modulo Tx a 2,4Ghz così almeno all'inizio hai un pensiero in meno e puoi concentrarti di più sul controller di volo e tutto il resto....

Per modulo intendo uno tipo [u]QUESTO[/u]

ma no tanto devo aspettare tutto dalla cina...
tempo un mese....
Utilizzerò i modulini che ho già per collegare due arduini....