Controllo temperatura interna abitazione ed accensione caldaia via web...

Buongiorno a tutti,
sono nuovo del forum e dopo una breve presentazione vorrei dare inizio al mio piccolo progetto.
Insieme ad un amico ingegnere elettrico, che ne capisce clamorosamente più di me, vorremo utilizzare arduino uno comprensivo dello shield wifi esp8266 per realizzare un termostato per il riscaldamento domestico controllabile via web.
Leggendo qua e la ho riscontrato che molti si appoggiano ad un server che ospita le pagine web mentre alcuni hanno utilizzato un modulo sd card da integrare con arduino per memorizzare le pagine.
Altra grana da risolvere è la connessione Fastweb, con ip dinamico e il cui router non è proprio gestibile al 100%.
Qualsiasi suggerimento è gradito ed apprezzato...

Grazie in anticipo!!!

Fastweb non ha IP dinamico

Recentemente un nostro amico del forum ha presentato il suo Fishino, una elaborazione di Arduino UNO molto interessante che sembra fatta apposta per te.

Possiede un RTC, una memoria SD ed un modulo Wi-Fi ad un costo competitivo.

Nell’ultimo numero di Elettronica In c’è un articolo che spiega le caratteristiche e tra gli esempi un piccolo Web Server su SD per uso domotico.

Per una cagatina come questa non hai bisogno nè di RTC, nè di SD, l'ora la prendi dal web, e la pagina deve solo trafficare una ventina di righe di testo, non serve nè lcd e tastiera e nemmeno arduino, serve solo un relè a 3v (e nemmeno bistabile), 1 transistors, un ESP con un pin digitale libero per il rele e il pin analogico per la sonda, e un alimentatore da rete a 3.3VDC, puoi fare tutto con LUA o con il SDK

Grazie a tutti per le risposte!!!

pablos:
Fastweb non ha IP dinamico

In realtà pensavo che per i contratti "domestici" fastweb utilizzasse gli ip dinamici, controllerò quanto prima!

cyberhs:
Recentemente un nostro amico del forum ha presentato il suo Fishino, una elaborazione di Arduino UNO molto interessante che sembra fatta apposta per te.

Possiede un RTC, una memoria SD ed un modulo Wi-Fi ad un costo competitivo.

Nell'ultimo numero di Elettronica In c'è un articolo che spiega le caratteristiche e tra gli esempi un piccolo Web Server su SD per uso domotico.

Vado subito a dare un'occhiata al progetto, potrebbe fare al caso mio, grazie mille!!!

icio:
Per una cagatina come questa non hai bisogno nè di RTC, nè di SD, l'ora la prendi dal web, e la pagina deve solo trafficare una ventina di righe di testo, non serve nè lcd e tastiera e nemmeno arduino, serve solo un relè a 3v (e nemmeno bistabile), 1 transistors, un ESP con un pin digitale libero per il rele e il pin analogico per la sonda, e un alimentatore da rete a 3.3VDC, puoi fare tutto con LUA o con il SDK

L'idea di utilizzare Arduino era perchè in seguito avremmo voluto integrare altre funzioni, ad esempio il controllo di un acquario. Ti ringrazio cmq per il suggerimento.

Per il sensore di temperatura/umidità avevo pensato ad DHT22, spero vada bene.