Controllo ventola 2 fili con Arduino

Salve a tutti :) Fino a pochi giorni fa avevo una ventolina dell'asus a 4 fili. Per il mio scopo (col sensore di temperatura), ne ho utilizzati soltanto 3. Ma magicamente, da un momento all'altro ha smesso di funzionare. Infatti i fili si sono spezzati uno ad uno in pochi minuti :0 Quindi sono andato in cerca di ventole da 5v, ma tutte quelle che ho trovato erano o troppo grandi o solo a 2 fili. Avendo solo due fili, posso collegare uno dei due fili all'uscita di arduino? In pratica devo far si, che ad un certa temperatura, si attivi la ventola... Adesso non so se con 2 fili funziona :astonished: Consigli in merito? ^_^

No, direttamente ad Arduino non puoi collegarla …

Guarda l’allegato, in basso a sinistra :slight_smile:

Guglielmo

scheda_5.pdf (429 KB)

Ciao Guglielmo! Ho comprato una nuova ventola, questa a tre fili (rosso, nero, giallo). È una ventola a 12V e 0.08A Il programma è scritto bene, infatti se metto un led funziona, ma con la ventola no. Devo dargli una spinta con il dito per farla girare (molto lentamente). Vorrei utilizzare un transistor, ma non so quale utilizzare e non riesco neanche a dimensionare le resistenze. Inoltre, ho notato che collegando il filo giallo, la ventola non da segni di vita, come se non fosse affatto collegato. Ovviamente, in uscita all'Arduino dovrebbe essere collegato il filo giallo, che una volta raggiunta una certa temperatura, dovrebbe far accendere la ventola. Che posso fare? =( =(

non avari collegato la ventola direttamente ad arduino spero!!

perchè no:

-1 la ventola va a 12Vcc arduino da 5vcc -2 arduino da massimo 40ma in uascita tu ne hai bisogno di 80ma

(ovvio che con il led funziona... a 5Vcc e cirac 10mA quello si accende... ma sei lontano dai parametri della ventola)

cosi facendo oltre e non funzionare la ventola, rischi la vita di arduino (se non lo hai gia fatto!!)

il filo giallo...dovrebbe dare cosa? un temperatura? se si è un segnale da leggere ;) quindi prova prima con un multimetro (leggi tester) a vedere che racconta

p.s. Sempre ascoltare cio che dice GPB01

Il programma è scritto bene, infatti se metto un led funziona, ma con la ventola no. Devo dargli una spinta con il dito per farla girare (molto lentamente).

Continua a lasciare la ventola collegata direttamente ad arduino così la butti via. E' a 12V cosa ti aspetti da un pin a 5v con 40mA max? minimo bruci il micro se non lo hai già fatto.

Ma te l'ha scritto prima Guglielmo ! in allegato hai uno schema per interfacciare un motorino ad un mcu. Comunque ragazzi basta cercare poco, ma proprio poco google "arduino fan control"

Prima fanno i danni e poi cercano aiuto. Sei un incompetente, scusa se te lo dico ma lascia perdere, non fa per te.

Ci siamo accavallati Martinix :)

per tua informazione
Le ventole possono avere 2,3,4 fili
quelle da due fili … non te le spiego perche’ mi sembra ovvio
In quelle a 3 fili, il terzo filo e’ il conntrollo Tachimetico, ovvero di velocita’. Ogni giro che fa’ la ventola, manda uno o piu’ impulsi su questo filo e serve appunto per sapere a che velocita’ sta’ andando
Quelle a 4 fili, hanno in piu’ il controllo PWM. In pratica e’ il filo che collegato a un pin PWM di un Micro, fa’ partire la ventola e ne controlla pure la velocita

Quella che hai preso ha solo 3 fili, quindi il terzo filo lo puoi tenere staccato, perche’ tanto non ti serve.

PS, dato che hai preso una ventola a 12V, come ti hanno detto devi alimentarla a 12V

Edit: Avevo invertito i pin dell’alimentazione ventola, ora sono corretti

@Brunello, hai fatto 30, hai voglia di fare 31 ??? Se volessi usare quel PWM, come lo colleghi? :D

lo colleghi direttamente a un pin PWM di Arduino

Grazie Brunello! Forse l'unico che ha capito il mio problema! Io ho bisogno che quando la temperatura raggiunga il valore prefissato, debba pilotare la ventola affinchè si accenda. Secondo il tuo schema, la ventola rimane sempre accesa. A me servirebbe pilotare la ventola, cioè farla accendere solo per il breve periodo di tempo nel quale la temperatura supera quella prefissata, e non farla restare sempre accesa. In pratica, l'uscita di Arduino deve pilotare la base del transistor in modo da far accendere la ventola. Cosa sbaglio? :~

Pablos, non penso di essere così incompetente da collegare direttamente una ventola 12v, ad un pin di Arduino. Se lo sai tu, lo sanno "tutti" ;) . Poi se leggi bene, non ho mai scritto di aver fatto danni. Quasi quasi, faresti meglio a cambiare il tuo nome utente, da Pablos a "Sapientone".

Perche' dici che rimane sempre accesa? Se il pin a cui la colleghi e' LOW la ventola e' spenta, se HIGH e' accesa Sta' al programma mettere il pin LOW o HIGH a seconda della temperatura raggiunta

Se il piedino PIN dello schema lo colleghi a un pin con PWM (3-5-6-9-10-11 ) e lo comandi con un analogWrite regoli pure la velocita' ( chiaramente partire con un valore alto di PWM )

Edit: Se hai gia' collegato un transitor e hai il problema che dicevi sopra, sicuramente hai invertito qualche piedino del transistor

ho letto tutti i tuoi 17 post prima di dirlo ... oltre a non fare per te, non ascolti che è peggio ;) Auguri per l'esame, però il lavoro lo devi fare tu e non fartelo fare dal forum, troppo facile presentarvi a 3-4 settimane dall'esame. Vuole fare bella figura con la commissione lui e l'altro, cerca e impara che è tutto presente sul forum e ben spiegato.

Fa come credi il futuro sarà il tuo, non il mio

ciao

Brunello:
Perche’ dici che rimane sempre accesa? Se il pin a cui la colleghi e’ LOW la ventola e’ spenta, se HIGH e’ accesa
Sta’ al programma mettere il pin LOW o HIGH a seconda della temperatura raggiunta

Con la precedente ventola, funzionava alla perfezione, anche senza transistor…
I collegamenti sono fatti bene, devo provare ad invertire il segno nello sketch, perché in passato, con la fotoresistenza, inserendo il transistor è come se si invertisse il programma.
Mi spiego meglio: Se scrivo che a 30° si deve accendere la ventola ovvero : sensor > 30°, senza transistor funziona bene, e si accende la ventola. Se inserisco il transistor, dovrei scrivere sensor < 30°… Almeno con la fotoresistenza ha funzionato.
Più tardi provo e ti faccio sapere :wink:
Comunque credo sia un problema dello schema, perché sia a temperatura superiore che inferiore a quella stabilita, la ventola restava sempre accesa :relaxed:

ma ci spieghi, possibilmente con uno schema, come lo hai collegato il transistor ? Non e' che hai usato un PNP ?

Ho utilizzato lo stesso schema riportato da te qualche post sopra... Uguale uguale :drooling_face:

se hai fatto lo schema di Brunello DEVE funzionare… non è che per caso hai messo sulla R da 10k +12V e non GND???

in alternativa, se hai al posto del BJT puoi sempre unsare un mosfet (forse piu facile) magari un IRF530 (o comunque a livello logico…a tua scelta, con esso per queste velocità @ frequenze hai meno problemi di polarizazioni!!)

Ho utilizzato lo stesso schema riportato da te qualche post sopra... Uguale uguale

questo e' quello che CREDI di aver fatto.

Se ci sono incertezze sullo schema (da parte di chi ti assiste) e poi tu aggiungi dubbi su software, perchè allora non posti lo sketch e anche una foto o disegno del collegamenti (non teorici, ma quelli che hai fatto realmente). Così si è sicuri sia di parte hw che sw.

per completezza aggiungo i collegamenti necessari per gestire tutti i collegamenti di una ventola

Karma +1 a te :smiley: :smiley:

Ho controllato e ricontrollato il circuito più volte, è tutto montato alla perfezione. Non va. Se effettuo i collegamenti come spiegato da Brunello, la ventola resta sempre accesa. Cosa c'è che non va? Lo sketch è scritto bene, poiché con la precedente ventola funzionava, e ora se metto il led, funziona ugualmente (senza schema del transistor). Eppure è una stupidaggine! :0