Costruzione Vu-Meter

Grazie @Etemenanki !

@Datman

E' questo lo schema che intendevi?

Non sono sicuro se ho capito bene come intendevi collegare


EDIT ho iniziato col provare il primo schema del raddrizzatore, ma il problema è che se collego solo l'ingresso per arduino leggo valori 500-600....ma se metto anche gli auricolari (utilizzando quindi uno splitter per mandare il segnale sia agli auricolari, sia ad arduino) i valori letti da arduino crollano a 40-50...

R1 non serve; A0 va sul catodo.
Il guadagno è uguale a (R2/R3)+1.
Metti la 220k fra il 3 e massa.

R1 è la resistenza da 220k...
qual è il 3 dove mettere R1? Forse intendevi R3?

Cioè così?

R3 lasciala dove stava.
Il 3 è il pin 3 dell'integrato.

Così?

Comunque ho preso un paio di casse vecchie da computer (per prendere l'input dalle casse anzichè dall'uscita audio del computer)...speravo di avere qualche V sulla cassa, ma misurando la tensione sui fili della cassa...anche in quel caso è molto bassa...quindi anche volendo prendere dalla cassa l'audio...avrei sempre un segnale molto basso...a questo punto davvero non so più come fare...
Cioè ho mosurato qua


da un tuo precedente messaggio, avevo capito che prendendo il segnale da una cassa, sarebbe stato abbastanza elevato...

Il segnale del generatore va sul 3, non a massa!

Come hai misurato sull'altoparlante?
Comunque aspettati un paio di volt a tutto volume!
Se parliamo di casse acustiche HiFi, lì a un volume di ascolto normale hai diversi volt, ma una potenza simile su quegli altoparlantini oltre a bruciarli produrrebbe strilli inascoltabili, perché non riescono a riprodurre le basse frequenze.

Così?

Ho messo il tester come voltmetro AC sui cavi della cassa...
a questo punto, se avessi un paio di volt, già sarebbe un miracolo, visto che sto sempre nell'ordine dei 100mV!

Eppure vedo tanti video su youtube di vu-meter con strisce led...cioè a questo punto non caspcio come fanno...

La banda passante di un tester in AC è bassa e non legge il valore della tensione alle alte frequenze.
Per avere misure attendibili occorre un oscilloscopio.

Mah... Considera pure che la maggior parte dell'energia sta in una banda che un multimetro digitale può misurare bene.
...ma il "tester come voltmetro AC" è uno strumento digitale o analogico? Se è analogico, ha problemi a leggere tensioni alternate basse, perché il suo raddrizzatore è un semplice diodo al germani, mentre nei multimetri digitali viene impiegato un raddrizzatore di precisione simile a quello in questione.

@Arco_500 e @Datman
Allora, come ha detto @Arco_500 mettendo l'oscilloscopio misuro una tensione di 2-3 V sulla cassa...

Purtroppo, usando sia lo schema di @Etemenanki prendendo il segnale dalla cassa ottengo un valore fisso intorno ai 5-600

usando lo schama del raddrizzatore, intorno ai 200...
Non ho provato il raddrizzatore con partitore perchè non so se va bene questo schema

Il generatore va direttamente sul pin 3 e la 220k va fra il 3 e massa.
Per livellare il segnale devi mettere un condensatore da circa 10uF tra il catodo del diodo e massa.

Così?

:slight_smile:

Ma questo prendendo un segnale amplificato da cassa? Perché l'ho provato direttamente da Jack, ma mi legge valori circa 10

A meno che non ho sbagliato collegamenti passando dalla simulazione alla realtà

L'LM393 ha l'uscita Open Collector! Non può funzionare!
https://www.ti.com/product/LM393
Metti 1...4,7kohm fra il pin 1 e +5V. Però sono comparatori, fatti per avere solo livello alto o livello basso in uscita, non per funzionare linearmente.

No...lm393 è solo nella simulazione perchè non c'è lm358 nella simulazione...ma nella realtà sto usando lm358...

Aggiornamento...

L'ho fatto e funziona. Ho seguito lo schema del raddrizzatore con guadagno come suggerito da @Datman

cioè questo (N.B. come già detto dello schema hao LM393 perchè su tinkercad non c'è LM358...ma nella realtà ho usato LM358)...le resistenze sono da 220KOhm quella collegata all'op amp e 100KOhm ciascuna quelle del partitore. Il diodo è 1N4148 il condensatore è da 10uF)

Il segnale lo prendo direttamente dal computer, ma vado prima a questo amplificatore https://www.amazon.it/gp/product/B07STCS657/ref=ox_sc_act_title_1?smid=A249EEO40WNRMY&psc=1

come discusso con @Etemenanki e dall'amplificatore vado poi ai pin analogici...
Ho solo un problema.
Appena accendo il vu-meter si accendono tutti i led (senza musica)...come se l'alimentazione generale accendesse tutti i led....poi dopo un po' (30secondi...un minuto..) i led iniziano man mano a spegnersi e quindi posso usarlo come vu-meter...qualcuno sa come risolvere questo fatto che appena accesso il vu-meter i led stanno tutti accesi per un po' prima di funzionare correttamente??

Mi viene un dubbio, hai messo una resistenza di carico sull'uscita dell'amplificatore ? (dove di solito dovresti avere gli altoparlanti) ... anche solo da 100 ohm 1W o roba simile (mettile su entrambi i canali) ... perche' quel'ampli ha l'uscita attraverso condensatori.

Intendi così?

La resistenza le ho da 100 Ohm ma non sono da 1W...sono piccolissime (escono con il kit elegoo arduino)...non so quanti W sono...
di potenza maggiore ho da 4.7KOhm e da 220KOhm che sono da 0.5W

cosa mi consigli?

No, proprio in parallelo all'uscita, al posto dell'altoparlante che non hai collegato (sul circuito reale, non sulla simulazione), in modo da fare da "carico" per l'ampli ... puoi provare anche con 1/4W, comunque.