D3231 Cineseria, diffidate sempre.

Ho preso su Amazon un paio di schedine con sopra un rtc DS3231 più una EEPROM 24c032, pagati 3E e qualche cent l'uno, spedizione postale da rivenditore Spagnolo per solo 0.69 Cent, la cosa impressionante è che ho fatto l'ordine Lunedì, spediti Martedì, arrivati ieri, in Italia a momenti nemmeno le raccomandate arrivano così in fretta con le poste :slight_smile:
Però le cose non sempre sono come sembrano, premesso che i moduli funzionano perfettamente c'è il piccolo problema che su l'out 32K non ci sono 32768 Hz, è il valore del clock interno basato su TCX0, ma in un modulo sono 32726 Hz, sull'altro 32743 Hz, valori che comportano un sensibile errore, parliamo di svariate decine di secondi al giorno, la misura è stata fatta con strumentazione da laboratorio idonea quale DSO dotato di frequenzimetro hardware interno e un vero frequenzimetro, tutti e due gli strumenti hanno fornito gli stessi valori.
Quanto sopra significa che questi moduli sono realizzati con dei cloni cineseria dei DS3231 e il loro clock interno non è un TCXO, quasi sicuramente è un banale clock RC.

astrobeed:
... non è un TCXO, quasi sicuramente è un banale clock RC.

... il che credo porti ad un'altra domanda ... il TCXO del DS3231, in teoria, dovrebbe essere incorporato all'interno del case dell'IC ... come cribbio si fa a sostituirlo con un'RC ? (o con qualsiasi altra cosa, se e' per questo)

... cosa che mi porta ad una seconda considerazione ... potrebbe trattarsi di componenti che, a causa di difetti di produzione, hanno il TCXO interno difettoso, danneggiato, o comunque fuori standard, tipo i chip falliti che alcune ditte svendono a peso come "dummy" per i test dei packages, e che qualcuno ha riciclato come buoni ? (ma ho sempre creduto che in quei casi le ditte non marcassero i componenti, o cancellassero le marcature) ...

Sia come sia, mi sa che quei cosi a trovarli a meno di 6 o 7 Euro l'uno sono sempre un po dubbi ...

Etemenanki:
… cosa che mi porta ad una seconda considerazione … potrebbe trattarsi di componenti che, a causa di difetti di produzione, hanno il TCXO interno difettoso,…

Potrebbe essere, anzi probabilmente è proprio così, sono dei DS3231 che non hanno passato il test qualità e come tali venduti a pochi $ al kg. :slight_smile:
Un DS3231 originale per 5000 pezzi non si trova a meno di 3E (+vat).
Domani provo a giocare con il registro per l’aging, che permette di compensare la frequenza, vediamo se riesco a rimetterli in carreggiata. però ho seri dubbi sulla stabilità termica, tocca fare qualche prova.

Nota aggiuntiva, i moduli che ho preso sono del tipo visibile nell'immagine allegata, uno dei più diffusi e facilmente reperibile, c'è un dettaglio importante che nessun sito che lo vende cita, prevedono l'uso di una batteria LIR2032 che è un modello al Litio ricaricabile.
Intanto il sistema di ricarica è una tavanata galattica perché è costituito da un diodo con in serie una resistenza da 200 ohm, in pratica la batteria è in tampone e questo è un ottimo sistema per danneggiare le celle al litio, inoltre se volete usare una classica CR2032, che costa 1/5 della LIR2032 e dura oltre 5 anni, è di vitale importanza rimuovere il diodo o la resistenza da 200 ohm (è quella vicina al diodo) altrimenti la CR2032 riceve costantemente una tensione di ~4.6 V che la danneggia in poco tempo, in pratica vi fa buttare via una batteria ogni pochi giorni d'uso.

Allora sono fortunato, perchè ne ho alcuni pagati € 1,50 cad. Link e ne ho controllati un paio

Brunello:
Allora sono fortunato, perchè ne ho alcuni pagati € 1,50 cad.

Direi proprio che sei stato fortunato. :slight_smile:

Io ne ho presi un paio un annetto fa a 0.53€ spediti dalla Cina. Sicuramente farlocchi, ma ultimamente i prezzi di molte cose farlocche sono aumentati assai.

Ecco appunto, come si fa ad essere sicuri di non beccare lo scarto riciclato? Sarebbe interessante stilare una lista di € minimi per i vari prodotti. Ad esempio, vedo che un Arduino UNO si aggira normalmente attorno ai 20€, tranne alcune "offerte" che scendono fino a 7€ cavo USB compreso. È sufficiente questo per affermare che è "tarocco" o in qualche modo incompatibile?

Il problema non sono i prezzi minimi, è avere la garanzia che quel si compra sia genuino. Un metodo sicuro è comprare solo da fornitori famosi e affidabili.

A mio avviso ci sono due modi sensati di fare acquisti: al prezzo "giusto" con la certezza di avere roba buona, o a prezzo cineseria sapendo a cosa si va incontro (se l'RTC non è preciso, pazienza). Quel che a mio avviso è proprio inaccettabile è comprare cineseria al prezzo di roba buona!

Del problema della batteria si era parlato già in un altro topic riferito al DS1307 mi pare.

Un update, sebbene la frequenza in uscita sul pin 32K è errata, 40 Hz di errore sono decisamente tanti su 32768 Hz, dopo 48 ore che sono in funzione i due moduli mantengono l'orario corretto con uno scarto di +/- 1 secondo rispetto all'orologio campione che uso per la verifica, è un radio orologio DCF77 pertanto molto preciso.
Questa cosa sta diventando un mistero degno degli X files: )
Stando alle caratteristiche dichiarate da Maxim l'out 32K dovrebbe avere una frequenza compresa tra 32768,164 e 32767,836 Hz, worst case con errore +/-5 ppm.

Hai usato il registro dell'aging o lo fanno per conto loro ? (mantenere il tempo entro +-1 )

(EDIT: o magari l'ha alterato il fabbricante ... ma mi sembra strano)

secondo me quelli non sono "tcxo veri "

i tcxo sono messi in un "reparto termostatato"

costano come 6 arduino

http://www.ebay.it/itm/Kenwood-SO-3-TCXO-/151133888906?hash=item233048218a:g:E90AAOSwx-9Ww2h9

Etemenanki:
Hai usato il registro dell'aging o lo fanno per conto loro ? (mantenere il tempo entro +-1 )

No, ho lasciato il registro aging al suo valore di default, 0, l'ho solo letto per verificarlo.
Questa cosa che l'orologio è preciso, ad oggi sono 4 giorni che è in funzione e continua a rimanere a +/-1 secondo rispetto l'orologio campione, mentre l'out 32K è inferiore di 40 Hz rispetto a quanto atteso è decisamente strana.

elrospo:
i tcxo sono messi in un "reparto termostatato"

Intanto il TXCO che hai linkato è un ricambio speciale, fatto su misura, per un apparato radio, costa molto di più del normale, i TXCO non sono quarzi a temperatura costante, sono quarzi compensati in temperatura, TXCO = temperature compensated crystal oscillator.
Un TXCO da 2 p.p.m. costa meno di di 3 Euro per singoli pezzi.
Un TXCO con taratura analogica tramite trimmer, come quello che hai linkato, costa meno di 20 E se è da 0.2 ppm, se è da 2 ppm costa poco di più di quelli con taratura digitale.

elrospo: e' un po OT, ma se vuoi farti un quarzo termostatato, non serve spendere un capitale per acquistare roba gia fatta ... uno scatolino isolante, un'operazionale, un transistor, una NTC e poca altra roba e sei a posto ... e se non ti serve la precisione assoluta, una o due pastigle PTC da 1K incollate ai lati del quarzo ed alimentate da un banale regolatore di tensione regolabile, e via :wink:

EDIT: ecco, Astro mi ha preceduto di nuovo :stuck_out_tongue: :smiley:

Strano davvero. Ho questi moduli e in genere risultano precisi ma non avevo mai controllato l'uscita a 32768Hz