Delucidazioni domotica

NO, i Volt a cui deve essere alimentata quella ventola NON li puoi misurare, fanno parte delle sue caratteristiche. Quello che puoi misurare è quanto assorbe in corrente dando per scontato che vada alimentata a 5V ...

Prendi un alimentatore (... non un pin di Arduino, mi raccomando XD) che ti dia 5V ... colleghi il puntale rosso dell'Amperometro al +5V e l'altro puntale ad uno dei fili della ventola, dopo di che, colleghi il rimanente filo della ventola al GND. La ventola dovrebbe iniziare a girare e sullo strumento dovresti poter vedere il suo assorbimento ;)

Guglielmo

Ora dovrebbe essermi tutto più chiaro, grazie mille :D... l'ultimo problema rimasto è procurarmi un alimentatore da 5 volt :P

EDIT: giuro che questa è l'ultima domanda stupida :D Ma come dovrei fare a collegare l'amperometro e la ventola ad un alimentatore? dovrei tagliare lo spinotto?

Se non vuoi tagliare lo spinotto, procurati il suo equivalente "femmina" volante e saldaci due fili ... può sempre tornarti utile ;)

Guglielmo

P.S. : Mi raccomando, filo rosso/nero ... così non rischi poi di sbagliare polarità ... ;)

Mentre aspetto che arrivi l'alimentatore, ho provato a collegarlo all'arduino :D. Effettivamente la ventola gira, ma visto che è da 115mA... non è che faccio danno? Per il momento non è successo nulla, ma non vorrei rischiare

Se l'hai collegata ai pin +5V/GND non hai fatto nessun danno ... l'importante è non superare i 500 mA massimi ... ma non ti venisse in mente di collegarla ad altri pin perché ... li bruceresti !

Ricorda che ogni pin di Arduino può dare al massimo 40 mA e, per sicurezza, mai superare il 65-70% di tale valore ;)

Guglielmo

Emh… l’avevo proprio collegato al pin :stuck_out_tongue: (fortunatamente non è successo nulla). Per poterlo collegare cosa dovrei fare?

Guarda QUI (... sperando che il sito funzioni ... è comunque piuttosto lento), scheda No. 5, in basso a sinistra ... è come la dovresti collegare ;)

Puoi scaricare anche il pdf in alta risoluzione ... QUI :)

Guglielmo

Ah, in pratica dovrei fare come mi era stato consigliato per la ventola da 12v, speravo qualcosa di più semplice... considerando le mie conoscenze :P. Quindi, se ho ben capito, oltre alle due resistenze, mi servirebbero un mosfet e 1 diodo?

Modifico il messaggio perchè a quanto pare non avevo capito nulla. Quella M al centro... sarebbe il motore/ventola?

Il diodo va in anti-parallelo alla ventola, assieme al condensatore, serve a proteggere il MOSFET. il MOSFET lo metti tra la ventola ed il GND (D e S) mentre il pilotaggio (G) lo fai tramite le due resistenze da Arduino.

Guglielmo

Ah perfetto... in pratica non avevo capito nulla ahahah. Ma la "M" cosa sarebbe? il motore/ventola?

Si, la M rappresenta un "generico" motore a corrente continua ... ;)

Guglielmo

Ottimo, inizio a procurarmi il tutto. Visto che ci siamo :D... Se io volessi seguire questo esempio:

http://makezine.com/projects/control-a-5v-motor-with-the-arduino/

Con che nome posso trovare questo motore? Sono riuscito a trovare il datasheet, ma non ho idea di come cercarlo in negozio:

http://make-documents.s3.amazonaws.com/oAFWQPFGrSPdIUU5.pdf

L'unica descrizione che ho trovato è:

Motor, mini DC — Rated at 1.3V, 35mA, it spins at 16,000rpm

Quell'esempio è la versione "minima" di quello che stai facendo ... usando al posto di un MOSFET un piccolo transistor ...

Ti consiglio di proseguire sulla strada che stai seguendo ora ... ti permetterà di pilotare vari tipi di carichi ;)

Per quel motorino, a parte che, non so se hai visto, funziona al massimo a 1.6v ... non saprei proprio indicarti chi lo ha ...

Guglielmo

Si si, continuerò con il mosfet e il diodo, solo che mi servirebbe anche un piccolo motore per simulare l'apertura della saracinesca del garage. Pensavo che quello fosse a 5v e che quindi potevo usare lo stesso metodo della ventola

Sul sito della RS ne hanno svariati ... sono prodotti di qualità e la RS non è esattamente economica ... quindi ... aspettati prezzi piuttosto salati ... però trovi di tutto XD XD XD

Guglielmo

mi servirebbe anche un piccolo motore per simulare l'apertura della saracinesca del garage

e vorresti usare un motore da 16.000 giri/m ?

Più che altro devo riuscire a capire quale potrebbe essere adatto al mio scopo. Presumo la prima cosa da controllare sia l'alimentazione, giusto? Ad esempio questo andrebbe bene?

http://it.rs-online.com/web/p/motori-cc/7521989/

Potrebbe anche andare bene, ma comunque ...

  1. dovrai ridurne la velocità ... circa 6000 giri/min sono tantini :grin:

  2. ma una volta tirata su con il motore, la porta come la richiudi ???

  3. sicuro che invece di un motore non sia più adatto un piccolo "servo" ... guarda QUI le varie possibilità ;)

Guglielmo

Beh... in realtà no :D. Visto che non ho conoscenze elettroniche, mi sono basato su quello che ho trovato in internet. Ma i servo si attaccano direttamente ad arduino? senza diodi, transistor, mosfet e resistenze?

I servo si collegano diversamente ... hanno due fili per l'alimentazione ed uno per il posizionamento ... ... un solo "servo" probabilmente lo alimenti anche direttamente da Arduino (se non assorbe troppo) o con una batteria e il posizionamento, si, lo colleghi direttamente ad un pin di Arduino.

Solito link QUI ... scheda No. 7, PDF ... come vedi è banale ...

Se fai un po' di ricerche trovi migliaia di esempi di collegamenti Arduino/Servo ;)

Guglielmo