Differenza tra relè meccanici e stato solido

Buongiorno a tutti ragazzi ho bisogno di delucidazioni circa i rele utilizzati per arduino:
a parte la differenza sostanziale di quello che significa meccanico e stato solido, non capisco l'utilizzo: tra quelli più comuni su eaby e altri canali il classico relè meccanico ha nella parte logica 1 canale + la corrente DC, nella parte invece del relè ha 3 vie, come nell'immagine di esempio:

mentre un relè allo stato solido nella parte di scambio ne ha soltanto 2:


Potete spiegarmi questa differenza? O stiamo parlando di 2 prodotti diversi?
Grazie mille

Quello meccanico, come hai detto tu, ha uno "scambio", ovvero due contatti e una linguetta che, a seconda se il relè è eccitato o meno tocca un contatto o l'altro (li vedi chiamati come C= comune, NO = normalmente aperto e NC = normalmente chiuso).

Quelli a stato solido invece hanno solo una "giunzione" che può essere in stato di conduzione (equivalente ad un contatto chiuso) o NON in conduzione (contatto aperto), ma senza alcuno "scambio".

Occhio che quelli a stato solido, di solito, sono per correnti alternate (AC) e non funzionano in corrente continua (CC) ... per la quale occorre scegliere dei modelli apposta per CC (quello nell'immagine che hai allegato è per AC).

Guglielmo

Un relè meccanico è azionato facendo scorrere corrente in un'elettrocalamita; uno statico, invece, accendendo un LED. I secondi, quindi, richiedono una minore corrente per il pilotaggio.

I relè meccanici hanno un'ancora che, azionata, si sposta da un contatto all'altro (è uno scambio): dal contratto normalmente chiuso (n.c.) a quello normalmente aperto n.a.)

Nel relé meccanico hai tre vie perché il pin comune se il relé non è eccitato è connesso al pin NC mentre se è eccitato il pin comune è collegato al pin NO.
Su quello allo stato solido (quello da te postato) ha solo il pin NO che viene quindi collegato solo a relé eccitato.
E comunque si sono due prodotti differenti, più o meno medesima funzione, ma realizzazione differente il primo è meccanico mentre l'altro non ha parti meccaniche in movimento ma alcuni componenti (triac+zerocrossing detector) che ottengono il medesimo utilizzo senza parti meccaniche.
Se a te il pin NC non serve li puoi considerare equivalenti

P.S. = ci siamo sovrapposti in tre :slight_smile:

Ahahahahahah :smiley: :smiley: :smiley: ... complimenti ...

Guglielmo

Grazie mille adesso mi è più chiaro, se avessi bisogno dunque di un relè a scambio per corrente alternata cosa consigliereste? Sempre da manovrare con arduino

Alternata?... Attento a ciò che dici! :slight_smile:

>andrewa980: ... onde evitare problemi, incomprensioni e chiusure del thread, ti consiglio di rileggere attentamnete il REGOLAMENTO, punto 15 e suoi sottopunti.

Qui si parla solo di "bassissima tensione" ... mi raccomando !

Guglielmo

Pardon, errore mio riformulo la domanda, volendo utilizzare relè allo stato solido con scambio esistono in commercio o mi consigliate di usare quelli meccanici?

andrewa980:
Pardon, errore mio riformulo la domanda, volendo utilizzare relè allo stato solido con scambio …

… per come funziona un SSR NON esiste il concetto di “scambio”, ne devi usare due comandandoli in opposizione, oppure un buon relé meccanico con uno o, volendo, anche più “scambi”.

Guglielmo

Ah ecco ora mi è più chiaro, grazie ancora!

C'é ancora una differenza importante: Dei Relé a stato solido non si possono mettere in serie. Non funzionano. I contatti dei relé meccanici si possono mettere in serie quante si vuole.

Ciao Uwe