DImensionare Alimentatore...

Ciao a tutti ragazzi,
ho realizzato un apricancello utilizzando il seguente hardware:

  • Arduino UNO R3
  • SIM8000L GSM
  • Relè

Voglio alimentare il tutto e volevo sapere come dimensionare il tutto visto che ho comprato un alimentatore da 5V con 2000mA e non funziona in quanto si accende solo Arduino e non la GSM...
Grazie a tutti anticipatamente.

Se usi quell alimentatore sul connettore di Arduino è normale che non ti funzioni... Ti ricordo che da quel connettore è raccomandata una tensione compresa tra 7 e 12 V e quindi 5 è poco. Meglio comunque tenersi sui 7V perchè tensione in più non fa altro che scaldare il regolatore di tensione e non fornire corrente necessaria, che al massimo lì ti possono essere dati 800mA ma ovviamente a meno che non vuoi fondere il regolatore dopo pochi secondi ti devi tenere sotto. In ogni caso ti consiglio un 7.5V con 1 o 2 A di corrente d'uscita

Grazie per la celere risposta.
Devo stare sotto i 7V o sotto gli 800mA?

Devi stare fra i 7 ed i 9V, e per la corrente, un'alimentatore da 1A e' ok (non sei tu che dai corrente, e' il carico che la consuma, tu devi solo fornirne piu di quella massima richiesta)

Ovviamente sotto gli 800mA come detto sopra, ma quello dipende anche da quanto assorbe il tuo circuito. Siccome più di 800mA il regolatore non può dare( e ovviamente bisogna stare sotto), un alimentatore che al MASSIMO ti dà 1A già va bene, più precisamente un 7.5V DC con 1 o 2 A di corrente massima d’uscita, ( dipende da quanto lo trovi) che scalda relativamente poco (a 80 gradi il regolatore lavora senza problemi) e ti dà quello che ti serve :wink:

P.s. Esatto ETE, anche io comunque 12V li escludo a priori

Scusa ma 1A non è maggiore di 800mA?

crileone:
Scusa ma 1A non è maggiore di 800mA?

Cito Ete:

(non sei tu che dai corrente, e' il carico che la consuma, tu devi solo fornirne piu di quella massima richiesta)

L'alimentatore da 1A, può al massimo fornirti 1A, questo non significa che ti dà in continuazione 1A, solo a "richiesta" dal carico (ovvero il tuo circuito) al massimo gli può chiedere appunto 1A, ma il punto che tu non ci arriverai mai a 1A, ma nemmeno a 800mA (a meno di non bruciare tutto) Ecco perché si sceglie da 1A almeno, perché è pronto a fornire tutto quello che ci serve, anche per distruggere Arduino :smiley: In realtà andrebbe bene anche da 800mA, o da 5A non è quello il punto, sei tu a decidere quanto caricarlo con il tuo circuito. Il punto è la tensione giusta.

Devi guardare gli ampere di questi alimentatori come "corrente massima erogabile", tu invece li vedi come "corrente che viene sempre erogata", questa è la differenza.
Un alimentatore 7 V - 5 A NON eroga sempre e comunque 5 ampere di corrente, ma mantiene (idealmente) una tensione di 7 volt fino a quando il carico che gli colleghi è tale da fargli erogare una corrente inferiore al suo limite massimo che è in questo caso 5 ampere.
Se superi quei 5 A, allora stai lavorando fuori dalle sue specifiche e la tensione potrebbe variare o potrebbe anche prendere a fuoco l'alimentatore...
Di fatto, se compri un alimentatore di buona qualità, puoi prenderne uno in grado di fornire una corrente di poco superiore a quella che ti serve (diciamo un 30 - 40 % in più), se compri una cineseria da quattro soldi (comunque te lo sconsiglio) dovresti considerare almeno il doppio.