Dimensionare piste su PCB rele 10A

Salve a tutti,

Avrei una domanda non strettamente inerente ad arduino. Vorrei creare una scheda rele ma mi è sorto il dubbio sulla parte sotto tensione.

Volendo pilotare carichi fino a 10A come si dimensionano le piste? in questo link

Inserendo questi dati
I=10A
thickness = 35um
Tamb=25
Trise=15
V=220V

Ottengo una larghezza di 5.62mm
Distanza pista 1.85mm

Come mi regolo considerando che 5.62mm non sono affatto pochi e che la piedinatura dei rele da pcb non permettono di rispettare le distanze minime?

Per questi scopi si usano PCB con 70µ di rame.

Esistono relé con dei contatti faston sopra. Li saldi sulla scheda per la bobbina ma li colleghi con dei cavi (saldati o faston) per la potenza.
come esempio: https://www.distrelec.it/relè-di-potenza-per-print-6-vdc-100-ω/finder/45-71-7-006-1310/400544 ma ci sono anche altri modelli con disposizione contatti diversi.

Le distanze tra piste si possono aumentare facendo buchi tra le piste, oppure la lacca messa sui circuiti stampati aumenta la rigiditá dielettrica.

Ciao Uwe

10A sono circa 2 Kw che non sono pochi per una pista, dovresti ricoprirla di stagno per rinforzarla considerando che nell'istanre in cui attivi il relè allo spunto hai ben oltre 10A, il relè va anche scelto in base al tipo di carico (resistivo es. lampadine o induttivo es. trasformatori e/o motori) il comportamento delle correnti è diverso, io ti consiglierei dei piccoli relè che pilotano dei teleruttori di potenza o nominati anche contattori, fatti apposta per subire maltrattamenti dalle correnti, questi hanno i contatti rivestiti di materiale apposito che non si consumano o bruciano con il piccolo arco voltaico che si crea nel breve istante prima del contatto, soprattutto la velocità di chiusura dei contatti che è molto importante per la durata del componente.
La telemeccanique è una marca molto valida, pezzi installati 15 anni fa lavorano ancora oggi. Possono montare delle termiche con autoriarmo + contatti ausiliari di intervento (tradotto: in caso di sovraccarico staccano automaticamente e si richiudono quando il sovraccarico cessa. Queste termiche hanno un contatto ausiliario Normalmente Aperto NA che passa NC con l'intervento di essa) molto utile per un PLC. Poi a te la scelta.

bye

ma dato che in contattori non li regalano, a questo punto sarebbe economicamente conveniente usare un rele a stato solido.

Magari la scheda può andare bene per qualche rele con carichi di circa 500W e per cose più impegnative ci si butta sugli SSR