Dispenser Croccantini e IOT

Avevo creato un'applicativo tramite Un Arduino Nano e il Cloud di miuPanel, ma mi sono accorto che sia il cloud che il sito non sono più attivi.
Praticamente ho buttato al vento un sistema che ha funzionato per diverso tempo e che mi ha impegnato per diversi mesi per renderlo funzionante.
Adesso devo optare per qualcosa d'altro.
Il sistema deve essere visualizzatile e accessibile da qualsiasi posto mi trovi, nel mondo.
Ho fatto una ricerca veloce su internet ma vorrei scartare l'idea di imparare a programmare e creare pagine web, se possibile.
Accetto consigli...

Lello

Ciao LelloGi,
la mia prima esperienza con Arduino IOT CLOUD è stata:

  1. estremamente positiva utilizzando i prodotti Arduino abilitati, nel mio caso NANO RP2040 .
  2. stò ancora lottando per ottenere lo stesso risultato con un processore della serie ESP 8266.
    Penso che Arduino sia una piattaforma sufficientemente stabile.
    Ho avuto altre esperienze come per es THINGSPEAK, positive, ma più restrittive.
    Spero di esserti stato d'aiuto.
    Buon Lavoro
    Daniele
    P.S. Hai pubblicato il tuo progetto?. Ho un po' di gatti più o meno randagi intorno a casa e mi sarebbe di conforto poterli gestire in modo automatico.
    grazie

Ciao, grazie per il consiglio sul Nano RP2040.
Dopo vado a dare una lettura alle specifiche.
Io avevo già pubblicato un progetto, circa 4 mesi addietro, che riguardava un erogatore automatico di croccantini e lo trovi cercando "Dispenser Croccantini".
L'applicativo si appoggiava al Cloud di UPanel ma adesso sembra che non sia più possibile, non funziona più.
Il Cloud non è più raggiungibile.
Era un buon applicativo, quando funzionava, perché da qualsiasi posto mi trovavo riuscivo a vedere se le erogazioni avvenivano correttamente.
Non avevo pubblicato lo sketch perchè nessuno me lo aveva chiesto ma se ti interessa lo posso pubblicare qui.
Tieni comunque presente che adesso lo puoi utilizzare solo se sia l'applicativo che l'erogatore si appoggiano a una sorgente WiFI locale.
Saluti

Lello

Ciao LelloGi,
grazie ed interessante, io eropartito con un sistema molto complesso per il quale avevo già prodotto una vite ad elica e pensavo di mettere un sensore di peso sotto la citola per verificare se era finito.
per un'altro progetto che ho pubblicato su Github : GitHub - daniele0354/Kiln_On_Thinkspeak: test connections Thingspeak and Github , ho utilizzatio il cloud del MIT, gratuito fino ad un certo punto, ma sufficiente. questo ti permette di realizzare un'app sul telefonino.
lo trovi visualizzato : Kiln supervisor - ThingSpeak IoT
con questo controllo il mio forno per ceramiche. purtroppo non riuscirai a vedere granchè perchè è un po di tempo che non quocio piu vasie bicchieri. rimane comunque una traccia.
e no ha problemi di dispositivi.
ti registri e poi ti connetti come puoi veder e dal mio sketch.
sono a disposizione, mi trovi anche su instantgram come daniele_cuoghi_ceramiche.
p.s. sono uno a cui piace lavorare con le mani, nonsono un professionista.
ciao

Adesso ho scoperto il clou Blynk e mi sto cimentando, ma sono agli inizi e il mio inglese non mi aiuta più di tanto.
Tengo presente il NANO RP2040, se non dovessi concludere niente.

Lello

Con Blynk fai attenzione ai delay presenti nel tuo sorgente, in sotanza Blynk.run() deve essere eseguito più frequentemente possibile.

Ciao.

Grazie del consiglio.

Lello