Domanda niubbissima

Con un relee a singolo interruttore ce la fo a interrompere il 220V? mi spiego meglio, ho una relee shield con un relee che mi interrompe e mi fa condurre una sola linea, se io ci attacco il Fase a quella linea e il neutro sempre connesso interrompo l'alimentazione oppure rischio solo di fare danni? non mi ricordo bene l'elettrotecnica ormai sono passati 3 anni da quando ho dato quell'esame :D

certo che lo posso fare, sono un niubbo di merda... ho aperto un interruttore di una lampada e funziona proprio così... mamma mia che figure...

Ciao Calamaro Considera che il circuito é sempre sotto tensione anche col relé aperto. Monta anche un fusibile apropriao al carico per proteggere da corti. Ciao Uwe

e se non so quanto è il carico? infatti io avevo codesto dubbio costì, nel senso che se interrompo il fase poi magari il circuito rimane in tensione. Sto relee dovrebbe pilotare i reattori del bromografo, prendere un relee doppio in negozio non dovrebbe comportare una grossa spesa... i neon sono 4 da 8W quindi facendo un calcolo puramente qualitativo un fusibile da mezzo ampere dovrebbe andare bene. Conta che ci metterò, oltre ai reattori, un alimentatore e una board per gestire il tutto.

ciao Calamaro Visto che hai reattori che producono parecchia potenza reattiva puó essere necessario un fusibile da 1A ritardato. Meglio mettere sia sulla fase che sul neutro. Il circuito puó essere a potenziale 230V ma visto che non c'é continuitá (contatto relé aperto) non circola tensione. ciao Uwe

Ma rimani un maledetto niubbo! :p :p :p :p Un abbraccio, F ;)

:(