Domande su librerie FFT e microcontrollore

Ciao a tutti,

il mio primo progetto arduino sembra iniziare in qualche modo a funzionare, un accoppiata misuratore di potenza AD8318 e una Nano V3.0; a parte ho ancora problemi nella velocita' di lettura dal pin A0 rispetto al modulo e nella precisione del voltaggio di riferimento (con la lettura sul pin AREF internal in una variabile fissa ho migliorato molto); pensavo pero' qui a come poter espandere l'utilizzo del microcontrollore a parte i soliti LED/pwm.
Leggevo delle librerie FFT e chiedo gentilmente se secondo voi sarebbe possibile usarle per un qualche tipo di grafico spettro delle frequenze in ingresso per quanto totalmente approssimative e inutili su un display 128x64 pixel, ma giusto come funzionalita' 'estetica' in piu'.
Per quel che ho letto il modulo di per se sforna un valore di tensione variabile che grazie a formule e calcoli, a seconda della frequenza riesce ad indicarne solo la potenza, non la frequenza e il range e' ampio passa da mhz a ghz; in una condizione di frequenze variabili mi chiedo se basterebbero le sole trasformate di Fourier a calcolarne le frequenze approssimate, medie, max etc..
L'idea mi veniva stupendomi leggendo quanto fosse "facile" applicarle da altri utenti con le frequenze audio e con microfono, sebbene ho letto di un limite di 9Khz di campionamento (e poi in realta' 4Khz?) per la cpu da 16Mhz. E' il modulo microfono che indica al microcontrollore le frequenze o la formula che ne approssima lo spettro?
Immagino per una funzionalita' simile su un range di Ghz, serva altro hardware e potenti cpu e allora lascio perdere e mi accontento di metterci il display classico con i valori, le variabili etc..
Grazie!
:slight_smile:

Arduino è in grado a stento di fare il grafico per frequenze audio, puoi trovare progetti che lo fanno usando come input la musica.

Quello che ti proponi di fare mi sembra nel campo dell'SDR, radio scanner realizzati con pennette da TV digitale (non tutte! solo alcune con particolari chip), driver modificati e un PC.

zoomx:
Arduino è in grado a stento di fare il grafico per frequenze audio, puoi trovare progetti che lo fanno usando come input la musica.

Non sono esperto dell'ambito ma in principio l'idea era piu' su una misura dell' inquinamento moderno tipo EMF e piu' per 'estetica' del progetto pensavo a un qualche micro grafico ma nessun problema mettero' il classico display 16x2 per quel piu' estetico/moderno e mi sono concentrato sull' alimentazione/batteria al litio e tutto sommato come primo progetto, per quanto inutile mi ha fatto scoprire tanto del mondo arduino.:slight_smile: