Domotica I2C

Buon giorno a tutti, sono alle prese con un progetto di domotica.
Ho a disposizione un paio di moduli di ingresso MODINP2A/C
della seguente ditta: DUEMMEGI
serie: CONTATTO
http://www.duemmegi.it/building-automation-contatto-catalogo/contatto-moduliIngresso
http://www.duemmegi.it/downloads/contatto/modinp2a-c.pdf
Il modulo ha già un indirizzo perciò non necessito dell'assegnatore di indirizzi FXPRO.
Presa visione dei seguenti dati sarebbe possibile far dialogare Arduino in maniera tale da gestire il seguente modulo?
Grazie anticipatamente per la Vostra collaborazione,
Saluti!

Cosa c'entra I2C?

A quanto sembra, il modulo usa il protocollo standard MODBUS attraverso RS485 e protocollo proprietario.

Se è così, Arduino può essere utilizzato, a patto di conoscere il protocollo proprietario.

Mi scuso per la mia ignoranza ma pensavo che fosse un protocollo di comunicazione I2C.
Lei ha detto che Arduino può essere utilizzato, a patto di conoscere il protocollo proprietario,
come faccio a conoscere il protocollo?
Grazie mille,
Buona sera!

metallarox:
Lei ha detto che Arduino può essere utilizzato, a patto di conoscere il protocollo proprietario,
come faccio a conoscere il protocollo?

Questo é il punto.
ci sono 2 vie:

  • Il produttore ha pubbicato le specifiche del protocollo sia lato Hardware (che secondo cyberhs é MODBUS) che lato Software. Se é cosí dovresti trovare qualcosa se cerchi con le parole chiavi "Arduino" e "MODINP2A/C" o "CONTATTO"
  • analizzi il flusso di dati e definisci cosí il protocollo. Questo a secondo della complessibitá del protocollo usato puó essere un lavoro piú o meno difficile.

Ciao Uwe

Niente "Lei", qui siamo tutti amici e ci diamo del "tu", altrimenti come potremmo mandarci a quel paese? :slight_smile:

Non credo che il costruttore faccia difficoltà a fornirti il protocollo e comunque provare non costa.

cyberhs:
Non credo che il costruttore faccia difficoltà a fornirti il protocollo e comunque provare non costa.

Non sono d'accordo, da quel che leggo sul loro sito

Il modulo di ingresso MODINP2A/C consente di trasmettere a distanza, attraverso il bus CONTATTO, 8 segnali di tipo ON-OFF normalmente aperti o chiusi prelevati, ad esempio, da pulsanti, finecorsa, prossimetri, ecc.

mi sembra che sia un bus proprietario e non credo che il produttore fornirà informazioni al riguardo.

Ho provato a telefonare sia alla Duemmegi la ditta che vende i moduli, sia alla Foxel la dita che li produce.
La risposta è stata che il protocollo è proprietario e non possono fornirmi informazioni a riguardo e nemmeno degli schemi elettrici.
Come faccio a capire che protocollo utilizza per poterlo eventualmente ricreare con Arduino?
Di che strumentazione ho bisogno?
Vi ringrazio ancora per la vostra collaborazione,
Saluti

metallarox:
Di che strumentazione ho bisogno?

Un analizzatore di stati logici decente, da 200 a 1000 Euro con Master Card, l'indispensabile conoscenza ed esperienza non ha prezzo in quanto si può acquisire solo con anni di studio e pratica.

E' da almeno 2 decenni che la maggior parte delle ditte che si interessano di domotica fanno sistemi completamente ermetici , nessun tentativo di mettersi d'accordo ha avuto effetto, in definitiva se un sistema non ha elevate pretese di prestazioni il modbus sarebbe più che sufficiente

Comunque non penso che il sistema della Duemmegi sia estremamente complesso, solo che ...sì...serve lo stesso una buona dose di esperienza di Reverse Engineering