Domotica,Possibile od impossibile?(Principiante)

Ciao a tutti!

Mi sono appena iscritto al sito,come da titolo sono un neofilo di arduino per ora ho solo letto e riletto i vari post e documentazioni trovate in internet facendo una confuzione pazzesca!:slight_smile:

La mia domanda a voi guru di arduino é molto semplice:

Domotica con Arduino?Si può fare?e Stabile o ha dei problemi?se si C'é la posso fare anche io??:slight_smile:

Come elettricista me la cavo,anche se sono passati vari annetti dalla scuola,impianti elettrici e automazioni le so fare,programazione di plc la sapevo fare ora basta una rinfrescata!:slight_smile:

Da quello che ho letto arduino nn si programma come un plc vero?é tipo programmazione basic?
é molto difficile?

Si trovano qualche cosa di pronto che fa al caso mio?

Ho acquistato casa e devo rifare completamente l'impianto ellettrico e riscaldamento serramenti pavimeti...tutto insomma,quindi vorrei renderla piu autoomatica possibile.
Vorrei poter comandare da lavoro il riscaldamento e le tapparelle per esempio.

Potete aiutarmi e indirizzarmi sulle guide giuste?aiutarmi sugli acquisti?Che serve?

Vi ringrazio tutti giá ora!
Spero possiate fare luce su queste domande!:slight_smile:

gelatiman:
Che serve?

Chiamare un installatore, autorizzato, che ti faccia un impianto a norma con materiali a norma, ovvero non puoi usare Arduino.

Quindi il tuo consiglio é di spendere migliaia di euro per apparecchiature btcino oppure gewiss e poi per ogni modifica dover chiamare l'installatore con il suo programmino?:slight_smile:

gelatiman:
Quindi il tuo consiglio é di spendere migliaia di euro per apparecchiature btcino oppure gewiss

Non è questione di consigli, è questione di leggi e normative.

Arduino si programma praticamente in C.

Come dice @Astro, Arduino è una scheda per fare prototipazione.
Almeno devi passare a farti un pcb con il chip sopra, ma anche così non sei a norma.
Poi molti hobbisti toccano l'impianto di casa ma è un rischio, non potendo fare le cose a norma.

Si lo so,ma l'arduino lo abbinerei come hanno fatto in molti da quello che ho letto, ad un impianto "tradizione" composto da pulsanti e relé.
E siccome devo rifare tutte le calate tanto vale che le faccia doppie una parte rimane per l'arduino e l'altra per il tradizionale.

Poi la sicurezza prima di tutto.
Ma nn credo che facendo un impianto con arduino ti si bruci la casa il giorno dopo!:slight_smile:

Alla fine cosa ha di differente da un PLC?Uno é in una scatola?l'alto ce lo mettiamo!:slight_smile:

Non sono un espertone, ma un PLC di solito è pensato per lavorare in ambienti sporchi e "pericolosi" come una linea industriale di una fabbrica. E' quindi anche robusto.
Arduino è nato per fare prototipazione per studenti in un laboratorio, non in ambienti "industriali".

Si ma se togli la scocca é molto simile alla scheda di arduino!:slight_smile:

Tralsciando la questione delle normative,diciamo che voglio una casa prototipo...:slight_smile:

Di domotica, se usi il cerca, trovi molti esempi/thread/progetti. Il forum però è in fase di rinnovamento, non sò se il cerca funziona bene. Guarda anche nella sottosezione Megatopic.

Nel caso vuoi iniziare con Arduino, ti conviene iniziare dalle basi e da un kit, così impari a programmarlo.
tutorial in italiano
altro tutorial italiano

Ok Grazie mille!:slight_smile: