Dubbi alimentazione Arduino Pro Micro

Ciao ragazzi , sto realizzando un progetto che richiede delle componenti minime , quindi date le sue dimensioni ridotte ho pensato di usare questo tipo di scheda.
Ora però ho dei dubbi su come aliemntarlo , mi spiego meglio.
Arduino sarà alimentato tramite un trasformatore da muro (12V) , ma in mancanza della tensione di rete ho comunque bisogno che arduino funzioni per un altra ora. Ho optato per realizzare un piccolo circuito che faccia da tampone, ma ho alcuno dubbi su dove fornire alimentazione. Questa scheda ha vari pin di cui un pin RAW e un pin VCC , da come ho capito a valle del pin RAW è presente un regolatore di tensione che accetta una tensione massima di 16VDC , ma se io volessi fornire a questa scheda una tensione già stabilizzata , posso farlo applicandola al pin VCC oppure devo per forza passata dal regolatore interno all'arduino pro micro?
L'assorbimento massimo del circuito si aggira sui 100mA.
Vi lascio in allegato lo schema :slight_smile: Se avete dubbi sullo schema chiedete
Schema

Sul pin Vcc puoi dare un'alimentazione stabilizzata a 5V DC, sul pin RAW puoi dare un'alimentazione stabilizzata che va dai 7V ai 12V, sempre DC ... dimentica di andare oltre tale valore.

Guglielmo

Edit: Prova a guardare QUESTO prodotto ... potrebbe aiutarti.

Ciao Guglielmo ,m grazie per la tua risposta , quindi posso collegare il pin VCC direttamente all’uscita di un lm7805 per esempio , giusto?

DarkShadows:
Ciao Guglielmo ,m grazie per la tua risposta , quindi posso collegare il pin VCC direttamente all'uscita di un lm7805 per esempio , giusto?

Giusto ... mi raccomando i vari condensatori sull'ingresso e sull'uscita, che sono d'obbligo sui circuiti con LM7805 :wink:

Guglielmo

[quote author=gpb01

Edit: Prova a guardare QUESTO prodotto ... potrebbe aiutarti.
[/quote]

Grazie per le info. Per il modulo mi sembra esagerato il costo di 16 euro , ovviamente parlo per il mio punto di vista. Prima di chiudere il topic un ultima richiesta , se lascio le batterie tampone a 1/20C non sono soggette a surriscaldamento? Quanto deve essere la tensione per ogni elemento?