Dubbi riguardo il Progetto 02 - ARDUINO - IL LIBRO DEI PROGETTI

Salve,

Sto iniziando nel mondo di arduino e sopratutto nell'elettronica. Avrei bisogno di una spiegazione. Ho acquistato un Starterkit da qualche giorno e guardando il progetto 02 del manuale, non riesco a capire perché le resistenze da 220 ohm vanno collegate al catodo dei LED e non all'anodo come nel progetto 01.

Grazie in anticipo per la vostra attenzione e collaborazione.

Saluti

Creastudiostore: non riesco a capire perché le resistenze da 220 ohm vanno collegate al catodo dei LED e non all'anodo come nel progetto 01.

In un circuito in serie resistenza più led è indifferente dove metti la resistenza, al limite possono intervenire scelte di ottimizzazione della disposizione componenti sul circuito che possono far scegliere se mettere la resistenza sul anodo o sul catodo.

Creastudiostore: Salve,Sto iniziando nel mondo di arduino e sopratutto nell'elettronica.

Ti invitiamo a presentarti (dicci quali conoscenze hai di elettronica e di programmazione) qui: Presentazioni e a leggere il regolamento: Regolamento - qui una serie di schede by xxxPighi per i collegamenti elettronici vari: ABC - Arduino Basic Connections - qui le pinout delle varie schede by xxxPighi: Pinout - qui una serie di link [u]generali[/u] utili: Link Utili

Premetto: NON SO NULLA DI ELETTRONICA. Nel progetto 1 la resistenza viene messa al polo positivo del led in quanto se non ci fosse stata la resistenza il led si sarebbe bruciato poco dopo.

Nel progetto 2 la resistenza è messa dopo il polo negativo del led. Perchè non vale più quanto detto nel progetto 1? Inoltre la resistenza opera solamente nel tratto "dopo" il led, oppure su tutto il tratto ?

Grazie

swap83: Premetto: NON SO NULLA DI ELETTRONICA.

Qualcosa ti serve sapere perché è come voler guidare un'auto senza conoscerne i comandi o il codice della strada. Segui i link di Nid69 e studia almeno le basi.

Nel progetto 1 la resistenza viene messa al polo positivo del led in quanto se non ci fosse stata la resistenza il led si sarebbe bruciato poco dopo.

Nel progetto 2 la resistenza è messa dopo il polo negativo del led. Perchè non vale più quanto detto nel progetto 1? Inoltre la resistenza opera solamente nel tratto "dopo" il led, oppure su tutto il tratto ?

Grazie

La resistenza limita la corrente indifferente se messa prima o dopo il led. C'è un motivo, la legge di Kirchhoff. Immagina un impianto idraulico, che per spiegare le proprietà della corrente è molto azzeccato. Se tu hai un tubo che fa girare un contatore e metti un rubinetto prima del contatore e lo apri al 50%, il flusso calerà anche dopo il contatore e vedrai la sua palettina girare più lentamente rispetto ad un rubinetto tutto aperto. Ora sposta il rubinetto dopo il contatore e aprilo sempre al 50%: l'impatto sul contatore sarà lo stesso, vedrai la palettina girare come nella precedente situazione. Questo perché la strozzatura che viene introdotta dal rubinetto ha lo stesso effetto sulla pressione di tutto il tubo sia che venga posto a monte che a valle del contatore.

Grazie per la celere risposta. Leggero i link, che se non sbaglio sono quelli di qualche post sopra.

Quindi se avessi messo la resistenza tra il cavo (+) e il led e poi il negativo lo collegavo con un altro cavo sarebbe stata la stessa cosa, almeno cosi ho risparmiato un cavo.

Ciao swap83, ti consiglio di seguire questo ottimo tutorial in italiano che spiega le caratteristiche di un led e come collegarlo ad Arduino : http://playground.arduino.cc/Italiano/Led ed inoltre se non conosci come collegare dei componenti ad Arduino puoi utilizzare gli shemi ABC-Arduino Basic Connection come ti ha indicato nid69ita. Comunque ora ti spiego alcuni concetti base sui leds e come collegarli ad Arduino : 1) I pin digitali e analogici possono erogare al massimo 40 mA inoltre la tensione in uscita dei pin digitali vale 5V. Dal momento che con un'intensità di corrente di 40 mA rischi di danneggiare il led devi collegare al led una resistenza in serie per ridurre la corrente che arriva al led. Per un led, l'intensità di corrente adeguata è di circa 20 mA. Per capire quanta corrente deve arrivare al led e perchè è importante inserire una resistenza in serie tra il led e il pin digitale di arduino segui il link che ti ho indicato sopra (è spiegato molto bene anche attraverso la prima legge di Ohm). 2) Ogni led possiede : - un polo più corto chiamato CATODO = POLO NEGATIVO. Il catodo va collegato al pin GND (0 V) - un polo più lungo chiamato ANODO = POLO POSITIVO. L'anodo va collegato ad una resistenza ( va bene una da 220 ohm) e la resistenza collegala ad un pin digitale di Arduino (5 V). 3) Collegare la resistenza al catodo o all'anodo è indifferente; l'importante è non collegare direttamente il led ad un pin digitale senza resistenza. 4) Se inverti la polarità nel collegare il led ovvero colleghi il catodo ad un pin di Arduino e l'anodo a GND non rischi di danneggiare il led e comunque il led non si accende poichè in realtà il led è un DIODO AD EMISSIONE LUMINOSA e ciò significa che la corrente può attraversare il led passando dall'anodo al catodo. Spero di essere stato chiaro. Tanti saluti.

Grazie veramente di tutto.
Ora andrò avanti con i progetti, spero proprio che andando avanti + le guide mi si chiariscono le idee