Dubbio sui collegamenti dei GND in caso di diversi voltaggi

Buongiorno a tutti, come da titolo mi trovo in dubbio sui collegamenti in GND:
essendo io a quasi totale digiuno di elettronica pongo questa domanda per capire bene come funziona il discorso dei GND in un circuito con Arduino e più voltaggi in uso (nel mio caso 5V e 9V).
Mi trovo nella situazione di dover manovrare un motore DC (sto imparando da zero Arduino in questi giorni) ed ho capito di dover utilizzare un circuito integrato. Il suddetto in mio possesso è il L293D. Googolando qui e la e leggendo varie guide mi sono trovato di fronte sempre al medesimo schema in cui tutti i GND sono collegati tra loro. A questo punto potrei prendere la cosa per fede, ma non è nella mia natura e quindi vi chiedo se ho capito bene:
-Il "flusso" a 9V si limita a scorrere nel "cerchio chiuso" passante per Batteria(+), V alimentazione motori, Uscite collegate al motore, GND, Batteria(-).
-I 9V non influenzano minimamente il resto dei componenti esterni al flusso (Arduino in questo caso).
-I GND possono essere sempre collegati insieme (tutti) anche in altri casi come corollario del primo punto.
-Alcuni utilizzano i 9V in Arduino e poi alimentano tramite il suo pin a 5V i pulsanti ed il potenziometro mentre con il suo pin a 9 il motore ed il conseguente pin del L293D, ma mi è parso di capire che potrebbe essere dannoso perché rischia di sovraccaricare i pin di Arduino.

Chiedo scusa se questa domanda potrebbe essere già stata postata e nel caso, se mi linkaste la discussione a riguardo, provvederei a cancellare questa senza problemi. Vi ringrazio anticipatamente per le risposte.
Matteo.

Gnd, ground, è la massa, il telaio, che ha il potenziale di riferimento. Poiché lo prendiamo come riferimento, lo consideriamo a potenziale zero: zero Volt. D'altra parte, per qualsiasi misura abbiamo bisogno di un riferimento:

  • L'altitudine? E' riferita al livello del mare.
  • La temperatura? E' riferita allo zero assoluto, in cui tutto è immobile, oppure alla temperatura di scioglimento del ghiaccio.
    Una tensione può essere positiva o negativa rispetto al riferimento. Molto spesso, gli apparati audio sono alimentati con una tensione duale, ad esempio +/-15V, quindi una tensione maggiore del potenziale di massa e un'altra minore.

Salvo necessità particolari, le masse devono essere collegate insieme.

>teius92: Prova a dare una letta a QUESTA discussione ...

Guglielmo

Vi ringrazio infinitamente, avete fugato ogni dubbio :smiley:

:slight_smile: