dubbio sui valori

Ciao

Sto ancora lavorando sul progetto di una bilancia. Dopo aver collegato l'INA125 P alla cella di carico e ad Arduino visualizzo i valori sul monitor. I valori che ottengo, a carico o senza carico, non sono fissi ma variano continuamente ovvero prima salgono di 1 2 valori e poi decrescono. Tale problema a cosa è dovuto? Può essere attribuito alla breadboard poiché vi si generano correnti parassite? Oppure? Come risolvo?

Grazie

come hai collegato INA125 P e cella di carico? Che cella di carico usi?
Ciao Uwe

uwefed:
come hai collegato INA125 P e cella di carico? Che cella di carico usi?
Ciao Uwe

spero che sia chiara e che sia stata caricata correttamete (e che non violo copyright)

:slight_smile:

occhio al numero dei pin che non sono in ordine. La resistenza Rg che ho usato è da 10 Ohm mentre la cella di carico è quella da 20kg presa su robotitaly.

ciao

Con che tensione alimenti il INA125?
Con una tensione di 5V sulla cella dovresti avere 5mV a 20kg di carico. Con una resistenza Rg di 10 Ohm hai un guadagno di 6004 e percui a 20 kg una teorica tensione di uscita di 30V che non avrai perchè la tensione di uscita è limitata dalla tensione di alimentazione del ina125. Ciao Uwe

Ciao
Alimento Arduino con un'alimentazione esterna da 9V e poi l'amplificatore con la 5V di Arduino.
Però non ho capito cosa stai cercando di dirmi. Che il guadagno è troppo alto? E che arrivato ad un peso prima di 20 kg va in over?

Ciao.
ho fatto un paio di prove e ho capito cosa intendevi... come risolvo? Se aumento Rg ho un guadagno minore e quindi meno sensibilità. Ovviamente sui pin di Arduino non posso mandare tensioni troppo elevate...

Up

Risolto :slight_smile:
Chiudo.

ciao
@AMBUSH: come hai risolto, mi interessa perche' per la mia applicazione devo amplificare il segnale di un ponte di wheastone in configurazione 1/4

grazie
stefano

Ciao
Ho "risolto" aumentando la tensione dell'amplificatore e aumentando la resistenza Rg che va sull'INA. Ovviamente mi sono assicurato di non mandare una tensione troppo elevata ad Arduino. Ho giocato un poco con questi fattori, ma sto andando un poco fuori "progetto" perché in realtà mi basta fare una bilancia di precisione per la cucina.

In poche parole nel progetto iniziale l' uscita era a manetta a causa della tensione bassa e del guadagno troppo alto.
Ciao Uwe

ciao
ok capito mi sono fatto una tabella in excel ho visto quale può essere la migliore combinazione con i valori a disposizione

Ciao
Felice di sapere che questo topic è stato utile a qualcuno oltre me :slight_smile:
Grazie #uwefed per avermi indirizzato alla soluzione del problema

ciao
@ambush, si molto utile io adesso volevo fare prove con degli ina 101 122 per amplificare il segnale di strain gauge per determinare le sollecitazioni in una colonna di metallo