E' possibile comandare un LCD 'punto a punto' ?

Madwriter: mi avevano consigliato un level shifter quindi bastano dei partitora(da ?? ohm?) su ogni linea?

Un partitore resistivo è uno level shifter a tutti gli effetti, però, a seconda dei casi, può essere inadatto allo scopo, dipende da quanta corrente è disponibile e da quanta corrente (=capacità parassita) richiede il carico.

astrobeed:

Madwriter: mi avevano consigliato un level shifter quindi bastano dei partitora(da ?? ohm?) su ogni linea?

Un partitore resistivo è uno level shifter a tutti gli effetti, però, a seconda dei casi, può essere inadatto allo scopo, dipende da quanta corrente è disponibile e da quanta corrente (=capacità parassita) richiede il carico.

Capiso, grazie della spiegazione pensavo che essendo un integrato specifico, svolgesse qualche funzione particolare :grin:

Madwriter:
Capiso, grazie della spiegazione pensavo che essendo un integrato specifico, svolgesse qualche funzione particolare :grin:

Il level shifter può essere sia attivo che passivo, nel caso sia necessario passare da tensione minore a superiore può essere solo attivo.
Il level shifter passivo è un partitore resistivo, il level shifter attivo può essere realizzato tramite transitor/mos oppure con appositi IC che contengono circuiteria compatibile con i livelli logici da utilizzare.
Esempio pratico, per convertire il Tx dell’UART di Arduino, livello TTL, ad un livello MOS 3V va bene il partitore resistivo, per convertire l’I2C tra 5V e 3V, in modo bidirezionale, serve una coppia di MOS, uno per SDA e uno per SCL, per traslare di livello segnali logici molto veloci che richiedono fronti molti ripidi, p.e. la SPI, si può usare sia un partitore resistivo se si passa da 5V a 3V, oppure un apposito IC level shifter se si deve passare da 3V a 5V.