Energia insufficiente per i servomotori

Salve a tutti, da qualche tempo sto lavorando su un robot a 4 ruote e ho deciso di utilizzare 4 servomotori a rotazione continua.
Il problema consiste nel fatto che, appena acceso il robot, i servo iniziano a girare a vuoto! :astonished:
Mettendo diverse batterie in parallelo invece i servomotori funzionano perfettamente, almeno per un po'...anche se le batterie sono comunque cariche... (Quindi in teoria pochi ampere?!? :~).
Il fatto è che, nonostante non sia a digiuno dall'elettronica, dalle saldature e dai circuiti, non mi sono mai avventurato nel mondo dei condensatori, degli step-up e degli step-down...c'è qualcuno così gentile da potermi aiutare a far funzionare i servomotori? :wink:

PS: I servomotori sono 4 servi mg995.

La soluzione é un pacco batteria abbastanza potente da poter fornire la corrente neccessaria per esempio 3 o 4 (a seconda della tensione del servo) batteria grandezza C o D… Un aliemtnatore DC/DC non aiuta perché le batterie devono comunque saper fornire la potenza neccessaria.
Collega il polo negativo alla massa di Arduino.

Ciao Uwe

Franceskix:
Salve a tutti, ...

Ti invitiamo a presentarti (dicci quali conoscenze hai di elettronica e di programmazione) qui: Presentazioni
e a leggere il regolamento: Regolamento

Grazie mille, vedrò di cambiare batterie…

Qualcuno sa quanti ampere riescono ad erogare i diversi tipi di batterie? (le AA, le C e le D?)

Mettere le batterie in parallelo non mai una buona pratica: se una è un po' scarica "mangia" la corrente generata dalle altre!

Visto che la maggiora parte dei servo funzionano a 6V, potresti usare 4 batterie alcaline da 1.5V o meglio ancora una ricaricabile Pb da 6V e 7Ah

TIPO mAh
AAA 1200
AA 2700
C 8000
D 12000

Mettere elementi in parallelo ha i suoi vantaggi e svantaggi, tra i vantaggi possiamo includere:

-dimezzamento della resistenza interna
-scaricamento in maniera uniforme degli elementi in parallelo

tra i svantaggi:
-gli elementi devono essere dello stesso tipo e marca.

per fare un esempio su tutti gli elementi in parallelo vengono usati nei notebook

come in tutti i dispositivi a batteria è buona pratica includere un sistema per l'autospegnimento quando le batterie sono quasi scariche , non "scariche completamente"