EVARISTO

Sull'ultimo numero di Elettronica IN è stata presentata la shield "Evaristo" per Arduino, una sorta di interfaccia protetta per facilitare esperimenti e simulazioni; mi sembra molto comoda ed avrei voluto acquistarla, purtroppo non la vendono in kit e non realizzano nemmeno il solo c.s.; per farmi un prototipo le due aziende pubblicizzate sulla stessa rivista vogliono minimo 70 euro per due pz del solo cs, poi ci sono i componenti, mi sembra davvero eccessivo. Volevo sapere se qualche altra azienda produce questo circuito.

Evaristo sembra un progetto ben fatto. Purtroppo c'è il problema della realizzazione del CS a doppia faccia che non è semplicissimo. Per farlo realizzare da una ditta specializzata il costo è inversamente proporzionale al numero di circuiti ordinati: se si fanno produrre almeno 10 pezzi il costo diventa accettabile. Se riusciamo a raccogliere più persone interessate, si potrebbe creare un "gruppo d'acquisto" ed ordinare ad un costo conveniente. Cosa ne pensate?

E' possibile vedere questo pcb?

http://www.elettronicain.it/Main/riviste/p_rivista.asp?nrRivista=EI153&tipo=edicola Qui parla del circuito, se ti riferisci invece al materiale per la preparazione del cs, l'ho scaricato ma non saprei come mandartelo. La buona notizia è che mi ha scritto Boris Landoni (uno per big della Società) dicendomi che stanno per stringere accordi con i produttori di cs per fornire loro della rivista direttamente agli utenti i c.s. a prezzi decenti, speriamo facciano in fretta.. L'idea del gruppo d'acquisto sarebbe buona se non abitassimo ai 4 lati della terra!

Non sono riuscito a trovare un elenco delle potenzialità di questo Evaristo. Che tipo di esperimenti permette?

IN realtà è un'interfaccia tra Arduino ed il mondo esterno, ma prevede anche delle simulazioni per gli esperimenti; te ne descrivo le principali funzionalità: Parte dei pin digitali di Arduino sono sono settati come uscite e collegati a dei led che lavorano come quello di serie sul pin 13. Gli altri sono settati come ingressi e sono collegati a dei dip switch per impostare un valore fisso 0-1, anch'essi con dei led per vederne lo stato. Inoltre sono collegati a dei morsetti (bufferizzati e protetti) che ti permettono di interfacciarli con qualsiasi cosa tu debba sperimentare; in pratica invece di collegare i tuoi componenti direttamente sui pin di Arduino li colleghi a Evaristo, se anche provochi un cortocircuito non succede nulla perché tutti gli ingressi ed uscite sono protetti. I pin analogici sono collegati a dei trimmer potenziometrici i cui estremi sono collegati all'alimentazione che puoi ruotare a tuo piacimento simulando una variazione analogica (hai presente l'esperimento con lo slider ed il led o il motore?). Inoltre, mediante switch, possono essere anch'essi collegati a dei morsetti (amplificati e protetti) che ti permettono di collegare i tuoi componenti, senza timori particolari. 3 o 4 dei pin pwm sono anch'essi collegati sull'interfaccia ma non ricordo le caratteristiche, ora non ho la rivista sotto mano. Infine c'è un ingresso di alimentazione che permette di alimentare tutto, praticamente senza limiti di corrente (insomma, non certo i 100mA della presa jack dell'Arduino), con una tensione esterna da 5 a 12volt (forse anche più, mi sfugge anche questa cosa). Come vedi è una sorta di breadboard già attrezzata,ti permette di fare prove dirette o di collegare (molto più facilmente di Arduino) i tuoi componenti e fare tutte le prove che vuoi in tranquillità, ecco perché vorrei proprio realizzarla. Comunque chi fosse interessato può acquistare la rivista n.153 de Elettronica In, attualmente in edicola; oltre ad una completa descrizione c'è lo schema elettrico e, per chi è in grado, la possibilità di scaricare tutti i file per la realizzazione del cs con tanto di serigrafia. SUl link che vi ho allegato nel post precedente potete vedere l'immagine di questa scheda, così vi rendete conto di com'è attrezzata.

grazie della spiega.

Ha un prezzo di mercato e.g. é in produzione?

Scusa non capisco la sigla e.g. :blush: Il brutto comunque è proprio questo. La rivista ha presentato il progetto, ne ha illustrato le grandi qualità, ti fornisce i layout per realizzare la scheda e ti dice: mo' arrangiati! Infatti avevo aperto il thread proprio chiedendo se qualcuno sapesse se questo aggeggio si vende da qualche parte. Gli ho scritto (sono un loro abbonato), lamentando il fatto che non posso spendere 80 euro per un prototipo di c.s., poi mancano ancora tutti i componenti; come dicevo mi ha risposto uno dei grandi capi in persona dicendomi che stanno rganizzandosi per farseli realizzare loro e rivenderli a costi decorosi, quindi non mi resta che aspettare la lieta notizia.