Filtro passa-basso per denoise ADC

Salve, Stò cercando, per il mero piacere della ricerca personale, di stabilizzare alcune letture analogiche di potenziometri. Mi chiedevo se un filtro passa basso potesse essere una soluzione accettabile (le letture "fluttuano" per valori di ±1 unità) e, nel caso, quale frequenza di taglio potesse essere più opportuna. Grazie e a presto,

Stiamo parlando di letture di una tensione CC ?

Se per “unità” ti riferisci ad 1/1024, l’imprecisione rientra nella normale indeterminazione di un ADC.
Comunque, un filtro passa basso male non fa, ma il filtro RC deve avere una R << 10k (impedenza di ingresso dell’ADC).
Ti consiglio di provare con R = 1k e C = 47uF

Brunello:
Stiamo parlando di letture di una tensione CC ?

Si, classici 5V

cyberhs:
Se per “unità” ti riferisci ad 1/1024, l’imprecisione rientra nella normale indeterminazione di un ADC.
Comunque, un filtro passa basso male non fa, ma il filtro RC deve avere una R << 10k (impedenza di ingresso dell’ADC).
Ti consiglio di provare con R = 1k e C = 47uF

Si, intendevo 1/1024. Quindi fondamentalmente l’unico modo per normalizzare le letture è agire via software, il filtro diventa interessante se l’errore è maggiore.
Il discorso mi è molto più chiaro, grazie mille!

Puoi risolvere solo per SW facendo un oversampling (la media di piú letture) e ritornado alla lettura a 10 Bit. Oppure considerare solo 9 o 8 Bit del ADC a 10 Bit. Ciao Uwe