Fontanella automatica per gatti

Ho creato un automatismo da abbinare una fontanella per abbeverare automaticamente la mia gatta, perché si era abituata a bere direttamente dal rubinetto del lavandino.
Non sono richiesti molti componenti ma è indispensabile un po di manualità e qualche attrezzo.
Qui di seguito lo sketch:

Fontana_v30.ino

Non riesco e non so come a inserire lo schema e alcune foto del prototipo finito.
Saluti

anche il codice manca :slight_smile:
leggi qui sotto come fare :slight_smile:

Ecco il codice:

/***********************************
    versione 3.0
    Usa un PIR e un Relè
    Arduino NANO
    IDE 1.8.6
    5 ottobre 2018
    D5 (Relè) pin8, D8 (PIR) pin11
 ***********************************/
#include <Wire.h>
const byte ledPin = 13;
byte LEDverde = 13;
byte Pir = 8;
byte Rele = 5;

void setup() {
  Serial.begin(9600);
  pinMode(LEDverde, OUTPUT);
  pinMode(Pir, INPUT);
  pinMode(Rele, OUTPUT);
  digitalWrite(Rele, HIGH);
  pinMode(ledPin, OUTPUT);

  Wire.begin();
  Serial.print("Fontana v3.0");
  Serial.println("5 ottobre 2018");
  Serial.println(" ");
  delay(3000);
}

int PirIN = 0;

void loop() {
  PirIN = digitalRead(Pir);

  if (PirIN == 1) {
    digitalWrite(Rele, LOW);
    //Serial.println(PirIN);
    Serial.print("Pompa Attiva, ");
    Serial.print("allarme PIR");
    minuto();
  }

  digitalWrite(Rele, HIGH);
  delay(1000);
}

void minuto()
{
  for (int i = 0; i < 59; i++) {
    digitalWrite(LEDverde, HIGH);
    delay(500);
    digitalWrite(LEDverde, LOW);
    delay(500);
  }
}

Il prototipo finito è questo:

Lo schema elettrico è questo:

I componenti che servono:

Foto della disposizione interna dei componenti:

Saluti

Non vedo domande, quindi direi che potresti anche modificare il tuo post (clicca su "More..." poi "Modifica") aggiungendo foto e schema come allegati (in basso, clicca su "Attachments and other options" poi in "Attach:" clicca su "Scegli file" e seleziona il/i file da allegare).

Se poi scrivessi anche una descrizione generale potresti metterlo sull'ottimo sito Instructables dedicato proprio a progetti con istruzioni passo-passo.

Grazie del consiglio, adesso modifico il formato delle foto e le metto nel forum.
Poi allego una breve descrizione.
Avevo pensato a Instructable ma il mio inglese dopo anni di inutilizzo non è dei migliori.
Saluti

Descrizione:
la pompa della fontanella è alimentata normalmente in alternata da un trasformatore da 12v da 200mW.
Se il trasformatore è inserito nella presa la pompa funziona sempre e avevo il dubbio che potesse funzionare in modo continuativo.
Allora ho introdotto un sensore PIR che mi fa scattare un relè che alimenta la pompa per circa un minuto, poi si ferma se il sensore non rileva ancora la presenza della mia gatta.
L'inconveniente è che il sensore PIR rileva anche quando passo io, ma non è un problema perché cosi fa circolare l'acqua e la tiene pulita dalle impurità che potrebbero cadere dentro.
Per alimentare l'Arduino ho preso la 12v alternata, filtrata e poi tramite un 7809 ho alimentato il Nano.
Il resto dei componenti viene alimentato dai 5v che fornisce il Nano.
Il circuito è molto semplice e ho scelto in Nano per le sue dimensioni contenute.
Saluti

LelloGi:
Avevo pensato a Instructable ma il mio inglese dopo anni di inutilizzo non è dei migliori.

Beh, non è proprio obbligatorio scrivere in inglese (se vedi, ci sono molti instructable anche in altre lingue), tu intanto magari falla in italiano...:slight_smile:

Mi hai convinto, ci provo!
Saluti

Bel progetto, visto che hai detto di aver scelto la nano per le sue dimensioni contenute, mi è venuta in mente una cosa e forse chi è più ferrato può rispondere a questo dubbio, per questo progetto dovrebbe bastare un ATTiny giusto? A quel punto le dimensioni diventano ancora più ridotte

Non conosco l' Attiny, ma penso che con le dovute modifiche si possa fare.
Ho scelto il NANO perché il primo prototipo era stato sviluppato su Arduino UNO e il codice si passa pari pari al NANO.
Inoltre lo spazio nel box era sufficiente.
Saluti

Si si, le tue scelte sono chiare e corrette era una curiosità per capire se il Tiny poteva essere impiegato in queste casistiche visto il suo costo irrisorio, le sue dimensioni e l'assenza di componenti esterni per il funzionamento