[Guida] IDE1.x - Nuove Funzioni - Sketch Standalone - Bootloader - VirtualBoard

il diodo e' presente solo sulla R3, la R3 esce di fabbrica con il nuovo Optiboot, il diodo serve per il problema del nuovo optiboot (mancato autoreset)

carico la ver_C della guida con questi chiarimenti thanks

Il mio interessa ci fa fare un passo indietro: il mio Prgrammatoe HV necessita del bootloader per una serie di ragioni che non sto a spiegare. Quando ho messo quello dell'UNO (non l'optifix) avevo il problema che ad ogni reset si bloccava tutto e dovevo riaricare lo sketch. Astro mi spiegò che era un problema di quel bl, e quindi misi quello della 2009 risolvendo istantaneamente. Stavo cercando di capire se con un diodo avrei potuto risolvere questa cosa, anche se parliamo di bl differenti, prova da fare, per quello che costa. :)

Caricata versione C (formato.odt e chiarimenti optiboot vecchio nuovo)

scusa ma a questo punto perche' non provare direttamente l'ultimo optiboot 4.4 ed il diodo ? ti metti allo stato dell'arte, l'attuale Uno R3 non sei obbligato a passare all'ide1.0 perche' e' incluso nella 0.23, e la 0.23 e' compatibile con tutti gli scetch, vai tranzuillo

Devo scaricare la 0023, è una possibilità, ok, faccio la prova al mio rientro. Grazie.

Testato: il problema e' su optifix, ma visto che ora optifix e' ufficialmente la nuova versione di optiboot, il problema e' su optiboot.

Chi ha una UNO R1 o R2 ha il vecchio optiboot e quindi ha il probelma del reset non voluto Chi ha aggiornato la propria UNO vecchia con l'optiboot dell'ide 0.23 o 1.0 ha invece questo secondo problema, o chi costruisce uno standalone con bootloader a bordo

In realta' entrambi sono saltuari, c'e' infatti chi non aveva bisogno di condensatori o resistenze sul reset, ad esempio io non ne ho mai usati, e chi doveva metterli

Allo stesso modo con il nuovo bootloader della 0.23 e della 1.0 c'e' chi ha questo problema, ed a me capita, e chi non lo ha.

Allo stato attuale con il nuovo bootloader ed un diodo hai un bootloader eccelso

Di certo dovendo fare uno standalone e' d'obbligo prevederlo, perche' vista la saltuarieta' credo non si impegnino piu' di tanto a risolvere.

Scusami Testato, io continuo a non capire. Chiamami Testone, almeno insieme facciamo una bella coppia :P Non riesco a capire se il problema è dell'autoreset DURANTE la programmazione ISP oppure se dell'autoreset ALL'AVVIO dello sketch. Il condensatore sulla mia UNO io lo usavo ai tempi per disattivare l'autoreset quando usavo lo sketch ArduinoISP. Quando poi a giugno misi l'Optifix4.4 risolsi tutti i problemi: lo sketch ArduinoISP funzionava perfettamente, non avevo nessun tipo di problema al riavvio della scheda.

Però leggo di Atmega in standalone afflitti da questo autoreset: che cosa dovrebbe fare? A che cosa serve un diodo su un chip in standalone? Non capisco questo, mi dispiace. Per rendere stabile il reset basta una R da 10K tra Vcc ed il relativo pin. Stop. Non vedo come un diodo su uno standalone possa aiutare. Aiutare poi a far cosa? No comprendo... :sweat_smile:

probabilmente sono io che non mi spiego, tranquillo.

infatti ho aggionrato alla versioe C la guida, ma continuo con piacere qui

  • Il vecchio Optiboot (rel_non pervenuta) aveva il problema SALTUARIO di cui tutti sappiamo dell'autoreset prematuro, che si verificava con lo sketch arduinoISP.
  • Il nuovo Optiboot (rel_4.4) ha un problema SEMPRE SALTUARIO di un mancato autoreset al caricamento di nuovi sketch. Non c'entra con ArduinoISP ArduinoISP sull' ide 1.0 non funziona perhe' e' sbagliato lo sketch, ma questa e' un'altra storia, risolta con lo sketch allegato

Quando parlo di standalone intendo sempre (l'ho aggiunto alla guida) uno standalone che include il bootloader, come il mio valvolare che ha in pianta stabile un cinesino (usb-232) infilato dietro

Logicamente se fai uno standalone senza bootloader non ti interessa niente del diodo, ma onestamente lo metto lo stesso casomai voglia usarer il bootloader in secondo momento, male non fa e costa 2cent.

La situazione in effetti sembra ingarbugliata. Problema 1 - autoreset con ISP: l'esecuzione automatica di un reset impedisce il buon fine dell'operazione Soluzioni 1: condensatore tra 3V3 e RST (mio test personale dopo lo sudio di Astro) oppure Optifix

Problema 2 - NON autoreset dopo caricamento di uno sketch con IDE 1.0 su chip con bl in stand-alone (quindi in questo caso il RESET dovrebbe esserci ma NON c'è) Soluzione 2: diodo 1N4148 in parallelo alla R tra RST e 5V

Problema 3 - Lo scketch caricato con IDE0022 su micro in stand alone con optiboot funziona SOLO la prima volta, al primo RESET si blocca e non riparte mai più (quindi in realtà il reset sembra non c'entrare nulla) Soluzione 3: sostituire l'optiboot con il bootloader della 2009. Le altre idee: diodo, optifix, ecc sono possibili prove per poter recuperare la ram che occupa inutilmente il veccio bootloader.

Sul diodo dovresti prima capire cosa ci fa sulla r3 di Arduino UNO, prima di dire se ti può aiutare o meno, Banzi l'ha messo, Testato dice chiaramente (se ho capito) che è l'unico modo per veder funzionare un micro in stand alone con optiboot dell1.0 e reset automatico dopo caricamento dello sketch.

:sweat_smile:

Ecco, le cose ora sono molto più chiare. Ora non ho sottomano un 328 per fare dei test, domani se ho tempo provo.

Testato: - Il vecchio Optiboot (rel_non pervenuta)

4.0

thanks, quindi chiamiamolo cosi' 4.0

il prblema 3 non mi e' mai capitato, e poi perche' solo su standalone con BL ? sulle unor1 e unor2 non capitava mai ?

banzi ha messo il diodo appositamente per questo problema di optiboot da quello che ho letto io

Testato: ...... come il mio valvolare che ha in pianta stabile un cinesino (usb-232) infilato dietro

:stuck_out_tongue_closed_eyes: :stuck_out_tongue_closed_eyes: :stuck_out_tongue_closed_eyes: mi era sfuggito questo, e anche a Leo :stuck_out_tongue_closed_eyes: :stuck_out_tongue_closed_eyes: :stuck_out_tongue_closed_eyes: Non è che fra un paio di ore legali tti trovi lì sopra delle valvoline gialle appena nate? :stuck_out_tongue_closed_eyes: :stuck_out_tongue_closed_eyes: :stuck_out_tongue_closed_eyes:

@ Leo mi pare che all'epoca te ne avevo parlato, forse l'avevi fatta la prova, mi farebbe piacere che la rifacessi, quando potrai. [OT, prché il periodo è quello] ma il circuito del suocero poi è andato tutto ok???

@ Testato: a dire la verità sembra un problema legato ai chip più che al discorso stand-alone infatti ogni tanto qualcuno aprì dei post lamentando che Arduino "perdeva la memoria", in un caso uno risolse facendosi sostituire i micro da Robot Italy; io sulla UNO nn ho mai avuto problemi, lo stesso micro l'ho messo sulla UNO e funziona, poi non ho approfondito, ma ora penso di dedicargli qualche ora.

[OT] Guarda, un PCB di prova l'avevo saldato a fine dicembre, poi era rimasto un po' di giorni fermo perché mi mancava lo spinotto (ti ricordi che ti chiedi qual'era la misura diciamo "standard" per il jack?). Poi mi mancava l'alimentatore :sweat_smile: Giorni fa ho trovato una coppia di switching da parete multispinotto ad un prezzo decente su Ebay e li ho comprati. Finito di montare, il collaudo mi ha dato dei problemi di sketch. Poi ho bloccato il progetto perché mi sono dedicato ad altro (una figata... ]:D).

Ho ricorretto il firmware stamattina, ed ora è alla parete in fase di test. Speriamo che non "fischi" per un allarme inesistente proprio stanotte XD

leo72: [OT] ........ Poi ho bloccato il progetto perché mi sono dedicato ad altro (una figata... ]:D).

:cold_sweat:

Ho ricorretto il firmware stamattina, ed ora è alla parete in fase di test. Speriamo che non "fischi" per un allarme inesistente proprio stanotte XD

azz, alla faccia del regalo di Natale :grin:

mi meravigliavo non l’aveste colta :slight_smile:

il fatidico cambio ora legale e’ vicina, ho organizzato con moglie e figli una pizza e staremo ad aspettare seduti attorno alle valvole le ore 2.00 fatidiche :slight_smile:

Ricordo i post di perdita memoria, ma mi sembrava fossero legati alla seriale. Forse per questo capitava agli standalone, perche’ in abbinamento all’8u2 non c’erano problemi, ma gli standalone non hanno l’8u2

la memoria questo mi dice :slight_smile:

Testato: mi meravigliavo non l'aveste colta :)

il fatidico cambio ora legale e' vicina, ho organizzato con moglie e figli una pizza e staremo ad aspettare seduti attorno alle valvole le ore 2.00 fatidiche :)

Ricordo i post di perdita memoria, ma mi sembrava fossero legati alla seriale. Forse per questo capitava agli standalone, perche' in abbinamento all'8u2 non c'erano problemi, ma gli standalone non hanno l'8u2

la memoria questo mi dice :)

Hai una parte di ragione, perché anche a me pare di ricordare che qualcuno dicesse (forse sempre Astro) che bastava mandare qualcosa sulla seriale per riattivare il micro, ma non ho mai provato.

Con Word 2010: File danneggiato. Impossibile aprirlo. poi cliccando su ok alla fine lo apre ma non so se è tutto...

Qualcuno che riesce ad aprirlo correttamente lo può postare in PDF?

flz47655: Con Word 2010: File danneggiato. Impossibile aprirlo. poi cliccando su ok alla fine lo apre ma non so se è tutto...

Qualcuno che riesce ad aprirlo correttamente lo può postare in PDF?

MI associo alla domanda.

Ho modificato il file da .odt a .pdf Riscaricatelo.

Grazie

Confermo con Arduino UNO Re. 3, IDE 1.0, ho caricato il bootloader su 328 P, con ISP su breadboard, usando Tinyisp, senza condensatore per reset, tutto funziona correttamente.

Grazie del feed :)