Hard disk selector

Salve a tutti, ho un progettino in testa e volevo sapere se per voi era fattibile..
Comincio col dire che io ho un router al quale è possibile collegare una chiavetta usb, o un hd esterno e il tutto lo ritrovo tra le risorse di rete senza bisogno di driver eccetera...
Visto che ho più di un hard disk, ognuno col suo alimentatore, ogni volta devo collegare l'alimentatore giusto, il cavo usb giusto e così via..
Allora mi è venuta in mente una certa idea.. volevo attaccare arduino al router con la lan e fargli controllare alcuni relè.. Alla rete elettrica attacco un solo alimentatore (12V,1.5-2 A), e lo collego ai relè, i quali vengono attaccati ognuno ad un hd.. Ogni hard disk ha il suo cavo usb che finisce in un hub collegato al router.. (da tenere presente che se collego 2 dispositivi contemporaneamente non funziona).
Creandomi un piccola pagina web vorrei quindi poter dire ad arduino 'attaccami l'hd numero 3' e così via.. Che dite? Qualche consiglio sui relè da usare?

relé da usare...mmm un qualsiasi relé con bobina da 5V che supporti un carico di più di 3A son tensione 230VAC va più che bene :wink: , tieni presente che comunque devi collegarci anche un diodo in antiparallelo alla bobina ed un transistor...

scusate ma non credo faccia così bene agli HD essere scollegati così a caldoe poi magari rimane energia residua e li che fai? devi far aspettare un po l'arduino tra un relè e l'altro.
il progetto certo è fattibile, si tratta di far eccitare relè diversi tramite ethernet e non è difficile questo ma poi il tuo router supporta l'HUB e non più hard disk collegati all'hub? ma prendersi un raid di rete da 30€ in cui stanno 2 dischi? è sicuramente più affidabile di un arduino a mio parere :wink:

I dispositivi collegati al USB devono essere disattivati via Software prima di essere scollegati fisicamente. Questo perché per esempio windows non memorizza subito delle cose copiate ma per motivi di velocitá del sistema lo fa con calma entro anche 1 minuto. Se stacchi il HD senza aspettare la scrittura perdi i dati copiati.
Visto che il HD gestische il file system (fat, NTFS ecc) se lo spegni nel momento sbaglaito puoi anche perdere tutti i dati del disco.
Ciao Uwe

mettiamola così: il programma che gestisce il comando per attaccare/staccare un’HD deve anche, a priori, gestire la sua rimozione sicura a lato software.
Per il resto non credo sia un problema, salvo accendere/spegnere gli HD ogni 10 minuti

@babbu95 perchè 3A 230VAC? io attaccherei i relè dopo il trasformatore ovviamente, dove ho 12 volt.

@superlol puoi spiegarmi meglio cosa significa che poi rimane energia residua?

@uwefed ovviamente prima di cambiare hd li smonterei tramite l'apposita interfaccia di windows, (si può fare anche con quelli di rete :slight_smile: ), oppure se sono proprio bravo potrei farlo in modo automatico con qualche script..

beh con energia residua intendo che spesso se scolleghi la corrente a un dispositivo che ha dei condensatori i condensatori ci mettono ancora un po a scaricarsi e forniscono ancora energia al circuito, nei casi più longevi rimane acceso il tutto 1 secondo ma forse dovresti tenerne conto per non mandare a quel paese la usb, poi riguardo a scollegare i percorsi di rete tu li scolleghi a windows, l'associazione diciamo ma non dal router:
se l'hard disk è di rete tu fai tasto destro su computer connetti unità di rete ecc.. poi quando lo scolleghi da li mica lo scolleghi dal router! ci sarà sulla pagina del router il sistema per scollegarlo (con pagina del router intendo quella che trovi a l'ip del gateway)

Non sono un tecnico HW però qualcosa ne so.
E so che gli HD hanno la testina che deve essere parcheggiata nell'apposito alloggiamento prima di spengere l'unità. Durante lo shutdown del PC tale comando non so se lo da il SO o lo stesso controller ma se stacchi l'alimentazione dell'unità che cosa accade a tale testina?

ho controllato nella pagina di configurazione del router e effettivamente c'è il pulsante per disallocare l'usb correttamente, e la cosa bella è che è un semplice link, basta digitare quello sul browser e mi disattiva il dispositivo con tanto di frase 'ora è possibile rimuovere la periferica correttamente'.. Per il discorso di energia residua quindi basterebbe aspettare qualche secondo prima di collegare un altro hd? non mi sembra problematico

E so che gli HD hanno la testina che deve essere parcheggiata nell'apposito alloggiamento prima di spengere l'unità.

Ciao Leo, un tempo 30 anni fà non esisteva l'autoparking e parcheggiare le pesanti testine era un problema ora con le testine attuali non è più necessario parcheggiarle, cioè il danno derivato un tempo era rilevante ora non accade nulla, anche perchè alla riaccenzione le testine si spostano solo dopo aver raggiunto la velocità prestabbilita.

Mi hai fatto ripensare ad un disco fisso da 2 MB, di dimensione esagerate ad occhio 50x80 non millimetri ma centimetri.

Ciao.

MauroTec:
Ciao Leo, un tempo 30 anni fà non esisteva l'autoparking

Sono così vecchio? :fearful:

Io ho un HD condiviso in LAN e una volta smontato dal fs del router quando premo il bottone per spegnere l'hd non fa altro che togliere brutalmente corrente lasciando tutto così com'è e quando la ridò si sente la testina che si sposta prima che parta il motore.

sai Guglio, la logica e il protocollo di gestone errori trasmissione del LAN e del USB sono diverse e i dati sul USB vengolo spesso scritti in modo ritardato. Per quello non puoi staccare brutalmente un dispositivo USB.
Ciao Uwe

Ma quindi visto che riesco a smontarlo dal router dovrei essere a posto no?
Qualcuno sa chiarirmi se devo usare relè adatti alla rete elettrica o basta qualcosa che funzioni ai 19 volt?

confermo con uwe, sono protocolli diversi, viaggiano anche su quantità di cavi diversi e poi il fatto di HD di rete che viene spento brutalmente varia da HD ad HD, ad esempio il mio di rete ci mette 1,5 sec circa perchè riporta la testina in posizione base (eppure il disco si è rovinato lo stesso -.-")
inoltre viaggiano anche a velocità diverse, infatti la USB 2.0 viaggia a 250megabYte al secondo e la rete odierna sul router arriva al massimo a 1 gigabIt al secondo ovvero 128 megabyte quindi un protocollo diverso era necessario :wink:
comunque una volta smontato dal router si sei a posto puoi scollegarlo :wink:

ti conviene direttamente al trasformatore, altrimenti potrebbe essere che nel trasformatore rimangano condensatori carichi che quando lo ricolleghi POTREBBERO (percentuale insignificante, ma comunque da calcolare) scaricarsi male sull'hard disk e danneggiarlo...tanto il costo è praticamente lo stesso...

ma come scusa? io attaccherei un solo trasformatore alla rete, e a questo x relè, ognuno collegato ad un hd, via software impongo che solo un relè alla volta possa essere acceso, e quindi scelgo quale hd montare.. sbaglio?

e fai bene, sempre se tutti sono dello stesso voltaggio in entrata e non si superi di troppo gli ampere richiesti.
ricorda che i relè arduino necessita di un transistor per gestirli perchè spesso la bobina richiede troppa intensità :wink:

superlol:
e fai bene, sempre se tutti sono dello stesso voltaggio in entrata e non si superi di troppo gli ampere richiesti.
ricorda che i relè arduino necessita di un transistor per gestirli perchè spesso la bobina richiede troppa intensità :wink:

esatto, e ricorda che non avevi specificato che tutti gli hard disk fossero uguali o perlomeno con uguali richieste di alimentazione :wink:

Per la testina puoi stare tranquillo, gli hd di ora hanno un microcontrollore che calcola la variazione di tensione in ingresso, se questo si accorge che va giù molto velocemente, parcheggia la testina!
Ma non potresti tenere gli hd sempre accesi e switchare solo la usb ?