Help me!come accendere condizionatore da remoto,da dove inizio?

Salve a tutti sono nuovo e alle prime armi (più di saldare e usare il tester,non so fare,anche se riparo spesso i guasti elettrici di casa).è da mesi che leggo sulla piattaforma arduino e vorrei comprare lo starter kit,ho già acquistato il libro "manuale di arduino" di maik schmidt,la mia intenzione è quella di poter accendere e regolare l'aria condizionata di una stanza tramite android,per esempio è fattibile che io sono fuori casa e tramite un applicazione(se si puo fare) mi collego via internet alla ethernet arduino,la stessa manda tramite sensore infrarossi i segnali al condizionatore?domanda:è fattibile?facile,difficile? cosa mi occorre? è difficile codificare i segnale del telecomando?(anche se nel libro c'è spiegato come si fa) qualcuno di voi può darmi qualche consiglio? sono proprio all'inizio,ma io questo progetto lo voglio realizzare. grazie anticipatamente

Ciao kolimar Per primo devi imparare Arduino. Segui gli esempi del libro e frai gli esercizi. trovi anche informazioni su come installare Arduino http://arduino.cc/en/Guide/HomePage e un corso http://arduino.cc/en/Tutorial/HomePage. Una volta che hai un po di padronanza di Arduino il resto non é impossibile. Ti serve una Ethernet Shield per essere raggiungibile con android e un semplice LED infrarosso per pilotare il condizionatore. Per sapere i comandi basta leggere i comandi del telecomando e ripeterli. L' unica stranezza é che i telecomandi dei condizionatori ogni volta spediscono tutte le impostazioni e non solo il codice del tasto premuto. Leggiti qualche discussione in merito.

Ciao Uwe

Dalla mia limitata esperienza ricordo che non era proprio semplicissimo comandare i moderni condizionatori.

In quanto a differenza dei primi, quelli moderni (Come ha detto Uwe) mandano tutta una serie di dati ogni volta che tu effettui un cambiamento dal telecomando.

Mi spiego meglio:

Assumiamo che tu hai acceso il cond. e lo hai messo in modalita' deumidificatore (ad esempio), a 24 ºC.

Quando tu premi il tasto per aumentare la temperatura di 1ºC, non e' che il telecomando manda solo quella info, ma manda tutto il set di dati che rappresentano lo stato del condizionatore nel momento in cui si stabilisce una nuova connessione (pressione tasto) tra telecomando e condizionatore.

Questo naturalmente ha un motivo... E' dovuto al fatto che se inavvertitamente si preme un tasto pero' il telecomando non e' riuscito ad inviare il dato al condizionatore, alla prossima connessione tra telecomando e condizionatore, quest'ultimo impostera' il condizionatore in base alle info correnti segnate sul telecomando e non con il semplice innalzamento di 1 grado della temperatura.

Spero di averti fatto capire qualcosa in piu' e di non averti confuso troppo :)

In parole poverissime riassumo: ogni volta che premi un tasto su un telecomando di un condizionatore, vengono inviati molti dati e non soltanto uno e quindi risulta difficile la loro decodifica e relativa RITRASMISSIONE.

ciao,

fab.

Si è fattibile, l'ho fatto un paio di settimane fa con i miei 2 condizionatori, la parte hardware è molto semplice, ma le decodifiche e capire cosa fanno quei codici fanno perdere molto tempo.

Prima di tutto ti devi fare un ricevitore e capire quale protocollo usa e analizzare i codici in base agli eventi, poi usi un trasmettitore con le giuste impostazioni di frequenza, periodo ecc.

Mi sono studiato i protocolli IR prima cercando di capire quale era il mio (non c'e' scritto dietro) e ne esistono abbastanza da far impazzire

ITT Protocol, JVC Protocol, NEC Protocol, Nokia NRC17, Sharp Protocol, Sony SIRC, Philips RC-5, Philips RC-6, Philips RC-MM, Philips RECS80, RCA Protocol, X-Sat

Poi tra le difficoltà il mio telecomando ha una codifica NEC a 32 bit che come giustamente ti hanno detto qui sopra il comando riunisce un insieme di set. Noterai che se cambi impostazione sul telecomando (lontano dal condiz. ) quando torni e lo accendi hai un codice diverso da quello che avevi visto prima, quindi a sto punto ti crei gli "scenari" che ti servono e basta.

Se ti ci metti e te lo studi puoi ottenere qualcosa, io mi sono fermato a metà per fare altro, mi interessava vedere se era fattibile. Il led trasmettitore IR non è molto potente collegato direttamente su arduino, ci vorrebbe un circuitino a parte, ma se lo metti a 1-2 mt dal condiz ben direzionato funziona.

ciao

Forse è più facile interfacciare a arduino al telecomando che non "craccare" i codici... Dopotutto, per accendere e spegnere basta un pulsante! E ho scoperto che posso "premere" i tasti di un cellulare collegandoli semplicemente ai pin digitali di uscita di arduino e mettendoli alti per un attimo! :-)

Se però metti 4 led a formare un angolo di 90 nella stanza, controlli tutto quello che viene comandato a infrarosso con una sola uscita, tutto lavoro software :grin: