[HELP]Surriscaldamento

Buonasera a tutti, sono davvero nei pasticci, domani ho un esame e non riesco a far funzionare la mia matrice di led. v prego ho bisogno di aiuto immediato!!

Alimento arduino mega 2560 con un alimentatore esterno da 7.5V, e sopra c'è scritto (PRI: 100V-240V ~60/50Hz 350mA SEC: 3/4.5/5/6/7.5/9/12V 1500mA 18V) collego ad una board forata 28 resistenze in serie collegate al gnd, le resistenze sono da 220. e dall'altra parte c'è la 5V. a questa c attacco un bottone che fa illuminare un led e un cavo che va dentro un pin di arduino. il mio problema è che ho 28 pulsanti/led, e se ne attacco + di 4 la board d arduino si surriscalda veramente molto e ho paura di fonderlo! allego un immagine, spero sia chiara.

sei limitato dal trasformatore di arduino che non cedo regga meanche una ampere. dovrewsti usare una alimentazione separata, poi per ogni cavo che entra in arduino serve un partitore di tensione o dei diodi per portare il voltaggio entro 5V al massimo. In pratica il sistema pulsanti/alimentazione/led è separato dal sistema arduino, tranne che per i diodi o il partitore di tensione.

stupidamente non posso modificare il progetto perchè non c'è il tempo materiale per stravolgere tutto. comunque l'alimentatore è gia inserito all'interno di arduino, quindi penso che per l'amperaggio ci siamo! Cosa dovrei fare per evitare che il quadratino al centro di arduino non diventi bollente appena attacco ai pin i vari cavi dei pulsanti/led?

senza i cavi dei che dal pulsante vanno ad i pin di arduino va tutto benissimo!

quel componente che si scalda è il "traformatore" di arduino che porta i 7,5V a 5V. e sclada perchè non riesce a reggere l'amperaggio richiesto. Non hai altre possibilità che rifare il cablaggio, mi spiace, oppure calcolare quanto al massimo può formire arduino e calcolare il massimo numero di led/resistenze che puoi supportare.

e come dovrei rifare i cablaggi?

abbassa la tensione in ingresso a 7 volt mettendo in serie un diodo, lui si scalderà come un dannato ma si scalda meno la scheda..

devi tenerlo tanto acceso? se l'esame è domani l'unico palliativo veloce da fare che sappia io è quello..

cmq :

5/220= 22mA a led *28 led=616 mA nell'amperaggio di arduino più o meno ci stai..

no no devo tenerlo tanto acceso, tempo di una dimostrazione, 5 minuti credo.

t allego qua sotto una il disegno che ho fatto del mio circuito magari non si capisce bene quello fatto via software.

dovre dovrei metterlo il diodo? ce ne sono di diversi tipi? visto che dovrò comprarlo domani alle 8 del mattino se ne compro d+ posso metterne di + e salvarmi il cu**?

Forse dirò un'eresia, prova a vedere se trovi un alimentatore da 5V stabilizzato che ti può fornire 1A così lo colleghi diretto e bypassi il regolatore di tensione. Se hai fortuna potresti prenderlo in prestito da qualche periferica collegata al pc, ad esempio ho visto proprio adesso il trasformatore delle casse del mio pc che è proprio 5V DC 750 mA. Saluti e in bocca al lupo per domani!

Edit: per solo 5 minuti di accensione comunque dovresti stare tranquillo.... poi certo se qualcosa andasse storto parla della legge di Murphy e ti salvi le (( )!

Pelletta: Forse dirò un'eresia, prova a vedere se trovi un alimentatore da 5V stabilizzato che ti può fornire 1A così lo colleghi diretto e bypassi il regolatore di tensione. Se hai fortuna potresti prenderlo in prestito da qualche periferica collegata al pc, ad esempio ho visto proprio adesso il trasformatore delle casse del mio pc che è proprio 5V DC 750 mA. Saluti e in bocca al lupo per domani!

purtroppo ho gia provato, il mio alimentatore è regolabile. ho messo anche a 5V ma si scalda comunque. si scalda solo ed esclusivamente quando attacco il cavo che dal pulsante va ai pins di arduino

il mio alimentatore è regolabile

Spero non sia una di quelle schifezze da 3€... controlla col multimetro quanto eroga, a volte la tensione non riporta proprio. Se ad esempio ti manda 12V il regolatore altro che scalda.... lo dico perchè ci sono passato pure io, un "alimentatore" regolabile invece di 12V me ne ha dati 18!

pulsante? ma non è un mosfet quello nell'immagine?

poi cosa si scalda il chip nero quadrato o quello vicino all'alimentazione?

se va anche a 5v non collegare i led ai 5v dell’arduino ma prendili direttamente dall’alimentatore (c’è un pin se non erro)

lesto ma tu hai capito come funziona il circuito?

quando manda a massa il pin quello va in corto con i 5v! non è il regolatore che si scalda ma il 2560

ferma tutto se è così!

Ciao, per come lo vedo io il disegno non mostra la resistenza di caduta sul led, quindi stai alimentando un led direttamente, stai quindi assorbendo da pin di arduino la massima corrente che quel pin può dare. In effetti dovrebbe essere già guasto.

Cerca il post di Astrobeed che ha spiegato perfettamente perchè non si può collegare un diodo led senza resistenza.

Seconda cosa anche con la resistenza i 28 led assorbono troppa corrente. garinus ha fatto un calcolo corretto, ha sbagliato solo nel dire che ci stai dentro. La soluzione al tuo problema è quella si usare per ogni led un transistor oppure un circuito integrato ULN2008 che ha al suo interno dei driver che possono pilotare led relè ecc, senza sovraccaricare il microcontrollore.

Anche l'alimentatore è piccolo ammeno che non ti accontenti di usare delle resistenze di caduta da 680 ohm - 1000 ohm, il led si accenderà ma con minore intensità.

Ciao.

no ma guarda lo schema..

non che hai confuso un interruttore con un mosfet?? il circuito disegnato a mano ha un interruttore mentre quello con fritzing è giusto per un irf520 o simili.

allora, cerco d rispondere a tutto. l'alimentatore è perfetto, provato con il tester. quello che si surriscalda è la piastrina in mezzo ad arduino mega (è la piastra + grossa) non uso mosfet ma è un interruttore. i led sono tutti spenti e si accendono alla pressione del pulsante. se non attacco il cavo dal pulsante ad arduino la piastra al centro non si surriscalda e il pulsante continua a funzionare, accendendo il led. il cavo che va in arduino mi serve solo per rilevare se il pulsante è premuto oppure no

filoo: allora, cerco d rispondere a tutto. l'alimentatore è perfetto, provato con il tester. quello che si surriscalda è la piastrina in mezzo ad arduino mega (è la piastra + grossa) non uso mosfet ma è un interruttore. i led sono tutti spenti e si accendono alla pressione del pulsante. se non attacco il cavo dal pulsante ad arduino la piastra al centro non si surriscalda e il pulsante continua a funzionare, accendendo il led. il cavo che va in arduino mi serve solo per rilevare se il pulsante è premuto oppure no

se si scalda quello grosso stacca tutto e non riaccendere niente!!!!! ma non puoi fare una foto alla breadboard?

io non ho capito bene il tuo problema ma a parte che se devi prendere 5V di conviene usare un 7805 che eroga un ampere e scalda, ovviamente, ma poco.

se scalda anche il tuo alimentatore sui 5V è perchè davvero qualcosa è in corto.

in poche parole hai sbalgiato completamente il circuito o i collegamenti

devo salvarmi in qualche modo, e solo voi potete darmi una mano :( la foto non ve la faccio nemmeno vedere perchè è un delirio di cavi e non saprei proprio come farla, il disegno che ho fatto riporta perfettamente quanto è stato fatto, dove dovrei mettere il 7805? a quale dei 3 dentini dovrei attaccarlo? ne ho solo uno, forse due.

ho provato a fare il test inverso, guardate qua http://arduino.cc/forum/index.php/topic,65649.0.html ho premuto tutti i miei pulsanti. e così facendo la piastra nel mezzo non si surriscalda +. quello che mi ha detto Grumpy_Mike è che

If it is an input then I can't see how this will work because when the LED is on there will be a voltage on the input that will make it look like a logic 1, when the LED is not on the arduino pin will be connected directly to 5V.

e da quanto ho capito, se il led è spento butta dentro arduino 5V. ho chiesto anche a lui come fare ad invertire questa cosa, o anche eliminare i led.

qualche idea?