Incisore Laser con arduino

Salve a tutti,
La mia domanda è la seguente: ho intenzione di progettare un laser engraver utilizzando dei masterizzatori dei dvd. Per mia sfortuna ho rotto il diodo laser all'interno di questi e ne ho acquistato uno nuovo con le caratteristiche di 1000mW e 405 nm blu-viola. Questo funziona con una tensione di 5v e una corrente di 1 ampere; mi chiedevo dove posso collegarlo su arduino uno? Su arduino è istallato il GRBL. La mia intenzione è quella di modulare l'inntensità del laser tramite arduino senza bruciarla. Ho acquistato anche un rele per l'accensione e lo spegnimento del laser.
Grazie mille in anticipo anche a chi si fermerà a dare uno sguardo alla mia domanda.

l'argomento è già stato trattato diverse volte sul forum. in megatopic c'è un'intera discussione a riguardo.
io non sono un esperto, ma posso dirti che la stai facendo davvero troppo semplice...

permettimi un consiglio, non prendere alla leggera l'uso di un laser da 1Watt, basta anche per riflessione del raggio che ti puoi danneggiare in modo irreversibile la retina!!!

... ecco QUI il link del thread in Megatopic relativo ad una CNC Laser.

vittorio1234: ... come ti è stato detto la cosa è parecchio più complessa e con notevoli rischi ... mi sembra che tu NON abbia la preparazione e l'esperienza necessaria per cui ti consiglio di stare molto attento e ... con riferimento al REGOLAMENTO , punto 15.2, mi riservo di valutare la chiusura o meno di questo tuo thread ::slight_smile:

Guglielmo

E per quanto riguarda me, la prima cosa che ti consiglio di fare e' acquistare un paio di occhiali protettivi adatti alla lunghezza d'onda del laser che stai usando (presumo sia da 445 / 450 nm, quindi le lenti dovrebbero essere rosse, comunque se cerchi blue laser goggles, e prima di acquistarli posti qui qualcuno dei link che hai trovato, ti possiamo dire se sono adatti o meno) ... e non pensare che non siano utili, se il tuo diodo laser e' realmente da 1W, quando e' collimato in un raggio, il rifleso su una superfice lucida, anche solo vetro o ceramica, non necessariamente specchio, sarebbe sufficente a bruciarti parte dei recettori della retina in meno di un quinto di secondo, che di solito e' il tempo medio di reazione della palpebra alle luci forti ... ed una volta che coni e bastoncelli sono andati, sono andati, non guariscono ne ricrescono, il danno e' permanente ...

Vi metto il link del laser e quello degli occhiali. Cortesemente potreste dirmi quale sono i migliori?

LASER: https://www.amazon.it/gp/product/B06XGY6ML2/ref=oh_aui_detailpage_o00_s00?ie=UTF8&psc=1

Occhiali lenti rossi: https://www.amazon.com/HDE-Protection-Safety-Glasses-Lasers/dp/B005FWS0ZU

Occhiali lenti Blu: https://www.amazon.com/HDE-Protection-Safety-Glasses-Lasers/dp/B00MQ4LJK8/ref=pd_sim_469_2/136-0234199-3288654?_encoding=UTF8&pd_rd_i=B00MQ4LJK8&pd_rd_r=CQCKY948YM7KF6BM2CCX&pd_rd_w=txANR&pd_rd_wg=YnftG&psc=1&refRID=CQCKY948YM7KF6BM2CCX
e gli altri stanno di seguito all'ultimo link

Allora ... prima le brutte notizie (mi spiace)

Il laser di quel link, oltre ad essere incompleto (manca il modulo driver, che e' indispensabile per usare un diodo laser), NON puo essere da 1W ... per un motivo semplicissimo, i diodi laser da 405nm (al limite degli UV), salvo che per alcuni esemplari prodotti da compagnie abbastanza famose, come ad esempio Nichia, non vengono prodotti con potenze CW (emissione continua) superiore ai 600mW circa ... inoltre, l'ultima volta che ho chiesto a Nichia le quotazioni, mi avevano sparato 300 dollari a pezzo, per forniture inferiori ai 100 pezzi, per cui dubito che qualcuno, anche se li ha, possa permettersi di venderli a 24 Euro spedizione inclusa :wink: ... probabilmente quelli sono normali diodi a 405nm sui 200mW, non di piu ... certo, possono venire sovralimentati per fargli emettere quasi 500mW, ma durano una decina di ore al massimo (di solito di meno), poi si friggono ...

Diverso sarebbe se il diodo laser fosse un 455nm (blu/azzurro), perche' di quelli, da quando la Casio ha buttato fuori il primo videoproiettore "laser", ne sono stati realizzati di molti tipi e potenze, fino ad arrivare agli ultimi che riescono ad emettere circa 6W in CW (ma si trovano ancora in giro quelli dei primi videoproiettori A140 e simili, che ad 1W funzionano perfettamente, ne avevo usati alcuni anch'io in passato, forse ne ho persino alcuni in giro, ma li trovi facilmente) ... ovviamente, anche queli richiedono un driver, e per farci un'incisore e' necessario che il driver abbia un'ingresso di pilotaggio, almeno TTL, se non analogico, ma comunque si trovano ... ad esempio, da o-like.com, oppure odicforce.com, o altri venditori piu seri di amazon :wink: ... giusto come esempio, cosi vedi la differenza ... http://www.o-like.com/index.php?main_page=product_info&cPath=9&products_id=97&zenid=on9hdvf3dvg80p6ogusmumiav3

Occhiali ... quelli dell'ultimo link (lenti blu) non servono a nulla, dato che il blu lo lasciano passare, mentre dovrebbero bloccarlo (quelli rossi dello stesso link, come quelli rossi del link precedente, potrebbero andare bene come occhiali per riflessi generici, tipo ad esempio quelli che distribuiscono agli spettatori che stanno ad una certa distanza in caso di dimostrazioni con i laser, ma NON come veri occhiali protettivi di quelli per lavorare vicino al laser, perche' in pratica sono tutti quanti, piu o meno, occhiali di sicurezza per lavori generici, ma NON specifici occhiali di protezione per laser)

Fondamentalmente, quando si cercano degli occhiali protettivi, specie per potenze alte (sopra i 50 / 100 mW), bisogna controllare che il venditore specifichi chiaramente il parametro "OD" per la lunghezza d'onda necessaria, o per quella piu vicina possibile ... se non c'e' specificato alcun indice "OD", allora NON sono occhiali di sicurezza per laser ... inoltre e' necessario che l'OD per la lunghezza d'onda che ti serve sia almeno 3, o superiore ... inoltre, occhiali da sole o filtri fotografici non servono a nulla (alcuni confondono i filtri ND fotografici con la densita' ottica, ma e' sbagliatissimo) ... tanto per farti un'esempio pratico, un filtro fotografico 3-stop lascia passare il 12.5% della luce che lo colpisce (gli "stop" fotografici sono frazionali, 1/2, 1/4, 1/8, eccetera), mentre un filtro OD3 per i 455nm lascia passare lo 0.1% della luce a 445nm e lunghezze d'onda simili (l'indice OD e' logaritmico, 1 e' 10%, 2 e' 1%, 3 e' 0.1%, eccetera) ... sempre a titolo di esempio, http://www.o-like.com/index.php?main_page=product_info&cPath=66&products_id=28&zenid=on9hdvf3dvg80p6ogusmumiav3, qui vedi indicata la densita' ottica ... SEMBRANO uguali ai tuoi, ma NON lo sono ...

Salve, questo sarà uno dei miei ultimi messaggi su questo topic dato che l'incisore funziona alla perfezione, ed ha già eseguito diversi lavori senza alcun tipo di problema. Grazie a tutti coloro che mi sono stati d'aiuto. Se volete posso postarvi le foto e i video del mentre lavora.
Grazie ciao