Indiegogo e simili

a giudicare dal fatto che è sparito da circa il 2/10 penso proprio che stia trascorrendo notti e giorni a verificare e correggere le schede, non può certo mandare in stampa un libro pieno di strafalcioni, l'ultima volta che ho guardato ho letto 50k$, se non erro l'obiettivo era 30k$. Ragazzi, qualcuno si prenderebbe la briga di spiegarmi come funziona, ma in ogni singolo particolare, questo meccanismo di vendite? poiché ho una mezza idea su un mio progetto, mi piacerebbe sapere come si fa ad accedere, cosa bisogna garantire, chi si deve contattare, se ci sono sistemi di garanzia per chi ha l'idea e per tutti coloro che aderiscono, ecc. Però voglio notizie sicure, non mezze idee, quelle me le sono fatte da solo.

innanzitutto non sono sistemi di vendita, ma di finanziamento Il piu' importante sito e' americano e non accetta progetti italiani, quindi purtroppo non si puo' far nulla questo idiegogo invece li accetta, tu gli mandi il progetto e loro decidono se accettarlo o meno, visto che appunto la mission non e' quella di vendere (altrimenti saresti libero di vendere quello che vuoi), ma di finanziare progetti secondo loro utili. Non ci sono garanzie, nel senso delle vendite, cioe' se io ho in mente un progetto, e vengo sia accettato che finanziato dalle persone, poi prendo i soldi li spendo, ma non riesco a raggiungere l'obiettivo, fine. Non e' che devo restituire i soldi, indi per cui ci sono anche tante frodi. Io ho messo i soldi ad esempio nel libro di pighixxx per finanziarne il progetto, se per vari motivi non andrebbe a buon fine io non sarei rimborsato.

di solito per l'inserzionista ci sono 2 scelte: 1. un sostegno economico, anche se non raggiungi la quota fai il progetto a spese tue 2. finanziamento vero e proprio, se non raggiungi la cifra decisa, tutti i soldi tornano ai donatori

[quote author=Michele Menniti link=topic=151646.msg1428538#msg1428538 date=1381773264] a giudicare dal fatto che è sparito da circa il 2/10 penso proprio che stia trascorrendo notti e giorni a verificare e correggere le schede, non può certo mandare in stampa un libro pieno di strafalcioni [/quote]

Ciao a tutti. Non sono presente nel forum perché ho purtroppo un po' di problemi familiari che sto cercando di risolvere; Non è certo il problema degli strafalcioni visto che in tipografia hanno già i files finali da parecchio tempo.

Testato: indiegogo invece li accetta, tu gli mandi il progetto e loro decidono se accettarlo o meno,

Non è assolutamente vero. Indiegogo accetta qualsiasi progetto; Se date un'occhiata c'è anche chi cerca di farsi finanziare la macchina per andare a ragazze....

Testato: Pighi la povera ProMini e' la piu' bistrattata :) (cut) Visto che mi serve subito prego di fare le correzioni e inviarmi la scheda corretta al piu' presto, grazie :stuck_out_tongue_closed_eyes:

Ho talmente tanto materiale da pubblicare che non hai idea... Appena sono un attimo tranquillo vedrò di aggiornare un po' di cose

Spero nelle prossime ore di farmi vivo. Buona serata

fa con calma, la famiglia e la salute prima di tutto. Ma indiegogo è stato sempre così aperto ? Forse confondo cin altri ? Alla fine loro ci guadagnano quindi che importa.

Non ricordo più, le tutte schede sono open source ? Potrei sistemare io la promini ed il tqfp e passartele

pighixxx:

[quote author=Michele Menniti link=topic=151646.msg1428538#msg1428538 date=1381773264]
a giudicare dal fatto che è sparito da circa il 2/10 penso proprio che stia trascorrendo notti e giorni a verificare e correggere le schede, non può certo mandare in stampa un libro pieno di strafalcioni

Ciao a tutti.
Non sono presente nel forum perché ho purtroppo un po’ di problemi familiari che sto cercando di risolvere; Non è certo il problema degli strafalcioni visto che in tipografia hanno già i files finali da parecchio tempo.

[/quote]

beh, comunque era un complimento all’eventuale impegno profuso, non certo un’offesa, si vede he sei sotto stress, ti auguro di risolvere tutto al più presto. Ciao.

@Michele: ci sono 2 modalità di finanziamento: flessibile e fisso. Nel primo caso, puoi tenere quanto racimolato ma devi pagare il 9% ad Indiegogo. Nel secondo caso devi restituire tutto ma non devi nulla a Indiegogo. Se invece raggiungi il tetto fissato, paghi ad Indiegogo il 4%. Devi inoltre il 3% come commissioni al servizio bancario che ha fatto le transazioni su carta di credito. Puoi mettere qualunque progetto online, non ci sono limiti (progetti reali per cui chiedi finanziamenti oppure soldi per le tue necessità, come l'auto per portare fuori le ragazze).

leo72:
non ci sono limiti (progetti reali per cui chiedi finanziamenti oppure soldi per le tue necessità, come l’auto per portare fuori le ragazze).

Esempio di progetto italiano che ha raccimolato oltre 10 volte il richiesto:

leo72: @Michele: ci sono 2 modalità di finanziamento: flessibile e fisso. Nel primo caso, puoi tenere quanto racimolato ma devi pagare il 9% ad Indiegogo. Nel secondo caso devi restituire tutto ma non devi nulla a Indiegogo. Se invece raggiungi il tetto fissato, paghi ad Indiegogo il 4%. Devi inoltre il 3% come commissioni al servizio bancario che ha fatto le transazioni su carta di credito. Puoi mettere qualunque progetto online, non ci sono limiti (progetti reali per cui chiedi finanziamenti oppure soldi per le tue necessità, come l'auto per portare fuori le ragazze).

Ma da come lo descrivi, il flessibile, devo 9% a Indiegogo se non raggiungo il tetto, senza restituire nulla? Mettiamo ad esempio la stampante 3d FABtotum, che come detto da @astro ha raccolto 10 volte il tetto. Però mettiamo non lo avesse raggiunto e la stampante costa 1000 euro. Chi ha messo 1000 euro li perde? Mi sembra strano, perchè così facendo, per paura di non raggiungere un tetto, nessuno metterebbe cifre alte. Oppure ho capito male ?!?

http://www.indiegogo.com/how-pricing-works-on-indiegogo

Flexible Funding You don't reach your goal

9% but you get to keep what you earned. This encourages people to set reasonable goals and promote their campaigns.

Di solito non metti un tetto a 100.000€ né quote da 1.000. Nessuno darebbe 1.000 euro "a babbo morto" (cit. toscana), scusami ]:D Io do 1.000 euro nel fisso, cioè se il progetto non parte, me li riprendo.

Presumo che Indiegogo controlla e si accorda per un modello flessibile o fisso ragionevole. Non ho controllato, ma la FABtotum di sicuro è a fisso, allora.

Indiegogo non controlla nulla, semplicemente ti mette a disposizione i suoi tool e sei tu a scegliere cosa fare. La Fabtotum è a modello fisso, ho controllato.

nid69ita: Non ho controllato, ma la FABtotum di sicuro è a fisso, allora.

Tra non molto comincio la raccolta fondi per la realizzazione di un sarchiapone, chiederò 1.000.000 di Euro, se va bene posso pure andare in pensione :D :grin: :D

nid69ita:
Originale vero, non una cinesata ?!?

Assolutamente si, made in italy e con tutte le necessarie certificazioni.

+10€ (dai che siamo già a 20!)

leo72: Di solito non metti un tetto a 100.000€ né quote da 1.000. Nessuno darebbe 1.000 euro "a babbo morto" (cit. toscana), scusami ]:D Io do 1.000 euro nel fisso, cioè se il progetto non parte, me li riprendo.

Non so Indiegogo, ma per l'esperienza che ho con Kickstarter ... tu dai il numero di carta di credito e ti [u]vincoli a pagare[/u], se si raggiunge il target allora la tua carta viene addebitata altrimente non succede nulla (... nessun addebito dulla carta).

Guglielmo

Edit : Bé, QUESTA va guardata ... con quella caxxxta ha fatto il 1204 % di quanto richiesto :astonished: :astonished: :astonished:

è il mercato, non devi offrire un buon contenuto, ma un buon contenitore :grin:

Non conosco direttamente questi sistemi ma Indiegogo spiega bene le due modalità di raccolta fondi.

PS. che è quel Peachy Printer? Non mi sono messo a leggere tutto.

Aprite un topic "Indiegogo and others..." ]:D

Idea molto buona ;)