Info Comportamento Arduino Uno R3

Buongiorno, volevo avere informazioni circa il comportamento della scheda in oggetto, che mi risulta anomalo. In particolare utilizzo Arudino per monitorare la tensione di una batteria litio ( Vmax = 4V ) durante la fase di scarica. La batteria è direttamente collegata ad un ingresso analogico di Arduino. Un'uscita digitale pilota un LED di segnalazione che lampeggia quando il programma è in esecuzione. Arduino è normalmente alimentato tramite un USB connessa al PC.

Il fatto "strano" è il seguente: Scollegando la linea USB da Arduino e lasciando collegata la batteria litio in prova, Arduino pare alimentato dalla medesima batteria litio. Infatti sono accesi i LED incorporati su Arduino e lampeggia il LED di segnalazione di programma in esecuzione.

Domanda: Tale fatto è normale? Per la verità questo è stato verificato su due schede Arduino diverse.

maurobar: Tale fatto è normale? Per la verità questo è stato verificato su due schede Arduino diverse.

E' "normale" perché Arduino, o meglio l'ATmega 328, si alimenta tramite la batteria stessa e i diodi di protezione presenti su i pin (collegano, con polarità invertita, il pin con GND e VDD) consentendo il fluire della corrente verso il micro stesso che di conseguenza si alimenta e funziona. Inutile dire che è un modo di funzionamento fuori specifiche e da evitare assolutamente.

Astrobeed era piú veloce :astonished: :astonished:

È un effetto che molto probabilmente succede con tutti i Arduini e anche con le copie.

Le specifiche vientano su quasi tutti i pin del ATmega tensioni superiori a quella di alimentazione. Se non alimenti Arduino non devi avere tensioni sui Pin.

Il problema é che sei fuori specifiche e che col Arduino scarichi la batteria.

La soluzione che mi viene in mente é un piccolo relé (per esempio un relé reed) collegato direttamente sui 5V che separa la batteria in mancanza di alimentazione. se piloti il relé con un uscita Arduino puoi anche isolarla quando non fai la misura.

Ciao Uwe

ora è tutto chiaro. grazie mille per le risposte

Funziona così anche con i chip in standalone, sia Atmega che Attiny. Se fai entrare tensione da un pin quando VCC è disconnesso ma GND è connesso, il micro si alimenta da quel pin.

maurobar: ora è tutto chiaro. grazie mille per le risposte

ma ache tu potresti metterci un resistore da qualche K-homs sul pin analogico per rilevare la tensione

gingardu:

maurobar: ora è tutto chiaro. grazie mille per le risposte

ma ache tu potresti metterci un resistore da qualche K-homs sul pin analogico per rilevare la tensione

gingardu, non capisco cosa vuoi dire . Ciao Uwe