Info mosfet su schema

Ciao ragazzi…
Chi mi sa dire la funzione dei mosfet che vedete nello schema allegato ?
Purtroppo non sono ancora molto pratico dei mosfet in schemi in cui non siano usati come interrutori.

Grazie

BH1750 SCH.pdf (9.92 KB)

superzaffo:
Chi mi sa dire la funzione dei mosfet che vedete nello schema allegato ?

Fanno da traslatori di livelli tra 3.3V e 5V sul bus I2C.

Grazie Astro... mi potresti spiegare, se puoi, in che modo questo avviene ? Mi piacerebbe approfondire la cosa... perchè vedo, anche, che mettono le pull up sia nei 3.3 che nei 5 volt.. Grazie

Quando i MOSFET non conducono ci sono sulla Source (S) i 3.3V dato dalle resistenze R1 e R2 e sul Drain (D) i 5V dato dalle resistenze R3 e R4. Quando il segnale SCL o SDA viene portato a massa allora hai una differenza di tensione tra Source o Drain e Gate ( anche a causa del diodo inverso interno del MOSFET) e il MOSFET conduce portando anche l' altro ramo del SCL o SDA a massa.

Ciao Uwe

superzaffo: Mi piacerebbe approfondire la cosa... perchè vedo, anche, che mettono le pull up sia nei 3.3 che nei 5 volt..

Ovvio che ci deve essere la pull up su entrambe i lati, le porte I2C sono realizzate tramite device open drain, o open collector in quelli vecchi a transistor, pertanto possono solo chiudere verso massa e la tensione di polarizzazione per l'idle deve essere applicata tramite le pull up. Il funzionamento del tutto è semplice, il mos è tenuto fisso in conduzione, il lato (drain o source) che va 0 riflette la condizione sul lato opposto portando di fatto la relativa tensione quasi a 0 V diventando di fatto uno zero logico. Questo semplice sistema per la traslazione dei livelli va bene sia per la I2C che per la UART o dei GPIO a patto che la frequenza di lavoro non superi qualche centinaio di kHz, se si va oltre ci sono problemi con i fronti di salita/discesa dei segnali che possono creare malfunzionamenti o errate interpretazioni, p.e. nel caso della SPI dove è importante che i fronti siano molto precisi e veloci.

Ok… perfetto… tutto chiaro ora.
Grazie mille