info schede arduino

Ciao a tutti sono nuovo nel mondo arduino!
volevo sapere !
se la scheda ethernet di arduino deve essere integrata con aduino uno, quindi utilizzare due schede XD oppure comprare direttamente arduino uno con ethernet integrato :smiley:

:expressionless: Dov'è la domanda? :wink:

questa XD …
ci sono diverse schede e non ho capito nulla XD

Non ho capito cosa vuoi sapere..... Dicci cosa vuoi fare e ti diremo se e come puoi farlo...

voglio comandare arduino da remoto!

fionda08:
voglio comandare arduino da remoto!

allora vuoi sapere le differenze di arduino ethernet o un arduino piu ethernet shiedl ti consiglio il secondo perchè ha l’sub ed è piu versatile :wink:

perfetto ! :wink:

quindi arduino uno + ethernet shieldl

naturalmente se voglio comandare dei relè... la combinazione giusta è
arduino uno+ ethernet shiedl + relay shield giusto?!

Come consigliato, la combinazione giusta per iniziare è l'acquisto di una Arduino UNO a cui affiancare la Ethernet Shield. Questo perché la scheda Arduino Ethernet non integra la porta USB e la circuiteria per poter programmare la scheda dal computer, e ti obbliga quindi all'uso di un dispositivo a parte mentre l'Arduino UNO, tolto lo shield Ethernet, puoi usarlo per altri compiti.

Riguardo allo shield con relé, tieni solo conto che non puoi montare uno shield che occupi dei pin usati dall'Ethernet Shield. Prima dell'acquisto dello shield con relé informati quindi su cosa viene occupato, magati aiutandoti con questo sito:
http://shieldlist.org/
dove ci sono le piedinature dei pi√Ļ diffusi shield in commercio

ho capito ho capito! ma ascolta se invece di comprare la scheda per i rele ... diciamo il metto in una bredboard o in una basetta millefori è lo stesso!?
cioè perchè il mio obbiettivo e comandare da remoto 2/3 relè a 220volt

fionda08:
ho capito ho capito! ma ascolta se invece di comprare la scheda per i rele ... diciamo il metto in una bredboard o in una basetta millefori è lo stesso!?
cioè perchè il mio obbiettivo e comandare da remoto 2/3 relè a 220volt

Puoi farlo... se sai farlo :wink:
L'utilità degli shield è quella di permettere di aggiungere delle funzioni all'Arduino senza sapere molto di elettronica, visto che lo shield (se fatto bene, ovviamente) è già pronto.

Io comunque non metterei la 220 su una breadboard ma realizzerei un circuito su millefori o su PCB, troppo rischioso.

sisi certo era per intenderci ! ma ho letto che si programma in c++ ... io ho studiato C e lo conosco molto bene! , c'è da studiare XD
cmq spero di riuscire nel mio intendo ! baaah ]:smiley:

fionda08:
sisi certo era per intenderci ! ma ho letto che si programma in c++ ... io ho studiato C e lo conosco molto bene! , c'è da studiare XD
cmq spero di riuscire nel mio intendo ! baaah ]:smiley:

Il core e molte lib sono in C++ ma puoi programmarlo usando il C.

fionda08:
sisi certo era per intenderci ! ma ho letto che si programma in c++ ... io ho studiato C e lo conosco molto bene! , c'è da studiare XD
cmq spero di riuscire nel mio intendo ! baaah ]:smiley:

guarda che i rele shield costano circa 3/4 dollari e ti permette di comandarlo con un solo pin di arduino(non sono versi shield non si impilano ad arduino e solo una schedina che permette il controllo di un relè tramite un pin di arudino)

fionda08:
sisi certo era per intenderci ! ma ho letto che si programma in c++ ... io ho studiato C e lo conosco molto bene! , c'è da studiare XD
cmq spero di riuscire nel mio intendo ! baaah ]:smiley:

Occhio che il C che conosci si applica al PC, ma Arduino non è un PC e le sue risorse sono minime, quindi hai esperienza con il C adotta tutte quelle misure da programmatore C, cioè puntatori come argomenti, e evita se puoi l'allocazione dinamica, o meglio chiediti cosa succede su una memoria da 2K dopo 100 malloc e free. Lo stack è piccolo quindi abusa pure di blocchi {}.

Ultima cosa rivedi quelle cose di C che non si usano mai sul PC, come register, volatile, ecc.

Ciao.