Informazioni pic

So che c'è già un topico su una scheda per acquario ma vorrei sapere se con lo starter kit ho già una scheda che possa comunicare in seriale con il telefonino via cavetto o con il Bluetooth e gentilmente come reperire i vari darasheet dei piccoli arduino perché ho molta confusione grazir

Tutte le schede Arduino le trovi descritte in dettaglio QUI.

La UNO ha, come le altre, la classica connessione seriale via USB oppure via una coppia di piedini (la UNO con una emulazione software, altre le hanno fisicamente).

Per il bluetooth devi prendere un modulino a parte tipo HC-05 (... verifica sempre che sia la sua alimentazione che i segnali, siano compatibili con i 5V dato che il modulo nasce a 3.3V).

Guglielmo

Grazie gentilissimo

perché scrivi PIC?
Ciao Uwe

Generalmente significa "Programmable Interface Controller", un posto poco per una scheda arduino ma da inesperto non sono bravo ad esprimermi bene

PIC è un marchio registrato di Microchip da oltre 30 anni, la prima mcu designata come PIC è del 1977 ed è il PIC1650, PIC sta per "Peripheral Interface Controller", in nessun caso sta per "Programmable Interface Controller", se hai trovato un riferimento in tal senso è errato.
Quando si parla di PIC si fa riferimento alle famiglie 8,16,32 bit di mcu prodotte da Microchip, le mcu usate su Arduino sono degli AVR sviluppati e prodotti da Atmel.
Anche se recentemente Atmel è stata acquistata da Microchip rimangono validi i marchi e le designazioni dei prodotti in modo da non creare confusione per chi utilizza questi componenti.
Da poche settimane è possibile acquistare i prodotti Atmel anche attraverso lo store online di Microchip, vende anche ai privati senza nessuna imposizione di quantità minima, i prezzi sono sempre vantaggiosi rispetto ai classica canali di vendita, p.e. gli Atmega 328P PN case pdip, range temperatura grado mil -40° +105°, costano solo 2.05 E (+iva) pezzo singolo, disponibili quasi 5000, da RS la versione 328P PU, grado industriale -40° +85°, costa 3.33E + iva pezzo singolo.

Astrobeed ti ringrazio dell intervento e del chiarimento ora non ricordo chi mi avesse detto ciò in elettronica sono un autodidatta anche se un Po di concetti isolati a scuola le ho avuti... in altri forum si usava il nome pic per intendere il circuito logico programmabile forse spiegazione perché questi erano "picaxe", comunque la descrizione "Programmable Interface Controller" lo presa da Wikipedia di sicuro non avevo capito bene la spiegazione dato che ho dato una lettura molto veloce e approsimativa

Forse allora intendevi il Programmable Interrupt Controller, tipo l’8259 ;).

Sukkopera se dico di sì salvo la faccia??? Hahaha

A parte gli scherzi non so... i picaxe che usai per un progettino sono chip programmabili via seriale con linguaggio basic, ora ho deciso di iniziare con arduino perché ho visto che c'è molto materiale in rete per imparare ed eventuali shild che possono aiutare nella realizzazione per gli inesperti.