Ingressi ed uscite analogiche bipolari

...ma ciao! sto realizzando un applicazione per controllare una servovalvola idraulica ee avendo tra le mani un Arduino Uno ho deciso di provare anche con quello. Il primo problema che ho è che la valvola è pilotata da un +/- 10V e ha una retrazione da +/-5V. Come faccioa leggere e generare segnali negativi? C'e' uno shield che me lo permetta? o delle tecniche di sviluppo particolari? Avevo ipotizzato di utilizzare due output per avere un singolo output bipolare ma arriverei comunque solo a 5V. Mentre pe r l'ingresso non saprei come fare. Qualche idea? Grazie mille!

Geppo!

Arduino non puó leggere tensioni negative. Si rompe!!! Puoi abbassare la tensione a ca 4V (+/-2V) picco picco e con un amplificatore operazionale sommare 2,5V per riceve una tensione cha va da +0,5V a +4,5V. Ciao Uwe

che strano... non è che per "-" intendano il GND? quindi valvola pilotata a +10Vcc (e gnd) e uscita a +5Vcc (e gnd)??

No no, sono oggetti industriali che sono composti fondamentalmente da due bobine. Invertendo la polarità vai ad eccitare una o l’altra bobina. Questo per quanto riguarda le uscite. e quindi per le uscite chiedo, per avere un uscita 10 V che operazionale mi consigliate?

Per l’ingresso purtroppo in uscita dall’ LVDT io ho un +5/-5 quindi ho bisogno un circuito elettrico che mi permetta di trasformarlo in uno 0/+5V giusto?

Fondamentalmente mi servirebbe una cosa del genere..solo che questi stanno in california... http://www.iorodeo.com/content/analog-input-shield

Per capire meglio il problema, sarebbe meglio che tu ci dessi il link della valvola.

gepponline: Per l'ingresso purtroppo in uscita dall' LVDT io ho un +5/-5 quindi ho bisogno un circuito elettrico che mi permetta di trasformarlo in uno 0/+5V giusto?

Bah ... se -5 va considerato LOW e +5 va considerato HIGH ... direi che banalmente inserisci un diodo ed una resistenza di pull-down. Il diodo lascerà passare solo i +5 e, in assenza di questi, la pull-down terrà a LOW il pin di ingresso di Arduino. Io, per sicurezza, comunque ci metterei anche una resistenza e uno Zener a proteggere l'ingresso ... visto mai che quei +5 diventano +6 XD

Guglielmo

gpb01 , gli ingressi non sono mica 0/5V di arduino?
Se io porto a GND il -5 mi restano comunque 10V in ingresso (+5 e -5 è il range).
Io in ingresso ho un valore dato da un trasduttore che puo’ essere sempre -3, poi spostarsi a +2 ecc ecc…
Cyberhs, la valvola è una valvola moog standard, il +/- 10V non deve avere particolari caratteristiche perchè è solo un riferimento di posizione proporzionale per la bobina.

D771_2_3F.pdf (268 KB)

gepponline: gpb01 , gli ingressi non sono mica 0/5V di arduino? Se io porto a GND il -5 mi restano comunque 10V in ingresso (+5 e -5 è il range). Io in ingresso ho un valore dato da un trasduttore che puo' essere sempre -3, poi spostarsi a +2 ecc ecc..

Non hai capito quello che dicevo, ma non fa nulla visto che ... da quanto dici, a te NON servono solo i valori ON/OFF (come io avevo capito), ma la lettura analogica di TUTTI i valori intermedi ... giusto ???

Guglielmo

esatto. E' una servovalvola.

Ok, allora avevo capito male io ... credevo ti servisse solo il valore ON/OFF (+5/-5).

Guglielmo

gepponline:
Fondamentalmente mi servirebbe una cosa del genere…solo che questi stanno in california…
http://www.iorodeo.com/content/analog-input-shield

allora non hai molte scelte, devi manipolare il segnale come suggerito da Uwe… non vedo molte altre alternative!

Immaginavo... Quindi, ipotizzando di avere realizzato l'elettronica per acquisire e scrivere le analogiche, io devo realizzare un software PID che legga il feedback e mi scriva l'output necessario. Qual'e' la velocità massima di esecuzione che potrei ottenere da un arduino UNO?

Le sole letture analogiche sono limitate a 10'000 al secondo. Quindi aggiungendo un po' di codice di controllo potresti ottenere anche 3-4000 letture. Con un codice snello avresti comunque tempi di reazione nell'ordine del millisecondo. Ti servono tempi più veloci?

Eh già....Mi sa che abbandonero' questa strada...