Interruttore con transistor per motore


vorrei fare una cosa del genere ma con un motore invece che con un led, ho provato con un transistor che ho (NPN) e funziona solo se diminuisco la resistenza, perchè si usano sempre resistenze da 10k? per proteggere arduino?
avevo letto che la corrente per le porte i/o è 40mA, la resistenza serve per non far salire troppo la corrente? se è così basterebbe anche 5v/40mA=125ohm
ora lo sto usando con 2 resistenze da 68ohm in serie e funziona, ma rischio di danneggiare arduino?

Ti invitiamo a presentarti qui: Re: Presentazioni nuovi iscritti, fatevi conoscere da tutti! - Generale - Arduino Forum
e a leggere il regolamento: [REGOLAMENTO] Come usare questa sezione del forum - Italiano - Arduino Forum

Il crossposting è VIETATO !!! O scrivi qui in sezione Italia o in quello internazionale in inglese.

Di la ti stanno dando delle risposte. Quindi se qui ti diamo altre informazioni che già ti stanno dando di la ?

Comunque la R da 10K non si usa per un led, per un led rosso circa 330ohm per limitare la corrente tra i 10-20mA.
La 10K di solito di usa con i pushbutton come pullup o pulldown.
Per un transistor si usa una resistenza sulla base B per "polarizzare" il transistor e dipende dal transistor. Il transistor serve di solito per "aumentare" la corrente erogata dai pin Arduino (ogni pin al max 40mA ma meglio rimanere ai 25-30mA) quindi NON per un led (che richiede come detto 10-20mA quindi un pin Arduino c'e' la fa).

Io per controllare un motore elettrico, nel mio caso feci un circuito per controllare un motore da 12V che assorbiva vari ampere, usai un mosfet, più precisamente il IRL540N e mi trovai bene, anche perchè puoi usare l'uscita PWM di Arduino per controllare accensione/spegnimento e soprattutto velocità.

Ti rimando al link dei collegamenti:
http://www.robot-italy.net/downloads/pighixxx/s2.pdf
Pagina 2, Connect a DC Motor

Ciao :smiley:

vedo un pò di confusione... spero che prima di usare il bjt te lo sia un pò studiato!!

in ogni caso la R da 10K che va in base, non è detto che sia da 10K (e nont e lo dirai mai nessuno), ma per il bjt che è controllato in corrente dipende da :

-1 la corrente che gira sul collettore (che è circa la stessa che sul emettitore)
-2 dal HFE del transistor

il tutto legato da IB = IC/HFE da questa formula puoi vedere che la RB (resitenza di base) varia in base a queste due grandezze.

quindi cosi a occhi il tuo motore assorbira una IC >> di quella del led di conseguenza deve aumentare la IB, e che a suao volta deve diminuire RB
RB = (Vcc-0.6)/ IB

EDIT
se non vuoi avere grosse reogne di polarizzazione, usa un MOSFET a livello logico.... ti dovrebbe semplificare la vita :wink:

ancora il gnd (o -) delle batterie, va messo assieme a GND di arduino.. dallo schema da te postato cosi non è....

se il tuo motore funge a 4.5V (1.5*3) pui pensare anche di usare il transistor in modalità collettore comune (il carico sul emettiore in serie) il motore a tal tensione assorbira la corrente necessaria, ed il transistor preleva dalla base la corrente necessari al funzionamento automaticamente 8senza resistenze RB)